UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

I precedenti dell'Italia in semifinale a EURO

Nessuna delle squadre rimaste a EURO 2020 ha giocato più semifinali dell'Italia- riviviamo i quattro precedenti.

  L'Italia festeggia durante la sequenza dei calci di rigore contro l'Olanda a EURO 2000
L'Italia festeggia durante la sequenza dei calci di rigore contro l'Olanda a EURO 2000 Getty Images

L'Italia ha raggiunto le semifinali di EURO quattro volte nella sua storia – lo stesso numero della Spagna, avversaria in semifinale – e i risultati sono stati generalmente favorevoli. Studiamo attentamente questi incontri precedenti.

1968: Italia-USSR 0-0 USSR (l'Italia vince per lancio della moneta)

Piero Prati è andato vicino per gli Azzurri nei tempi regolamentari e Angelo Domenghini ha colpito un palo nei supplementari, mentre Dino Zoff ha parato su Albert Shesternev e due volte su Aleksandr Lenev a Napoli. Non c'erano calci di rigore allora, quindi il posto nella finale si è ridotto a un sorteggio. "L'arbitro ha tirato fuori una vecchia moneta e io ho chiamato croce", ha detto il capitano Giacinto Facchetti. "Sono andato di corsa al piano di sopra perché lo stadio era ancora pieno e circa 70.000 tifosi stavano aspettando di sentire il risultato. I miei festeggiamenti hanno fatto capire loro che potevano festeggiare". Hanno festeggiato anche dopo aver vinto la finale, nella seconda sfida contro la Jugoslavia a Roma.

I rigori tra Italia e Olanda a EURO 2000
I rigori tra Italia e Olanda a EURO 2000

1988: USSR - Italia 2-0

L'Unione Sovietica si frapponeva tra gli Azzurri e la finale di Stoccarda, e questa finora è stata l'unica sconfitta in semifinale. Oleh Kuznetsov e Oleksiy Mykhaylychenko hanno servito Gennadiy Lytovchenko per il vantaggio al 58' e Oleh Protasov ha trasformato il gol di Olexandr Zavarov per il secondo quattro minuti più tardi. Gianluca Vialli, 23 anni, è andato più vicino a riportare in gioco gli uomini di Azeglio Vicini, ma questo torneo si è rivelato un passo troppo lungo per una giovane Italia.

2000: Italia-Olanda 0-0 (rigori: 3-1)

Gli azzurri avevano vinto tutte e quattro le partite della fase finale diretta ad Amsterdam, ma gli olandesi si sono rivelati un banco di prova molto più tosto. Frank de Boer e Patrick Kluivert hanno sbagliato due tiri dal dischetto nei tempi regolamentari e gli Oranje non sono riusciti a sconfiggere un'Italia ridotta a dieci uomini dopo l'espulsione al 34' di Gianluca Zambrotta. La partita è finita ai rigori, dove Francesco Toldo ha parato ancora e ha firmato un posto in finale. La Francia però ha vinto la finale.

Semifinale EURO 2012: Germania-Italia 1-2
Semifinale EURO 2012: Germania-Italia 1-2

2012: Germania-Italia 1-2

L'unico dei tre successi degli Azzurri in semifinale che è arrivato nei 90 minuti si è svolto a Varsavia, dominato da Mario Balotelli. L'attaccante dell'Italia ha segnato con un colpo di testa su cross di Antonio Cassano, poi ha sparato un missile oltre Manuel Neuer entro 36 minuti. La Germania, che aveva collezionato 15 vittorie consecutive in partite ufficiali, ha risposto con un rigore nel finale di Mesut Özil. Sfortunatamente per gli uomini di Cesare Prandelli, in finale si sono scontrati con uno schiacciasassi della Spagna, perdendo 4-0 a Kyiv.