Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Tutto da giocare nel ritorno

Molti fra i nomi noti impegnati nel secondo turno preliminare hanno ipotecato la qualificazione all'andata, ma alcune sfide di ritorno si preannunciano più complicate del previsto per i grossi calibri.

L'Anzhi dovrà difendere il successo 1-0 ottenuto all'andata
L'Anzhi dovrà difendere il successo 1-0 ottenuto all'andata ©Alexander Safonov

Squadre del calibro di FC Twente, Rosenborg BK e IF Elfsborg dovranno dare il massimo nelle gare di ritorno del secondo turno preliminare di UEFA Europa League per sperare di proseguire nel torneo.

Il sorteggio per il terzo turno preliminare si è svolto venerdì.

Il Twente è passato in vantaggio contro l'FC Inter Turku, ma si è fatto raggiungere sull'1-1 e ora la squadra di Steve McClaren dovrà dare il massimo in Finlandia per sperare di approdare al terzo turno preliminare e affrontare una tra FK Mladá Boleslav e Thór Akureyri, con i cechi in vantaggio 3-0 dopo la gara di andata.

Il Rosenborg, da parte sua, si è portato addirittura sul 2-0 contro gli esordienti kazaki dell'FC Ordabasy Shymkent, solo per farsi agguantare sul 2-2. Come il Twente, i norvegesi dovranno riscattarsi in trasferta per proseguire nel torneo. Impresa ancor più insidiosa quella che attende l'Elfsborg, sconfitto 1-0 sul campo dell'FC Dacia Chişinău. La vincitrice del doppio confronto se la vedrà con i danesi dell'AC Horsens.

La sfida in assoluto più prestigiosa è quella che attende una fra HNK Hajduk Split e Skonto FC, con i croati in vantaggio 2-0. La vincitrice del doppio confronto affronterà infatti l'FC Internazionale Milano, vincitrice della UEFA Champions League nel 2010. Un'altra squadra campione d'Europa in passato, il Liverpool FC, attende invece il verdetto del confronto tra FK Renova e FC Gomel.

FC Naftan Novopolotsk e FK Crvena zvezda dovranno invece registrare le rispettive difese per la sfida di ritorno dopo il pirotecnico 4-3 dell'andata a favore dei serbi, mentre Lokomotiv Plovdiv 1936 e Vitesse ripartiranno dal 4-4 di giovedì scorso. La vincitrice del doppio confronto affronterà FC Anzhi Makhachkala o Budapest Honvéd FC, con l'ambiziosa formazione russa che si è imposta 1-0 nella prima partita.

Tutto in discesa invece per FC Metalurh Donetsk e NK Slaven Koprivnica, vittoriose rispettivamente 7-0 e 6-0 contro FK Čelik Nikšić e Portadown FC 6-0, che attendono le gare di ritorno come una semplice formalità

La lista completa delle gare di ritorno.

In alto