Trasferte infinite: i viaggi più lunghi nella storia delle competizioni UEFA per club

Il St-Pierroise, club proveniente da Reunion, disputerà i sedicesimi di finale di Coppa di Francia: in caso di successo nella competizione fioccheranno nuovi record.

©Getty Images

Proveniente da Reunion, un'isola francese nell'Oceano Indiano, il St-Pierroise ha suscitato un certo scalpore raggiungendo i sedicesimi della coppa nazionale. Se dovesse vincere la competizione e quindi qualificarsi in UEFA Europa League, potrebbe ridisegnare la mappa calcistica del continente.

Nella giornata di sabato, il St-Pierre affronterà l'Épinal in Coppa di Francia – una partita della coppa 'nazionale' che prevede un viaggio di oltre 18.000 km. Questo primato potrebbe essere ulteriormente superato nella prossima stagione in caso di qualificazione in UEFA Europa League, e la formazione di Riunione potrebbe diventare così il club più a sud dell'emisfero a giocare in Europa. UEFA.com traccia i quattro angoli del continente calcistico.

Le trasferte più lunghe nella storia delle competizioni UEFA per club

Astana and Benfica came together in 2015
Astana and Benfica came together in 2015©AFP/Getty Images

Benfica 2-0 Astana
Astana 2-2 Benfica

Fase a gironi UEFA Champions League 2015/16

Astana 1-3 Sporting
Sporting 3-3 Astana
Sedicesimi di finale UEFA Europa League 2017/18

Un record europeo è stato stabilito nella fase a gironi di UEFA Champions League 2015/16, quando il Benfica ha superato l'Astana 2-0 in casa e pareggiato 2-2 in Kazakistan: le squadre ospiti hanno infatti compiuto il viaggio più lungo nella storia delle competizioni UEFA per club, circa 6.173km.

Un viaggio simile si è ripetuto quando l'Astana ha affrontato lo Sporting CP nei sedicesimi di UEFA Europa League 2017/18. Lo stadio José Alvalade è infatti leggermente più a est rispetto all'Estadio do Sport Lisboa e Benfica, quindi l'Astana ha percorso in linea d'aria qualche km in meno rispetto al 2015.

I giocatori del Kairat a Lisbona
I giocatori del Kairat a Lisbona©Sportsfile

Trasferte più lunghe nelle competizioni UEFA per club
Kairat Almaty
Fase finale Coppa UEFA di Futsal 2015
Sporting CP
Fase finale Coppa UEFA di Futsal 2017
Sporting CP

Fase finale UEFA Futsal Champions League 2019

La trasferta vittoriosa più lunga in Europa è stata quella del Kairat, che ad aprile 2015 ha percorso 6911 km per andare a Lisbona e vincere la Coppa UEFA di futsal. Lo Sporting CP ha compiuto il viaggio inverso in occasione delle final four 2017, che si sono svolte ad Almaty, ma ha perso in finale per 7-0. Nell'aprile 2019 però la trasferta è stata decisamente più felice con la vittoria della competizione nel suo nuovo formato.

Trasferta più lunga in Coppa Intercontinentale

Racing Avellaneda - Celtic 2-1

Dal 1960 al 2004, le vincitrici della Coppa dei Campioni e della Coppa Libertadores si sono affrontate in Coppa Intercontinentale. La distanza più lunga tra le due finaliste risale all'edizione 1967 ed è stata di 11.304 km, che separava il Celtic dal Racing Avellaneda. Dopo aver vinto in casa per 1-0, la squadra scozzese ha perso 2-1 ad Avellaneda.

Trasferta più breve nelle competizioni UEFA

AC Milan - Internazionale Milano 0-0
Internazionale Milano - AC Milan 1-1
Semifinali di UEFA Champions League 2002/03

AC Milan - Internazionale Milano 2-0
Internazionale Milano - AC Milan 0-3

Quarti di finale di UEFA Champions League 2004/05

Agli albori del calcio europeo, i club pià piccoli a volte venivano convinti a giocare le partite in casa e in trasferta nello stadio dell'avversario di turno, ma nessuna squadra ha mai fatto meno strada delle due milanesi per incontrare un'avversaria in Europa. Le due squadre hanno sempre lo stesso spogliatoio a San Siro, per una trasferta di 0 km in queste due gare. Ironicamente, la prima sfida tra Milan e Inter è stata decisa dai gol in trasferta.

Tromsø's Alfheim Stadium
Tromsø's Alfheim Stadium©Getty Images

Partite più a nord nelle competizioni UEFA
Il Tromsø (Norvegia) ha giocato in casa 27 partite europee allo stadio Alfheim.
Le coordinate di Tromso sono 69° 40' 58" N e la città si trova all'interno del Circolo Polare Artico.
La squadra proveniente da più lontano ospitata dal Tromsø è stata l'İnter Bakı, che al secondo turno di qualificazione di UEFA Europa League 2013/14 ha percorso ben 3.717 km prima di perdere 2-0.

Partite più a sud nelle competizioni UEFA (esclusa Coppa Intercontinentale)
Il Las Palmas (Spagna) ha giocato cinque partite europee all'Estadio de Gran Canaria.
Las Palmas si trova nelle isole Canarie e ha una latitudine di 28° 9' 0" N, a poca distanza dalla costa del Marocco e più a sud del Cairo.
Il viaggio più lungo per Gran Canaria nelle competizioni UEFA è stato compiuto nel settembre 1977 dallo Sloboda Tuzla, che al primo turno di Coppa UEFA 1977/78 ha percorso 3.548 km e perso 5-0.

Il Sibir ha giocato due partite in casa nelle competizioni UEFA
Il Sibir ha giocato due partite in casa nelle competizioni UEFA©Alexey Ignatovich

Partite più a est nelle competizioni UEFA
I russi del Sibir Novosibirsk hanno giocato due partite UEFA allo stadio Spartak Novosibirsk.
La città ha una longitudine di 82° 56' 0" E, corrispondente all'incirca a quella del Nepal.
La trasferta più lunga fino a Sibir, 4.951 km, è stata quella del PSV Eindhoven ad agosto 2010, con una sconfitta per 1-0 agli spareggi di UEFA Europa League.

Partite più a ovest nelle competizioni UEFA (esclusa Coppa Intercontinentale)
Il Santa Clara ha giocato due partite europee allo stadio São Miguel di Ponta Delgada. La principale città delle Azzorre ha una longitudine di 25° 44' 50" O, corrispondente all'incirca a quella di Capo Verde.
La squadra più lontana ospitata a Ponta Delgada è stata lo Shirak (Armenia), che a giugno 2002 ha percorso 5.824 km e ha perso 2-0 al primo turno di Coppa UEFA Intertoto.

Il Luch-Energiya ha giocato per tre stagioni nel massimo campionato russo
Il Luch-Energiya ha giocato per tre stagioni nel massimo campionato russo©Getty Images

I viaggi più lunghi possibili
Restringendo la ricerca a due squadre che hanno disputato almeno una volta le competizioni UEFA, il viaggio più lungo teoricamete possibile sarebbe quello di 8.046 km tra Sibir Novosibirsk e Tenerife (altra squadra delle Canarie), ma potrebbero essercene anche altri.

Il Luch-Energiya Vladivostok ha giocato per tre stagioni nel massimo campionato russo (2006-2008) e ha uno stadio (Dynamo) che si trova a soli  100 m dal Mar del Giappone. Teoricamente, se il Luch-Energiya e il Tenerife si sfidassero, dovrebbero percorrere 11.460 km.

Ma i confini europei potrebbero essere anche estesi, perché le squadre di alcune colonie hanno la possibilità di giocare in Coppa di Francia e in Coppa di Portogallo.

Santa Clara, nelle Azzorre (Portogallo), è già molto a ovest, ma le squadre delle colonie transalpine come Mayotte, Reunion, Guadalupa, Martinica e Guyana francese potrebbero teoricamente qualificarsi per le competizioni europee vincendo la Coppa di Francia.

Se gli attuali campioni della Guyana francese - il Matoury - dovesse mai affrontare il Luch-Energiya in una competizione europea, la distanza che le separa sarebbe di 30.000 km: a questo punto sarebbe più comodo viaggiare verso ovest perché la circonferenza terrestre è di circa 40.000 km.

In alto