Chi è il nuovo acquisto del City John Stones?

Quando Gerard Piqué, John Terry e Rio Ferdinand elogiano qualcuno, non rimane altro che restare in silenzio e ascoltarli. UEFA.com ascolta le opinioni degli esperti sul nuovo acquisto del Manchester City, John Stones.

John Stones è stato convocato dieci volte dalla nazionale maggiore dell'Inghilterra
John Stones è stato convocato dieci volte dalla nazionale maggiore dell'Inghilterra ©Getty Images

"È un talento fantastico. Con la palla al piede è molto bravo e difensivamente i segnali fanno capire che ha grandi qualità. Adesso deve mettere in pratica le sue doti naturali, ma mi sembra abbastanza preparato per riuscirci. Sembra un ragazzo sensibile e col tempo capirà tutti i meccanismi di gioco".
Rio Ferdinand, ex centrale dell'Inghilterra

"John Stones è davvero un ottimo giocatore. Mi ricorda un po' Rio. Il centrale oggi non deve solo difendere o essere cattivo e duro, ma deve anche sapere giocare, avere un buon controllo di palla, essere bravo nei passaggi e sentirsi a proprio agio col pallone tra i piedi. Stones è un ragazzo della nuova generazione che capisce di calcio".
Gerard Piqué, ex centrale del Barcellona

"Sono un suo grande estimatore. Spesso si propone in avanti e chiede il pallone, e per un giovane difensore che gioca in Premier League ne serve di coraggio per provarci. È eccezionale con entrambi i piedi e sa impostare l'azione dalla difesa. Questa è una caratteristica necessaria ai giorni d'oggi".
John Terry, capitano Chelsea

John Stones ha partecipato a EURO con l'Inghilterra
John Stones ha partecipato a EURO con l'Inghilterra©Getty Images

"Gli è servito tempo per crescere fisicamente, ma Stones è uno di quei giocatori che si vedeva subito essere a proprio agio con la palla. Inoltre ha un ottimo tempismo sul pallone col quale è sempre a proprio agio, un po' come Rio [Ferdinand]".
David Moyes, allenatore dell'Everton quando è arrivato John Stones

"Sono un grande fan di John Stones. Credo sia su un altro livello e per me potrebbe tranquillamente giocare al Barcellona! È assolutamente eccezionale".
Michael Owen, ex attaccante Inghilterra

"John Stones ha il potenziale per essere uno dei più grandi giocatori che l'Inghilterra abbia mai visto".
Roberto Martínez, ex allenatore di Stones all'Everton

L'ex allenatore dell'Inghilterra, Roy Hodgson
L'ex allenatore dell'Inghilterra, Roy Hodgson©AFP/Getty Images

"È un giocatore sicuro dei propri mezzi e particolarmente bravo a uscire palla al piede. Noi crediamo in John Stones, non c'è alcun dubbio su questo".
Roy Hodgson, ex allenatore di Stones all'Inghilterra

"Ero all'Everton quando si è trasferito dal Barnsley. È una specie di Rio Ferdinand; non mi piace fare paragoni ma il modo con cui esce palla al piede è davvero simile".
Phil Neville, ex capitano di Stones all'Everton

"Ha giocato ad altissimi livelli. È ancora giovane ma l'età non è stata mai un problema. Abbiamo parlato molto sia in campo che fuori, è un professionista serio e ha fatto molto bene all'Everton".
Phil Jagielka, ex partner difensivo di Stones all'Everton

John Stones, accanto Jack Butland, ai tempi dell'Under 21
John Stones, accanto Jack Butland, ai tempi dell'Under 21©Getty Images

"È un giocatore eccellente, di ottima prospettiva e ha tutto il mondo ai suoi piedi. Guardiola è un maestro e saprà istruirlo al meglio – e questa è un'ottima notizia anche per l'Inghilterra".
Terry Butcher, ex capitano Inghilterra e centrale di difesa 

"Le sue prestazioni sono state straordinarie per l'età che aveva. Con me ha cominiciato come terzino destro per non bruciarlo, ma è stato chiaro sin dai primi minuti che poteva tranquillamente giocare come centrale di difesa".
Keith Hill, primo allenatore di Stones nella prima squadra del Barnsley

In alto