Chi sfidano e quando giocano le italiane?

Chi affronteranno Atalanta, Juventus, Lazio, Milan, Napoli e Roma nella fase a eliminazione diretta delle competizioni UEFA per club? E quando scenderanno in campo? Ecco tutte le informazioni-chiave.

©Getty Images

L'Italia ha iniziato la stagione 2017/18 con sei squadre protagoniste nelle fasi a gironi delle due competizioni UEFA per club e tra poche settimane si ritroverà con lo stesso numero di formazioni impegnate nelle fasi ad eliminazione diretta delle stesse, sebbene una di loro - il Napoli - sia passata dalla UEFA Champions League alla UEFA Europa League.

Lo scorso 11 dicembre si sono svolti i sorteggi per le fasi ad eliminazione diretta di entrambe le competizioni, che hanno stabilito quali saranno le avversarie dei club italiani negli ottavi di finale di UEFA Champions League e nei sedicesimi di finale di UEFA Europa League. 

UEFA.com vi offre tutte le informazioni chiave in merito: come, quando e perché.

OTTAVI DI FINALE DI UEFA CHAMPIONS LEAGUE

Juventus - Tottenham Hotspur

Come: la Juventus si è piazzata al secondo posto nel proprio girone e, come da regolamento del sorteggio, è stata abbinata alla prima classificata (non proveniente dalla stessa federazione nazionale) di un raggruppamento diverso dal suo. 

Quando: la Juventus disputerà la gara di andata in casa il 13 febbraio e quella di ritorno a Londra il 7 marzo.

Perché: come da regolamento del sorteggio, le seconde classificate della fase a gironi disputano in casa la gara di andata degli ottavi di finale. 

Shakhtar Donetsk - Roma

Come: la Roma si è piazzata al primo posto nel proprio girone e, come da regolamento del sorteggio, è stata abbinata alla seconda classificata (non proveniente dalla stessa federazione nazionale) di un raggruppamento diverso dal suo. 

Quando: la Roma disputerà la gara di andata in Ucraina il 21 febbraio e quella di ritorno in casa il 13 marzo.  

Perché: come da regolamento del sorteggio, le prime classificate della fase a gironi disputano in casa la gara di ritorno degli ottavi di finale. 

SEDICESIMI DI FINALE DI UEFA EUROPA LEAGUE

Borussia Dortmund - Atalanta

Come: l'Atalanta si è piazzata al primo posto nel proprio girone. Il regolamento del sorteggio prevedeva: 1) l'abbinamento con la seconda classificata (non proveniente dalla stessa federazione nazionale) di un raggruppamento diverso dal suo; 2) l'abbinamento con una delle quattro terze classificate non teste di serie della fase a gironi di UEFA Champions League (non proveniente dalla stessa federazione nazionale). Nel caso degli orobici si è verificata la seconda ipotesi. 

Quando: l'Atalanta disputerà la gara di andata in Germania l'8 febbraio e quella di ritorno in casa il 15 febbraio. 

Perché: come da regolamento del sorteggio, le prime classificate della fase a gironi disputano in casa la gara di ritorno dei sedicesimi di finale. 

FCSB - Lazio

Come: la Lazio si è piazzata al primo posto nel proprio girone. Il regolamento del sorteggio prevedeva: 1) l'abbinamento con la seconda classificata (non proveniente dalla stessa federazione nazionale) di un raggruppamento diverso dal suo; 2) l'abbinamento con una delle quattro terze classificate non teste di serie della fase a gironi di UEFA Champions League (non proveniente dalla stessa federazione nazionale). Nel caso dei Biancocelesti si è verificata la prima ipotesi. 

Quando: la Lazio disputerà la gara di andata in Romania l'8 febbraio e quella di ritorno in casa il 15 febbraio.

Perché: come da regolamento del sorteggio, le prime classificate della fase a gironi disputano in casa la gara di ritorno dei sedicesimi di finale. 

Ludogorets - Milan

Come: il Milan si è piazzato al primo posto nel proprio girone. Il regolamento del sorteggio prevedeva: 1) l'abbinamento con la seconda classificata (non proveniente dalla stessa federazione nazionale) di un raggruppamento diverso dal suo; 2) l'abbinamento con una delle quattro terze classificate non teste di serie della fase a gironi di UEFA Champions League (non proveniente dalla stessa federazione nazionale). Nel caso dei Biancocelesti si è verificata la prima ipotesi.

Quando: il Milan disputerà la gara di andata in Bulgaria l'8 febbraio e quella di ritorno in casa il 15 febbraio.

Perché: come da regolamento del sorteggio, le prime classificate della fase a gironi disputano in casa la gara di ritorno dei sedicesimi di finale. 

Napoli - RB Leipzig

Come: il Napoli si è piazzato al terzo posto nel proprio girone di UEFA Champions League ed è stato perciò trasferito in UEFA Europa League. Il regolamento del sorteggio prevedeva: 1) l'abbinamento con la prima classificata (non proveniente dalla stessa federazione nazionale) di un girone di UEFA Europa League; 2) l'abbinamento con una delle quattro terze classificate teste di serie della fase a gironi di UEFA Champions League (non proveniente dalla stessa federazione nazionale). Nel caso dei partenopei si è verificata la seconda ipotesi.

Quando: il Napoli disputerà la gara di andata in casa l'8 febbraio e quella di ritorno in Germania il 15 febbraio.

Perché: come da regolamento del sorteggio, le terze classificate non teste di serie della fase a gironi di UEFA Champions League disputano in casa la gara di ritorno dei sedicesimi di finale. 

In alto