UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Semifinali, analisi e statistiche

UEFA.com analizza le statistiche delle semifinali di UEFA Europa League e fornisce dati interessanti per le quattro squadre partecipanti, Chelsea FC, FC Basel 1893, Fenerbahçe SK e SL Benfica.

Óscar Cardozo ha già segnato in questa fase della competizione
Óscar Cardozo ha già segnato in questa fase della competizione ©Getty Images

Prima delle gare di andata delle semifinali di UEFA Europa League in programma il 25 aprile, UEFA.com rivive le sei precedenti semifinali della competizione e il cammino percorso da Chelsea FC, FC Basel 1893, Fenerbahçe SK e SL Benfica per arrivare fino a qui.

• Tutte e quattro le semifinaliste hanno iniziato la stagione 2012/13 in UEFA Champions League – il Basilea nel secondo turno preliminare, il Fenerbahçe nel terzo e i detentori del Chelsea e il Benfica nella fase a gironi.

• Il Chelsea è l'unica delle quattro squadre ancora in corsa ad aver debuttato in UEFA Europa League in questa stagione. Le altre tre la avevano già disputata nel 2009/10 e nel 2010/11.

• Il Benfica è l'unica delle quattro squadre ancora in corsa ad aver già raggiunto in passato le semifinali di UEFA Europa League, perdendo contro l'SC Braga nel 2010/11. L'andata contro il Fenerbahçe sarà la sua 21esima partita nella fase a eliminazione diretta della UEFA Europa League - un record per il torneo.

• Tutte e quattro le squadre devono difendere un record di imbattibilità. Il Benfica non ha ancora perso in casa e in trasferta nelle sei partite giocate, il Fenerbahçe non ha mai perso nelle sue sei trasferte disputate (una meno del record per il torneo), mentre né Basilea né Chelsea sono mai state battute in casa (in sei e tre partite rispettivamente).

• Le 12 precedenti partite delle semifinali hanno visto dieci vittorie casalinghe, un pareggio e un successo in trasferta. Sono un club su sei, l'Hamburger SV, non è riuscito a vincere l'andata giocata in casa, dato che ha pareggiato 0-0 con il Fulham FC nel 2009/10.

• Le sei precedenti semifinali non sono state influenzate dall'aver giocato in casa all'andata o al ritorno, con vittorie complessive divise a metà, una per stagione. In ogni caso, le tre squadre che si sono qualificate in trasferta – Club Atlético de Madrid nel 2009/10, FC Porto nel 2010/11 e Atlético di nuovo nel2011/12 – hanno poi vinto la finale.

• Nelle 12 partite delle semifinali sono stati segnati 36 gol, con una media di tre a partita. Dodici sono arrivate nei primi tempi, 22 nei secondi e due ai supplementari.

• Cinque squadre su sei di quelle che hanno raggiunto la finale hanno perso una delle gare delle semifinali - ad eccezione dell'Atlético contro il Valencia CF nel 2011/12.

• L'unica sfida a essere andata oltre i 180 minuti è stata quella Liverpool FC-Atlético del 2009/10, che gli spagnoli hanno vinto per la regola dei gol in trasferta.

• Due semifinali sono state decise per la regola dei gol in trasferta, l'altra è stata quella tutta portoghese tra Braga e Benfica nel 2010/11.

• Entrambe le sfide che si sono decise per la regola dei gol in trasferta si sono chiuse sul 2-2; è l'unico risultato complessivo a essere stato registrato in due occasioni, gli altri sono stati 2-1, 7-4, 4-3 e 5-2.

• Sette dei 36 gol segnati nelle semifinali sono stati fatti da un solo giocatore - Falcao, che ha segnato cinque reti per il Porto contro il Villarreal CF nel 2010/11 e due per l'Atlético contro il Valencia nel 2011/12.

• Ci sono stati altri tre giocatori ad aver segnato più di una rete nelle semifinali, e ciascuno di loro ha segnato una volta in casa e una in trasferta – Diego Forlán con l'Atlético nel 2009/10, Cani con il Villarreal nel 2010/11 e Adrián López con l'Atlético nel 2011/12. Come nel caso di Falcao, sono tutti di madrelingua spagnola. Cani è stato l'unico dei quattro ad aprire le marcature in entrambe le sfide ma anche l'unico i cui gol sono stati ininfluenti.

• Nelle semifinali sono stati segnati solo due rigori – entrambi nella stessa sfida del 2010/11 con Falcao in rete per il Porto e Giuseppe Rossi per il Villarreal.

• Nessuna squadra ha mai segnato più di cinque gol in una partita di UEFA Europa League, né nella fase a gironi né nella fase a eliminazione diretta.

• Rafael Benítez, del Chelsea, è l'unico dei quattro allenatori ad aver vinto uno dei grandi trofei europei, avendo portato il Valencia a vincere la Coppa UEFA nel 2004 e il Liverpool a vincere la UEFA Champions League un anno dopo.

• Due dei giocatori che partecipano alle semifinali di questa stagione hanno già segnato in questa fase della competizione in passato - Yossi Benayoun del Chelsea aveva segnato con il Liverpool nel 2009/10 mentre Óscar Cardozo del Benfica aveva segnato sempre con lo stesso club nel 2010/11.