Semifinali - 29/06/2000 - 18:00CET (18:00 ora locale) - Amsterdam ArenA - Amsterdam
0-0
Italia vince 3-1 ai rigori 

Italia - Olanda 0-0 - 29/06/2000 - Pagina della partita - UEFA EURO 2000

Il sito ufficiale del calcio europeo

Azzurri stoici contro i padroni di casa

Pubblicato: Lunedì, 6 ottobre 2003, 12.16CET
Italia - Olanda 0-0 (3-1 dcr)
L'Olanda spreca due rigori contro gli azzurri in dieci che poi si impongono proprio ai tiri dal dischetto.
Azzurri stoici contro i padroni di casa
Francesco Toldo para il rigore di Paul Bosvelt ©Getty Images

Statistiche partite

ItaliaOlanda

Gol segnati0
 
0
Cartellini gialli5
 
4
Cartellini rossi1
 
0

Classifiche

Pubblicato: Lunedì, 6 ottobre 2003, 12.16CET

Azzurri stoici contro i padroni di casa

Italia - Olanda 0-0 (3-1 dcr)
L'Olanda spreca due rigori contro gli azzurri in dieci che poi si impongono proprio ai tiri dal dischetto.

L'Olanda esce ai rigori per la quarta volta in cinque tornei internazionali e l'Italia raggiunge la finale di UEFA EURO 2000 contro la Francia.

Contenuti attinenti

Frank De Boer e Patrick Kluivert sciupano i due rigori concessi nei tempi regolamentari, e gli orange non sono riescono ad avere la meglio su una formazione azzurra ridotta in 10 uomini dopo l'espulsione di Gianluca Zambrotta al 34'.

L'Italia mette a segno i primi tre calci di rigore con Luigi Di Biagio, Gianluca Pessotto e Francesco Totti, mentre Frank De Boer e Jaap Stam sbagliano entrambi per l'Olanda. E' poi la volta di Kluivert, che realizza il primo rigore per i padroni di casa. L'errore di Paolo Maldini offre speranze ai padroni di casa, ma Francesco Toldo, nominato Man of the Match, para il tiro di Paul Bosvelt chiudendo la partita e i sogni dell'Olanda.

Dino Zoff opera due cambi nella squadra che aveva vinto contro la Romania, Di Biagio sostituisce l’infortunato Antonio Conte a centrocampo e Alessandro Del Piero prende il posto di Totti. Anche Frank Rijkaard deve sostituire per infortunio Artur Numan con Giovanni Van Bronckhorst.

Già al 3’ l’Olanda si rende pericolosa con Dennis Bergkamp che mette una palla in profondità per Philippe Cocu, ma Toldo esce con prontezza e rende vano il tentativo del centrocampista del Barcellona. Bergkamp si procura due chiare occasioni da gol al quarto d’ora. Avrebbe senz’altro dovuto fare meglio su cross dalla sinistra di Van Bronckhorst, poi colpisce un palo con un bel tiro.

La squadra di Zoff si trova in difficoltà a uscire dalla sua metà campo per lunghi tratti dell'incontro. L’Olanda quasi la punisce al 25’ quando Stam piazza la palla di testa su punizione dalla sinistra, ma Cocu non è rapido ad approfittarne. Le aspirazioni dell’Italia subiscono due colpi significativi nel giro di quattro minuti. Prima Zambrotta si fa ammonire per la seconda volta ed è espulso al 34’, poi l'arbitro concede un rigore per una trattenuta di Nesta su Kluivert. Purtroppo per gli olandesi Toldo si supera e riesce a respingere in angolo il tiro dal dischetto di De Boer.

Gli olandesi si riportano subito all’offensiva e Kluivert confeziona una bella opportunità subito prima dell’intervallo. Mette a terra una palla difficile in area, ma il tiro che ne scaturisce è debole. Malgrado l’inferiorità numerica, l’Italia adotta un approccio più convinto all’inizio del secondo tempo ed effettua con Fiore il primo tiro in porta al 48’, deviato in corner da Bosvelt. Due minuti dopo, Edgar Davids è ammonito per un fallo su Albertini, ma il tiro seguente di Del Piero è deviato fuori.

Gli olandesi riescono a imporre il loro ritmo nella ripresa, ma non riescono a sfruttare bene gli spazi. Al 62’ un altro bel passaggio mette in moto Davids che è contrastato irregolarmente dal suo compagno nella Juventus Mark Iuliano. L'arbitro Merk indica di nuovo il dischetto. Kluivert si occupa della realizzazione, ma manda sul palo. Malgrado un pressing costante, il miglior tentativo degli olandesi è un tiro dalla distanza di Van Bronckhorst al 69’. Marc Overmars tira fuori all’84’, e Clarence Seedorf, entrato da poco, non inquadra la porta.

Nel finale è l’Italia ad avere la grande occasione, ma Marco Delvecchio, entrato al posto di Filippo Inzaghi, tira timidamente tra le braccia di Van der Sar. Con il golden gol in agguato, gli olandesi cercano di stare più attenti al contropiede italiano. Kluivert che tira debolmente su Toldo, ma l’Italia ha ancora un’occasione per far sua la partita al 99’, quando Van Der Sar salva col piede su Delvecchio.

L’Olanda ha le occasioni migliori nel secondo tempo supplementare. Kluivert si butta su un passaggio di Overmars al 108’, ma il suo tiro va fuori. Sei minuti dopo, Seedorf arriva in ritardo in area di rigore sparando oltre la traversa. I rigori premiano gli azzurri che raggiungo la finale per la prima volta dopo il 1968.

Ultimo aggiornamento: 27/06/12 14.46CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2000/matches/round=1460/match=65184/postmatch/report/index.html#azzurri+stoici+contro+padroni+casa