Rose UEFA Champions League: come funziona

Chiuso il mercato per molte squadre impegnate nella fase a gironi di UEFA Champions League, adesso l'attenzione si sposta su come verranno composte le rose delle varie squadre. Ecco come funziona.

Il Real Madrid vincitore del trofeo nel 2015/16
Il Real Madrid vincitore del trofeo nel 2015/16 ©AFP/Getty Images

Ogni club deve presentare due liste di giocatori (A e B) alle rispettive federazioni nazionali entro le 24:00CET di giovedì. Le liste (con numeri di maglia) vengono poi verificate, validate e inviate alla UEFA. A meno di imprevisti, vengono annunciate su UEFA.com venerdì.

Chi può essere inserito nella Lista A?
Un massimo di 25 giocatori, almeno due portieri. Un minimo di otto posti è riservato esclusivamente a 'giocatori cresciuti a livello locale'. Se una squadra ne ha meno di otto in rosa, il numero di giocatori che si possono inserire nella Lista A si riduce di conseguenza.

Cos'è un 'giocatore cresciuto a livello locale'?
Ci sono due categorie:
1. Giocatori cresciuti dal club – giocatore tesserati per tre anni con il club dai 15 ai 21 anni;
2. Giocatori cresciuti nelle federazione – giocatori tesserati per un altro club della stessa federazione per tre anni dai 15 ai 21. I club non possono avere più di quattro 'giocatori cresciuti nella federazione' tra gli otto inseriti nella Lista A.

Guarda il Gol della Stagione di Messi
Guarda il Gol della Stagione di Messi

E allora cos'è la Lista B?
Un giocatore può essere inserito nella Lista B se è nato il, o dopo, l'1 gennaio del 1995 e ha potuto giocare per un periodo ininterrotto di due anni dal compimento del quindicesimo anno di età (i giocatori di 16 anni possono essere inseriti se tesserati per il club nei due anni precedenti). I club possono inserire un numero illimitato di giocatori nella Lista B durante la stagione, ma la lista deve essere invita non più tardi della mezzanotte del giorno precedente alla partita.

I club possono cambiare le rose durante la stagione?
Sì ... se superano la fase a gironi. In vista degli ottavi di finale, entro la mezzanotte dell'1 febbraio, i club possono aggiungere un massimo di tre giocatori. Il limite di 25 giocatori nella Lista A, però, resta.

Ci sono limitazioni su chi può essere aggiunto alla lista?
I calciatori possono aver giocato i preliminari di UEFA Champions League o UEFA Europa League, ma solo uno dei nuovi può aver giocato anche la fase a gironi di UEFA Europa League. Un giocatore non può scendere in campo per due squadre diverse in UEFA Champions League dalla fase a gironi in avanti.

E' tutto?
No. Se un club deve rinunciare per lungo tempo a due portieri inseriti nella Lista A a causa di infortuni seri o malattie (es. fuori per 30 giorni), può sempre sostituirli a titolo temporaneo durante l'intera stagione.

*Tenere in considerazione che questa è una versione semplificata del regolamento, disponibile in versione completa qui (Articolo 43).

In alto