Impresa Liverpool: poker al Barcellona e finale!

I Reds si impongono 4-0 ad Anfield, ribaltano il ko dell'andata a Barcellona e approdano in finale di UEFA Champions League per il secondo anno di fila.

Watch the goals from an incredible night at Anfield as Liverpool came back to seal an unlikely place in the UEFA Champions League final.

Tutto ciò che c'è da sapere in 60 secondi...

Il Liverpool confeziona una rimonta sensazionale nella semifinale di ritorno, ribalta la sconfitta 3-0 subita all'andata con un 4-0 ai danni del Barcellona ad Anfield e approda in finale di UEFA Champions League per la seconda stagione consecutiva. L'1 giugno i Reds sfideranno una tra Ajax e Tottenham. 

La formazione di Jürgen Klopp passa subito in vantaggio con Divock Origi, che ribadisce in rete dopo la respinta di Marc-André ter Stegen su una conclusione di Jordan Henderson. Il Barcellona reagisce e Alisson nega per due volte il gol a Lionel Messi e Philippe Coutinho nel primo tempo.

L'esultanza di Wijnaldum
L'esultanza di Wijnaldum©Getty Images

A metà gara Georginio Wijnaldum rimpiazza Andy Robertson e nel giro di due minuti l'olandese firma una doppietta, andando a bersaglio prima con un rasoterra deviato e poi con un potente colpo di testa. Poco dopo Messi prova a replicare la magia dell'andata su punizione, ma questa volta l'esito è meno sensazionale, così tocca ad Origi completare l'operazione sorpasso sugli sviluppi di un corner battuto rapidamente da Trent Alexander-Arnold. 

Migliore in campo: Georginio Wijnaldum

Quando Wijnaldum venne scelto come falso nueve la scorsa settimana al Camp Nou in molti rimasero stupiti. Allora i suoi movimenti risultarono efficaci, ma il suo impatto in area fu decisamente leggero. Ad Anfield è stata tutta un'altra musica e l'olandese, una volta entrato in campo, si è rivelato letteralmente devastante. Due gol in 120 secondi e Barcellona annichilito. Operazione rimonta riuscita

Statistiche-chiave

1: per la prima volta in carriera, origi ha segnato una doppietta in Europa.

2: Wijnaldum ha segnato più di un gol in una sfida europea per la seconda volta in carriera. In precedenza aveva realizzato una tripletta con il PSV nella sfida di qualificazione di UEFA Europa League contro lo Zeta dell'agosto 2012.

3: il Liverpool centra la sevonda finale consecutiva di Coppa dei Campioni per la terza volta nella sua storia (1977 e 1978; 1984 e 1985; 2018 e 2019)

La delusione di Messi
La delusione di Messi©AFP/Getty Images

3: per la terza volta, una squadra battuta con tre gol di scarto nella semifinale di andata approda in finale di Coppa dei Campioni. Era già accaduto a Panathinaikos (1971) e Barcellona (1986). 

6: è la sesta volta che il Barcellona subisce quattro gol in una gara di competizioni UEFA. L'ultima volta era accaduto negli ottavi di finale 2016/17 contro il Paris e i catalani avevano comunque superato il turno. 

9: il Liverpool ha avuto la meglio in nove degli 11 doppi confronti disputati in semifinale di Coppa dei Campioni.

11: il Liverpool ha vinto gli ultimi 11 doppi confronti ad eliminazione diretta disputati nelle competizioni europee.

In alto