UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Finlandia - Russia: storia della partita

La Russia non perde con la Finlandia da oltre un secolo ed ha segnato 15 gol nelle ultime quattro partite vinte.

Valerie Karpine esulta dopo un gol contro la Finlandia nel 1995
Valerie Karpine esulta dopo un gol contro la Finlandia nel 1995

La Finlandia vola nella vicina San Pietroburgo per sfidare la Russia, che non batte da oltre un secolo, nella seconda giornata del Gruppo B.

• I finlandesi hanno bagnato il loro esordio a una fase finale EURO con una vittoria contro la Danimarca nella gara d'esordio grazie al colpo di testa di Pohjanpalo verso l'ora di gioco. Il portiere della Finlandia, Lukas Hradecky, ha anche parato il rigore calciato da Pierre-Emile Højbjerg, regalando la storica vittoria alla nazionale finlandese in una partita segnata dal grave malore del danese Christian Eriksen che ha portato anche alla sospensione della gara.

• La Russia è reduce dalla pesante sconfitta per 3-0 col Belgio a San Pietroburgo e non può permettersi altri passi falsi.

Precedenti

• La Russia ha vinto le quattro partite giocate contro la Finlandia da quando è diventata una nazione indipendente nel 1992 con un bilancio di 15 gol fatti e uno subito.

• Nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA 2010, la Russia di Guus Hiddink ha vinto 3-0 sia a Mosca che a Helsinki contro la Finlandia di Stuart Baxter. Nei preliminari di EURO '96, la Russia di Oleg Romantsev è stata ancora più spietata vincendo 6-0 nella capitale finlandese prima di imporsi 3-1 a Mosca.

• L'unica vittoria della Finlandia contro la Russia risale alle Olimpiadi del 1912, quando la formazione nordica ha vinto 2-1 a Stoccolma, chiudendo poi il torneo al quarto posto.

Guarda il gol decisivo di Ponedelnik nel 1960
Guarda il gol decisivo di Ponedelnik nel 1960

• L'Unione Sovietica ha vinto otto volte e pareggiato cinque delle 13 partite contro la Finlandia tra il 1957 e il 1988, segnando 39 gol e subendone dieci. Tra queste ci sono sei gare di qualificazione EURO, con quattro vittorie per l'URSS e due pareggi, nonostante solo nel primo di questi tre precedenti (1968), i russi siano riusciti a qualificarsi alla fase finale, fallendo la qualificazione nel 1980 e 1984.

• In due occasioni l'Unione Sovietica ha segnato dieci gol alla Finlandia: nella qualificazione al Mondiale del 1958 ha vinto 10-0 ad Helsinki (sconfitta interna più pesante di sempre), e 10-2 in casa a Yerevan in un'amichevole dell'aprile 1978.

• Per la Finlandia questa è la prima partita a San Pietroburgo, città che dista meno di 200 km dal confine finlandese. Entrambe le precedenti partite in trasferta contro la Russia sono state giocate a Mosca, così come cinque delle sei trasferte contro l'URSS - l'unica eccezione è la partita del 1978 a Yerevan.

Statistiche EURO: Finlandia

• La Finlandia è all'esordio nei Campionati Europei UEFA. Ha solo sfiorato la qualificazione a UEFA EURO 2008 quando nell'ultima giornata dei preliminari non è riuscita a battere il Portogallo che si è qualificato a spese loro in virtù dello 0-0 a Oporto.

Tutti i gol della Finlandia verso EURO 2020
Tutti i gol della Finlandia verso EURO 2020

• La Finlandia è la 34esima nazione diversa a qualificarsi a un EURO.

• Non essendosi mai qualificata a un Mondiale FIFA, per la Finlandia è l'esordio assoluto in una fase finale.

• La squadra di Markku Kanerva ha vinto sei delle dieci partite di qualificazione a UEFA EURO 2020 (S4), arrivando seconda nel Gruppo J dietro l'Italia.

• Teemu Pukki ha segnato dieci dei 16 gol della Finlandia nelle qualificazioni. Ha inoltre fatto un assist e partecipato al 68,75% dei gol delle qualificazioni.

Guarda il gol di Pukki che ha regalato un posto a EURO alla Finlandia
Guarda il gol di Pukki che ha regalato un posto a EURO alla Finlandia

Statistiche EURO: Russia

• Per la Russia è la quinta consecutiva partecipazione a una fase finale EURO e la sesta in sette da nazione indipendente. Compresa questa edizione, ha partecipato a otto delle ultime nove edizioni EURO, giocando sotto il nome di Unione Sovietica nel 1988 e Comunità Stati Indipendenti (CSI) quattro anni dopo, prima di esordire come Russia nel 1996.

• L'Unione Sovietica ha vinto il primo Campionato Europeo UEFA del 1960 ed è arrivata seconda nel 1964, 1972 e 1988. Il miglior piazzamento della Russia come nazione indipendente risale al 2008 quando ha raggiunto la semifinale - unica volta che ha superato la fase a gironi.

La Russia sorprende l'Olanda nel 2008
La Russia sorprende l'Olanda nel 2008

• Nel 2016, la squadra allenata da Leonid Slutski è arrivata ultima nel Gruppo B, raccogliendo un solo punto nell'1-1 contro l'Inghilterra alla prima giornata prima di perdere contro Slovacchia (1-2) e Galles (0-3).

• La Russia non vince da sei gare nella fase finale EURO (P2 S4); l'ultima vittoria risale al 4-1 sulla Repubblica Ceca nella gara d'apertura di UEFA EURO 2012. Quella è stata l'unica vittoria in otto partite della fase finale EURO (P2 S5).

• La squadra di Stanislav Cherchesov si è qualificata a UEFA EURO 2020 come seconda del Gruppo I dove ha perso le due partite contro la capolista Belgio ma ha vinto le otto restanti gare. Come il Belgio, non ha subito gol in sette partite.

Tutti i gol della Russia verso EURO 2020
Tutti i gol della Russia verso EURO 2020

• Artem Dzyuba ha segnato nove gol e fatto cinque assist nelle qualificazioni, ciò significa che ha partecipato al 42% dei 33 gol della Russia.

• Con la sconfitta della prima giornata contro il Belgio, il bilancio della Russia a San Pietroburgo dal 1992 è V10 P1 S4. I russi avevano vinto nove partite consecutive a San Pietroburgo prima del 3-3 con la Spagna in un'amichevole del novembre 2017, ma da allora hanno vinto una sola volta e perso tre, compresa una sconfitta per 4-1 nelle qualificazioni a UEFA EURO 2020 sempre contro il Belgio il 16 novembre 2019.

Grandi gol alla seconda giornata di EURO
Grandi gol alla seconda giornata di EURO

Collegamenti e curiosità

• Il Ct della Russia, Cherchesov, è entrato a partita in corso nella vittoria per 6-0 sulla Finlandia nelle qualificazioni a EURO '96, e in seguito ha giocato l'intera partita del ritorno a Mosca.

• Yuri Zhirkov è partito titolare in entrambe le partite vinte 3-0 contro la Finlandia nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo 2010.

• Il 18 settembre Dmitri Barinov ha segnato il gol decisivo nella vittoria per 2-1 del Lokomotiv Moskva nella fase a gironi di UEFA Champions League in casa del Bayer Leverkusen, sfruttando un errore del portiere di casa Lukáš Hradecky.

• Pukki e Roman Neustädter sono stati compagni di squadra allo Schalke nel 2012/13.

Pohjanpalo: il nostro primo pensiero è per Eriksen
Pohjanpalo: il nostro primo pensiero è per Eriksen