Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Anticipazioni e curiosità seconda giornata

In occasione della seconda giornata di UEFA Europa League, Andriy Shevchenko festeggia il suo compleanno, mentre due ex del Real Madrid si ritrovano faccia a faccia e il Malmö rivive il più bel momento della sua storia.

Andriy Shevchenko compie 35 contro il Maccabi
Andriy Shevchenko compie 35 contro il Maccabi ©Olexandr Zadiraka

La sfida tra Athletic Club e Paris Saint-Germain FC nel Gruppo F e quella tra Sporting Clube de Portugal ed S.S. Lazio nel Gruppo D sono le più attese della seconda giornata della fase a gironi di UEFA Europa League, che però offre altri spunti interessanti.

I tecnici olandesi Co Adriaanse e Robert Maaskant, per esempio, si affrontano nella gara del Gruppo K tra FC Twente e Wisła Kraków, mentre un grande campione ucraino compie gli anni e il Malmö FF rivive il momento più bello della sua storia.

Tanti auguri, Andriy
Andriy Shevchenko (FC Dynamo Kyiv) compie 35 anni nel giorno della sfida contro il Maccabi Tel-Aviv FC nel Gruppo E. Shevchenko giocò la sua prima partita in nazionale proprio in Israele, perdendo 2-0 ai preliminari del Campionato Europeo Under 18 UEFA (14 novembre 1993). Quattro giorni dopo, però, l'allora 17enne attaccante segnò il suo primo gol nel 5-1 contro la Georgia.

Momenti di gloria
Il Malmö rivive la sua impresa più grande, ovvero il raggiungimento della finale di Coppa dei Campioni 1978/79, affrontando l'FK Austria Wien, la squadra che battè in semfinale quell'anno. La doppia sfida di allora fu decisa da un gol di Tommy Hansson: lo ricorda bene Karl Daxbacher, che giocò entrambe le gare e ora allena l'Austria Vienna. La squadra allenata da Bob Houghton avrebbe poi perso 1-0 contro il Nottingham Forest FC di Brian Clough in finale.

Amici al Real
La gara tra Stoke City FC e Beşiktaş JK nel Gruppo E vedrà opposti due ex giocatori del Real Madrid CF. Guti, capitano della squadra turca, è stato infatti compagno di Jonathan Woodgate dal 2004 al 2007. Tuttavia, le loro chiacchiere sui bei tempi andati potrebbero essere disturbate da quello che, secondo le statistiche, è stato il pubblico più rumoroso della Premier League nel 2008, con un picco medio a partita di 101,8 decibel.

Il ritorno dei Rovers
Lo Shamrock Rovers FC non gioca una gara ufficiale in Inghilterra dal 1957, anno in cui ha esordito in Europa ed è stato eliminato dal Manchester United FC con un 9-2 complessivo. Ora, la squadra irlandese si prepara alla sfida contro il Tottenham Hotspur FC con un ex, il centrocampista Rohan Ricketts, che ha giocato a Londra dal 2002 al 2005.

Impenetrabile Romania
Giovedì saranno messi alla prova due record che perstistono in Romania. Mentre si prepara a ospitare il PSV Eindhoven nel Gruppo C, l'FC Rapid Bucureşti non perde in casa in Europa da 12 gare, ovvero dall'1-0 contro il Vitesse del 3 ottobre 2002. L'FC Vaslui, invece, non ha mai perso in sette partite caslinghe europee e, in vista della sfida contro l'FC Zürich nel Gruppo D a Piatra Neamt (a 100 km dalla città), può rincuorarsi con un'altra statistica: l'allenatore Viorel Hizo, ex FC Ceahlăul Piatra Neamţ, non ha mai perso in sei gare europee giocate allo Stadionul Ceahlăul.

In alto