I 50 osservati speciali di UEFA.com

Abbiamo chiesto ai reporter di UEFA.com di selezionare 50 astri nascenti del calcio europeo: quali di loro saranno i protagonisti della stagione 2019/2020?

©Getty Images

Abbiamo chiesto ai reporter di UEFA.com di selezionare 50 astri nascenti del calcio europeo: quali di loro saranno i protagonisti della stagione 2019/2020?

Yunus Akgün (TUR, 19 anni – Galatasaray)
Esterno ambidestro dal buon tocco di palla e dall'ottima visione di gioco, è stato a un passo dall'Anderlecht lo scorso inverno ed è stato spesso accostato alla Lazio.

UEFA.tv: Always football. Always on.
UEFA.tv: Always football. Always on.

Benoît Badiashile (FRA, 18 – Monaco)
Difensore centrale osservato attentamente dal Manchester United, è il fratello minore di Loïc Badiashile, portiere del Monaco.

Josip Brekalo (CRO, 21 – Wolfsburg)
Esterno mancino dotato di un tiro implacabile, Brekalo ha segnato con regolarità nelle categorie giovanili e colleziona sempre più presenze nella nazionale croata maggiore.

Rhian Brewster (ENG, 19 – Liverpool)
Jürgen Klopp ha commentato: "Rhian Brewster è un grande attaccante. Ha talento e gli ho già detto che quest'anno avrà un ruolo importante".

Samuel Chukwueze (NIG, 20 – Villarreal)
Esterno d'attacco precoce, Chukwueze ha già esperienza in UEFA Europa League. Nel 2017/18, la federcalcio nigeriana lo ha votato miglior giovane.

Kevin Danso (AUT, 20 – Augsburg)
"È un giocatore possente", ha dichiarato Manuel Baum, ex allenatore dell'Augsburg. Nonostante la sua giovane età, il difensore centrale è già in nazionale maggiore.

Alphonso Davies si è già messon in luce con il Bayern
Alphonso Davies si è già messon in luce con il Bayern©Getty Images

Alphonso Davies (CAN, 18 – Bayern)
Nato in un campo profughi in Ghana e cresciuto in Canada, l'esterno è passato dai Vancouver Whitecaps al Bayern la scorsa primavera.

Moussa Diaby (FRA, 20 – Leverkusen)
Viste le limitate possibilità nell'attacco stellare del Paris, Diaby si è trasferito in Germania quest'estate: questa potrebbe essere la sua grande occasione.

Denis Drăguș (ROU, 20 – Viitorul)
Pupillo di Gheorghe Hagi, il versatile attaccante ha saltato gli Europei Under 21 di quest'estate per infortunio ma potrebbe consacrarsi definitivamente nel 2019/20.

Carel Eiting (NED, 21 – Ajax)
Potenziale successore di Frenkie de Jong, ha uno stile poco ortodosso abbinato a una buona visione di gioco e un grande intelligenza tattica.

Jurgen Ekkelenkamp (NED, 19 – Ajax)
Dopo l'esordio nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League 2018/19, il centrocampista versatile e tecnico potrebbe diventare titolare nell'Ajax.

Eljif Elmas (MKD, 19 – Napoli)
Convocato dalla Macedonia del Nord a 17 anni, il centrocampista è approdato a Napoli a luglio dopo le ottime prestazioni con il Fenerbahçe.

Fábio Silva ha giocato in UEFA Youth League la scorsa stagione
Fábio Silva ha giocato in UEFA Youth League la scorsa stagione©Getty Images

Fábio Silva (POR, 17 – Porto)
Attaccante molto promettente, Fábio Silva si è messo in luce durante la UEFA Youth League 2018/19 vinta dal Porto, segnando in semifinale.

Gedson Fernandes (POR, 20 – Benfica)
Dopo essere stato selezionato per la squadra ideale di EURO Under 17 nel 2016, il centrocampista ha vinto il campionato con il Benfica nel 2018/19.

Ianis Hagi (ROU, 20 – Genk)
Il figlio del grande Gheorghe Hagi è stato uno dei protagonisti dell'Europeo Under 21 concluso da poco. Quest'estate ha lasciato il Viitorul per il Genk, con cui parteciperà alla UEFA Champions League.

Amadou Haidara (MLI, 21  Leipzig)
L'elegante centrocampista ha sempre ammirato Steven Gerrard e ha la stessa vocazione per lo spettacolo. È rientrato in primavera dopo un grave infortunio al ginocchio.

Erling Braut Håland (NOR, 19 – Salzburg)
Figlio dell'ex centrocampista della nazionale norvegese Alf Inge Håland, l'attaccante ha segnato nove gol in Coppa del Mondo FIFA Under 20 contro l'Honduras a maggio 2019.

Adam Hložek (CZE, 17 – Sparta Praha)
Marcatore più giovane di sempre nel campionato ceco, Hložek ha collezionato oltre 20 presenze con lo Sparta, rimanendo nel club nonostante l'interesse del Manchester City e del Bayern.

Mohammed Ihattaren (NED, 17 – PSV)
Trequartista che può ricordare Mesut Özil, il nazionale olandese Under 19 ha collezionato la prima presenza in Eredivisie a gennaio.

Jovane Cabral (CPV, 21 – Sporting CP)
Già titolare in prima squadra, l'attaccante capoverdiano ha vinto due coppe nazionali con lo Sporting CP nel 2018/19 e ha segnato il gol più bello della stagione in Liga.

Dejan Joveljić (SRB, 19 – Frankfurt)
Attaccante veloce e prolifico, Joveljić è approdato all'Eintracht dal Crvena zvezda per sostituire Luka Jović, destinato al Real Madrid.

Ozan Kabak (TUR, 19 – Schalke)
Il centrale è stato uno dei migliori giocatori del Galatasaray nonostante la brutta partenza della squadra nella stagione 2018/19. A gennaio è passato allo Stoccarda per 12 milioni di euro, mentre a giugno è stato ingaggiato dallo Schalke.

Ibrahima Konaté ha dimostrato il suo talento al Lipsia
Ibrahima Konaté ha dimostrato il suo talento al Lipsia©Getty Images

Ibrahima Konaté (FRA, 20 – Leipzig)
Dopo due stagioni a guidare la difesa del Lipsia, Konaté ha dimostrato la sua classe agli Europei Under 21 con la Francia.

Alex Král (CZE, 21 – Slavia Praha)
Il centrocampista difensivo ha raggiunto i quarti di UEFA Europa League e ha sfidato il suo "quasi sosia" David Luiz nella gara persa contro il Chelsea.

Khvicha Kvaratskhelia (GEO, 18 – Rubin)
La scorsa stagione, in prestito al Lokomotiv, l'esterno è diventato il primo millennial a giocare nel campionato russo.

Jacob Bruun Larsen (DEN, 20 – Dortmund)
Attaccante rapido che si ispira al compagno di squadra Marco Reus, Larsen ha conquistato un posto da titolare nel Dortmund e nella Danimarca la scorsa stagione.

Renan Lodi (BRA, 21 – Atlético Madrid)
Neoacquisto dell'Atlético, il terzino sinistro ama le sortite offensive e avrà il compito di sostituire il connazionale Filipe Luís.

Sean Longstaff (ENG, 21 – Newcastle)
Unisce l'energia e il dinamismo di un giovane alla sicurezza, la bravura nei passaggi e la visione di gioco di un veterano. Ha fatto bene con il Newcastle per tre mesi prima di un infortunio.

Arne Maier è cresciuto nell'Hertha
Arne Maier è cresciuto nell'Hertha©Getty Images

Arne Maier (GER, 20 – Hertha)
Centrocampista versatile, Maier dà il massimo di sé in fase di contenimento ed è all'Hertha da quando aveva nove anni.

Donyell Malen (NED, 20 – PSV)
Nuovo numero 9 del PSV al posto di Luuk de Jong, Malen è passato dall'Ajax all'Arsenal qualche anno fa ma veste la maglia del PSV da agosto 2017. Questa potrebbe essere la sua grande stagione.

Ivan Oblyakov (RUS, 21 – CSKA Moskva)
Centrocampista difensivo, esterno o terzino, Oblyakov è stato uno dei migliori talenti russi della scorsa stagione.

Dani Olmo (ESP, 21 – Dinamo Zagreb)
Esterno tecnico e veloce, Olmo ha lasciato il Barcellona per giocare con più regolarità in Croazia. Ha segnato il gol della vittoria della Spagna nella finale dell'Europeo Under 21 di quest'estate.

Andreas Skov Olsen (DEN, 19 – Bologna)
Nella stagione 2018/19 ha giocato 53 partite e segnato 30 gol, l'ultimo dei quali contro l'Austria in 16 minuti a EURO Under 21. A luglio, il Bologna lo ha acquistato dal Nordsjælland.

Strahinja Pavlović ha attirato l'attenzione della Juventus
Strahinja Pavlović ha attirato l'attenzione della Juventus©Getty Images

Strahinja Pavlović (SRB, 18 – Partizan)
La Juventus tiene d'occhio questo centrale alto e possente, che ha conquistato un posto stabile da titolare al Partizan e ha disputato due derby di Belgrado.

Luca Pellegrini (ITA, 20 – Juventus)
Il terzino sinistro dell'Italia Under 21 ha fatto bene in prestito al Cagliari e quest'estate ha lasciato Roma per la Juventus per 22 milioni di euro.

Denys Popov (UKR, 20 Dynamo Kyiv)
Centrale di difesa molto abile nei contrasti, Popov ha segnato tre gol di testa in Coppa del Mondo FIFA Under 20, vinta a sorpresa dall'Ucraina.

Ricard Puig (ESP, 19 – Barcelona)
Paragonato al grande Andrés Iniesta, il centrocampista ha esordito in prima squadra la scorsa stagione e avrà sicuramente più occasioni nel 2019/20.

Marco Richter (GER, 21 – Augsburg)
Esterno veloce e a suo agio su entrambe le fasce, Richter si è fatto notare agli Europei Under 21 di quest'anno, segnando tre gol e arrivando in finale con la Germania.

Rodrygo (BRA, 18 – Real Madrid)
Seguendo le orme di Vinícius Júnior, quest'estate l'esterno offensivo ha lasciato il Santos per il Real Madrid per circa 45 milioni di euro.

Romário Baró (POR, 19 – Porto)
Trequartista veloce e fantasioso, è molto pericoloso se schierato dietro le punte e sui calci piazzati.

Matvei Safonov (RUS, 20 – Krasnodar)
Facendosi strada dal vivaio, Safonov ha scavalcato due portieri esperti ed è diventato il titolare del Krasnodar la scorsa stagione: sarà il nuovo Igor Akinfeev?

William Saliba è un giocatore molto richiesto
William Saliba è un giocatore molto richiesto©Getty Images

William Saliba (FRA, 18 – Saint-Étienne)
L'Arsenal è riuscito ad aggiudicarsi il difensore centrale, lasciandolo poi in prestito al St-Étienne per la stagione 2019/20.

Ismaïla Sarr (SEN, 21 – Rennes)
L'esterno ha debuttato con uno spettacolare gol contro lo Jablonec: per tutti è stato il più bello in UEFA Europa League nel 2018/19.

Xaver Schlager (AUT, 21 – Wolfsburg)
Il centrocampista centrale ha un ottimo tocco di palla ma una mente ancora migliore, grazie alle sue infinite soluzioni sui passaggi e alla capacità di uscire dalle situazioni di pericolo.

Tiago Dantas (POR, 18 – Benfica)
Basso di statura ma immenso per talento, il creativo centrocampista si sta allenando con la prima squadra e ha dichiarato: "È un sogno che diventa realtà".

Sandro Tonali (ITA, 19 – Brescia)
Soprannominato "il nuovo Andrea Pirlo", il giocatore dell'anno della Serie B 2017/18 ha conquistato la promozione in Serie A con il Brescia: ben presto potrebbe arrivare l'esordio nell'Italia di Roberto Mancini.

Ferran Torres si sta facendo conoscere nel Valencia
Ferran Torres si sta facendo conoscere nel Valencia©Getty Images

Ferran Torres (ESP, 19 – Valencia)
Secondo millennial a segnare in Liga dopo Vinícius Júnior, Torres ha anche realizzato entrambi i gol della Spagna nella vittoriosa finale di EURO Under 19 2019 contro il Portogallo.

Heorhiy Tsitaishvili (UKR, 18 – Dynamo Kyiv)
Esterno dalle grandi prospettive, ha realizzato un meraviglioso gol su azione personale nella finale di Coppa del Mondo FIFA Under 20 contro la Corea del Sud.

Nikola Vlašić (CRO, 21 – CSKA Moskva)
Figlio di un decatleta, il trequartista ha fatto grandi cose in Russia. Le sue prestazioni con l'Under 21 lo hanno catapultato nella nazionale croata maggiore.

Güven Yalçın (TUR, 20 – Beşiktaş)
Attaccante fisico con un buon fiuto del gol, Güven ha segnato due triplette la scorsa stagione, esordendo nella Turchia a maggio.

In alto