I record che Ronaldo e Messi non hanno (ancora) battuto

Lionel Messi e Cristiano Ronaldo sono straordinari, ma - per certi aspetti - Alfrédo Di Stéfano, Bafétimbi Gomis e Gerd Müller lo sono stati ancora di più.

©Getty Images

Il duello tra Cristiano Ronaldo e Lionel Messi per diventare il miglior cannoniere d'Europa continua ad appassionare i tifosi di tutto il continente ma per battere i seguenti record i due dovranno darsi davvero da fare.

Gol in finale
Più gol segnati in finali di Coppa dei Campioni: 7 - Alfrédo di Stéfano, Ferenc Puskás (entrambi Real Madrid)
Finali con gol in Coppa dei Campioni: 5 – Alfrédo di Stefano (Real Madrid CF, 1956, 1957, 1958. 1959, 1960)
Più gol in una singola finale di Coppa dei Campioni: 4 – Ferenc Puskás (Real Madrid CF, 1960)

Messi ha segnato solo due gol in finale (nel 2009 e 2011) mentre Ronaldo ora è a quota quattro (uno nel 2008 e 2014 e due nel 2017), ma è ancora distante di tre reti rispetto a due predecessori al Real Madrid. Il portoghese ha anche sei presenze in finale: una in meno di Di Stéfano e due in meno rispetto a Francisco Gento (Real Madrid) e Paolo Maldini (AC Milan).

La doppietta di Ronaldo nel 2017 è il numero di gol più vicino rispetto ai quattro realizzati da Puskás nel 1960.

Presenze nelle competizioni UEFA
Record di presenze in UEFA Champions League/Coppa dei Campioni (qualificazioni incluse): 171 – Iker Casillas
Record di presenze nelle competizioni UEFA per club (qualificazioni incluse): 178 – Iker Casillas

Ronaldo (123) e Messi (103) sono su un altro pianeta per quanto riguarda il numero di gol nelle competizioni UEFA per club, ma sono ancora lontani da Casillas per numero di presenze.

Con 129 presenze, Messi è 35° nella classifica assoluta delle competizioni UEFA, mentre Ronaldo (che ha due anni e 139 giorni in più) è sesto a pari merito con 161. Se Casillas continuerà a giocare con il Porto in questa stagione, Ronaldo non lo supererà nel 2018/19. Con altre 13 presenze, però, Rpnaldo eguaglierà l’ex milanista Paolo Maldini, detentore del record di presenze per un giocatore di movimento con 174.

Per quanto riguarda la massima competizione europea per club, Ronaldo è secondo nella classifica presenze assoluta con 157 (Messi è 12° ex aequo con 125), ma Casillas lo precede di 14 lunghezze.

Successi con più squadre
Finali di UEFA Champions League vinte con squadre diverse: 3 – Clarence Seedorf (Ajax 1995, Real Madrid 1998, Milan 2003, 2007)
Gol segnati in UEFA Champions League con squadre diverse: 6 – Zlatan Ibrahimović (AFC Ajax, Juventus, FC Internazionale Milano, FC Barcelona, AC Milan, Paris Saint-Germain)

Zlatan Ibrahimović ha segnato per sei squadre in UEFA Champions League
Zlatan Ibrahimović ha segnato per sei squadre in UEFA Champions League©AFP/Getty Images

Cristiano Ronaldo è l'unico ad aver segnato in due finali di UEFA Champions League vinte con due squadre diverse – Manchester United nel 2008 e Real Madrid nel 2014. Velibor Vasović è l'unico ad aver segnato in due finali di Coppa dei Campioni con due squadre sconfitte: il Partizan nel 1966 e l'Ajax nel 1969. Ronaldo dovrebbe trasferirsi per eguagliare il record di Clarence Seedorf.

Il record di Ibrahimović sembra ancora più insuperabile: Messi e Ronaldo dovrebbero infatti continuare a cambiare squadra e segnare gol. Messi ha finora segnato solo con il Barcellona, Ronaldo con United e Real Madrid.

Goleador più 'vecchio'
Finali UEFA Champions League: Paolo Maldini (36 anni e 333 giorni)
Milan - Liverpool (25/05/2005)
UEFA Champions League: Francesco Totti (38 anni e 59 giorni)
CSKA Moskva - Roma (25/11/2014)
Coppa dei Campioni: Manfred Burgsmüller (38 anni e 293 giorni)
Werder Bremen - Dynamo Berlin (11/10/1988)

Il record di Totti e altro
Il record di Totti e altro

Per battere il record di Maldini ci vorrà tanta pazienza: per Ronaldo la prima occasione arriverebbe in occasione della finale del 2021/22, per Messi in quella del 2023/24 - sempre che non si giochi prima del 23 maggio.

Per diventare il goleador più 'vecchio' in UEFA Champions League, Ronaldo dovrà segnare dopo il primo aprile 2023, Messi dopo il 22 agosto 2025. Per quanto riguarda la Coppa dei Campioni in generale, Ronaldo dovrà segnare dopo il 22 novembre 2023, Messi dopo il 13 aprile 2026.

Gol più veloce
Gol più veloce in UEFA Champions League: Roy Makaay (10,12 secondi)
Bayern München - Real Madrid CF (07/03/2007)
Gol più veloce in una finale di UEFA Champions League: Paolo Maldini (53 secondi)
AC Milan - Liverpool FC (25/05/2005)

I gol più veloci in Champions League
I gol più veloci in Champions League

Ronaldo e Messi hanno entrambi segnato dopo quattro minuti in UEFA Champions League – Ronaldo per il Madrid contro la Juventus nell'ottobre del 2013, e Messi contro l'FC Basel 1893 nell'ottobre del 2008.

Per quanto riguarda il record di Paolo Maldini, Ronaldo e Messi non si sono nemmeno avvicinati; entrambi i due gol di Messi sono arrivati nel secondo tempo, mentre quello più veloce di Ronaldo è arrivato al 20' in occasione della finale del 2017 contro la Juventus a Cardiff.

Triplette
Tripletta più veloce in UEFA Champions League: Bafétimbi Gomis (8 minuti)
Dinamo Zagreb - Olympique Lyonnais, 07/12/2011

Messi e Ronaldo condividono il record per il maggior numero di triplette in UEFA Champions League – cinque in totale - anche se nessuno dei due è riuscito a superare la tripletta più veloce di Bafétimbi Gomis contro la Dinamo. La più veloce di Messi è arrivata in 22 minuti (contro l'Arsenal FC, 06/04/10), anche se appena 16 minuti sono passati tra il secondo e il quarto gol quando ha segnati cinque gol contro il Bayer 04 Leverkusen il 7 marzo del 2012. La tripletta più veloce di Ronaldo è arrivata nel giro di 12 minuti,  contro il Malmö alla sesta giornata.

Luiz Adriano ha stabilito un nuovo primatosegnando due triplette consecutive in UEFA Champions League contro il BATE: cinque gol nella prima sfida della fase a gironi e tre nella seconda, ma Ronaldo lo ha eguagliato con le triplette contro Bayern e Atlético nella fase a gironi 2016/17.

Sulla lunga distanza
Gol in stagioni consecutive di UEFA Champions League: Raúl González (14)
Gol in più stagioni di UEFA Champions League: Ryan Giggs (16)

Ryan Giggs durante la stagione numero 16
Ryan Giggs durante la stagione numero 16©Getty Images

Lo Sporting non ha superato i preliminari all'unico tentativo con Cristiano Ronaldo che non ha segnato nelle prime due stagioni di UEFA Champions League con lo United. Ha perà segnato nelle successive 12e per battere il record di Raúl dovrà farlo in altre 2. Per eguagliare il record di Giggs, dovrà giocare come il gallese fino a 40 anni.

Messi non ha invece avuto false partenze, essendo andato a segno in 13 edizioni consecutive di UEFA Champions League, ma potra impensierire Raúl o Giggs in questa speciale classifica in questa stagione.

Singola stagione
Più gol in una singola stagione europea: Radamel Falcao (18), FC Porto 2010/11

Falcao alla fine della stagione da record
Falcao alla fine della stagione da record©Getty Images

La migliore stagione di Messi è stata quella 2011/12 quando ha realizzato 14 gol in Europa. Ronaldo ha stabilito un nuovo record per Coppa dei Campioni/UEFA Champions League segnandone 17 nel 2013/14.

Nel 2017/18, Messi è andato a segno in UEFA Champions League per la 13esima edizione consecutiva (su 13 in totale). L’argentino eguaglierà il primato di Raúl se segnerà nel 2018/19.

La costanza
Presenze consecutive con gol: Ruud van Nistelrooy (9), Manchester United FC, 2002/03
Media gol per partita Coppa dei Campioni/UEFA Champions League: 0.97 - Gerd Müller (FC Bayern München)
Media gol per partita in competizioni UEFA per club*: 0.87 - Gerd Müller (FC Bayern München)

Nel 2017/18, Ronaldo ha superato Ruud van Nistelrooy, a segno in nove partite consecutive di UEFA Champions League con il Manchester United nel 2002/03, arrivando a 10 nella gara persa 3-1 ai quarti contro la Juventus.

Il Gerd Müller è insuperabile?
Il Gerd Müller è insuperabile?©Getty Images

Il record di Gerd Müller, 0,97 gol a partita, sembra insuperabile. Per raggiungerlo, Messi dovrebbe segnare una tripletta nelle prossime 11 partite, mentre Ronaldo dovrebbe fare altrettanto nelle prossime 16.

Statistiche aggiornate al 2 luglio 2018

In alto