Il sito ufficiale del calcio europeo

Croazia padrona a Istanbul

Pubblicato: Venerdì, 11 novembre 2011, 22.34CET
Turchia - Croazia 0-3
Olić, Mandžukić e Ćorluka puniscono una Turchia mai in partita e ipotecano la qualificazione a UEFA EURO 2012.
di Dirk Vermeiren
da Istanbul
Croazia padrona a Istanbul
Esultanza croata al fischio finale ©Getty Images

Statistiche partite

TurchiaCroazia

Gol segnati0
3
Possesso (%)0
100
Tiri totali2
 
15
Tiri nello specchio0
9
Tiri fuori1
 
4
Tiri respinti0
 
0
Tiri contro il palo0
 
0
Calci d'angolo5
 
2
Fuorigioco2
 
1
Cartellini gialli4
 
3
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi23
 
13
Falli subiti13
 
23

Classifiche

Pubblicato: Venerdì, 11 novembre 2011, 22.34CET

Croazia padrona a Istanbul

Turchia - Croazia 0-3
Olić, Mandžukić e Ćorluka puniscono una Turchia mai in partita e ipotecano la qualificazione a UEFA EURO 2012.

La Croazia compie un grande balzo verso UEFA EURO 2012 con una comoda vittoria nello spareggio di andata in Turchia.

I 50.000 spettatori di Istanbul vengono ammutoliti dalle reti di Ivica Olić e Mario Mandžukić prima dell'intervallo, mentre Vedran Ćorluka firma il tris nella ripresa. Martedì a Zagabria, la Turchia dovrà compiere una rimonta ancor più straordinaria di quella vista ai quarti di finale di EURO 2008 contro gli stessi avversari.

Dopo appena 2', la Croazia centra l'obiettivo stabilito prima della gara: segnare in trasferta. Un calcio di punizione battuto in velocità sorprende la difesa turca, Ćorluka fugge verso la linea di fondo e centra per Olić, che tocca mandando il pallone alle spalle di Volkan Demirel.

Nonostante le poche occasioni, la Croazia è arrembante e mette a dura prova la difesa turca a ogni attacco. Al 32', i padroni di casa non riescono a liberare e, su un cross del capitano Darijo Srna, Mandžukić incorna in rete.

La Turchia prova ad accorciare prima dell'intervallo, se non altro per attenuare la frustrazione del pubblico di casa, ma non riesce nell'intento. Al contrario, Olić ha un'occasione per segnare il terzo gol, ma Demirel sventa.

La Croazia parte a testa bassa anche nella ripresa. Al 6', su una punizione di Srna, Ćorluka svetta di testa e non lascia scampo a Demirel. Sull'ennesimo calcio piazzato di Srna, i croati sfiorano addirittura il quarto gol con un'incornata di Josip Šimunić, ma Demirel respinge e Luka Modrić conclude a lato. La Croazia si porta così a un passo dalla quarta qualificazione agli Europei in cinque tentativi.

Ultimo aggiornamento: 12/11/11 1.08CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2012/matches/round=2000113/match=2008824/postmatch/report/index.html#croazia+padrona+istanbul