UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Villarreal-Juventus 1-1: Vlahović non basta, pari Juve in Spagna

Nell'andata degli ottavi l'attaccante serbo trova subito il gol all'esordio, ma la Juventus è raggiunta nella ripresa da Parejo: in casa del Villarreal finisce in parità.

Guarda le migliori azioni della gara di andata in Spagna che lascia tutto in precario equilibrio.
Highlights: Villarreal - Juventus 1-1

La Juventus conquista un pareggio esterno nell'andata degli ottavi di UEFA Champions League. All'Estadio de la Cerámica, Dušan Vlahović trova subito – dopo neanche un minuto - il gol all'esordio, ma il Villarreal pareggia nella ripresa grazie a Dani Parejo: la sfida finisce 1-1.

I momenti chiave della gara

1' Vlahović segna all'esordio in Champions League
13' Lo Celso colpisce la traversa
66' Parejo segna il pari

Reduce da un poco convincente pareggio, sempre 1-1, nel derby contro il Torino, la squadra di Massimiliano Allegri – specie nel primo tempo – è tornata ai fasti di un tempo, ma non è riuscita a portare via un successo contro la formazione guidata da Unai Emery, vincitrice dell’ultima UEFA Europa League. Nella Comunità Valenciana, comunque, è arrivato il sedicesimo risultato utile consecutivo.

La partita inizia come meglio non potrebbe per i Bianconeri. Sono trascorsi appena 32 secondi quando un lancio dalle retrovie di Danilo, confermato difensore centrale, pesca Vlahović, che con un destro in diagonale supera Gerónimo Rulli dopo un "bacio" al palo. L'attaccante serbo, arrivato nel mercato invernale dalla Fiorentina, firma così il gol più veloce di un giocatore all'esordio nella competizione. Il precedente primato apparteneva all’ex bianconero Andreas Möller, che il 13 settembre 1995 segnò 35 secondi dopo il suo debutto in Champions League con il Borussia Dortmund [proprio contro la Juventus].

Guarda il gol di Vlahović dopo appena 33 secondi
Guarda il gol di Vlahović dopo appena 33 secondi

Il Sottomarino Giallo, imbattuto nelle ultime quattro partite e con appena un gol al passivo, accusa il colpo, ma prova a reagire. L'argentino Giovani Lo Celso, in prestito dal Tottenham, scheggia la traversa dopo la percussione di Alfonso Pedraza, anche per la pressione di Adrien Rabiot. Poi la conclusione di tacco dell'olandese Arnaut Danjuma, deviata da Danilo, trova pronto all'intervento Wojciech Szczęsny.

Il primo tempo della squadra di Allegri è di livello. Nella ripresa Leonardo Bonucci prende il posto di Alex Sandro e i Bianconeri si rendono pericolosi con l'attaccante spagnolo Álvaro Morata. Poi arriva il calo. Il portiere della Juventus è reattivo su Alberto Moreno, un passato nel Liverpool, ma al 67' i padroni di casa trovano il pareggio.

La gioia dei giocatori del Villarreal dopo il pareggio di Daniel Parejo nella sfida contro la Juventus
La gioia dei giocatori del Villarreal dopo il pareggio di Daniel Parejo nella sfida contro la JuventusUEFA via Getty Images

I difensori bianconeri si perdono Parejo sul taglio, il centrocampista raccoglie l'assist di Étienne Capoue e di sinistro batte Szczęsny per l'1-1. Il Villarreal spinge, ma la squadra di Allegri si fa pericolosa in transizione con Vlahović, che “testa” i riflessi di Rulli.

Finisce senza vincitori né vinti: l'1-1 lascia tutto aperto in vista della gara di ritorno, a Torino il 16 marzo.

PlayStation® Player of the Match: Dani Parejo (Villarreal)

"Per la sua prestazione nel secondo tempo, ha segnato un gol decisivo, ha preso in mano il gioco e ha guidato la rimonta della sua squadra. Ha mostrato senso di responsabilità come leader della sua squadra".
Osservatore Tecnico UEFA

La partita minuto per minuto: Villarreal-Juventus 1-1

Joseph Walker, reporter Villarreal

Dopo un inizio da incubo, il Villarreal si rimette in carreggiata e trova il meritato pareggio al 66'. La partita si combatte soprattutto dal punto di vista tattico, con gli spagnoli che hanno le migliori occasioni, ma nella gara di ritorno i Sottomarini Gialli dovranno essere più cinici per superare i bianconeri.

Paolo Menicucci, reporter Juventus

I gol all'esordio in Champions League
I gol all'esordio in Champions League

La Juventus non riesce a capitalizzare il gol segnato dopo pochi secondi, permettendo al Villarreal di tornare in partita e pareggiare nel secondo tempo grazie a una disattenzione difensiva. I bianconeri probabilmente hanno sbagliato a rinunciare ad attaccare troppo presto concentrandosi esclusivamente su come contrastare il gioco del Villarreal. I bianconeri restano comunque in buona posizione in vista del ritorno a Torino, specialmente dato l'ottimo stato di forma di Vlahović e il possibile rientro di alcuni giocatori chiave assenti all'andata.

Reazioni a caldo

Massimiliano Allegri, allenatore Juventus: "Abbiamo commesso un brutto errore sul loro pareggio; sapevamo perfettamente che stavano provando quel movimento e gli abbiamo comunque permesso di segnare. Tuttavia, la squadra ha giocato una buona partita in generale. Abbiamo anche commesso qualche errore in attacco, facendoci trovare in fuorigioco in alcuni ottimi contropiedi. In generale, sono abbastanza soddisfatto della prestazione".

La delusione di Vlahović nonostante il gol 'da sogno'
La delusione di Vlahović nonostante il gol 'da sogno'

Dusan Vlahović, attaccante Juventus: "È stato fantastico segnare al mio esordio. È stato molto emozionante. Tuttavia, non posso essere soddisfatto al 100% perché non abbiamo vinto la partita. Dobbiamo continuare a lavorare duro. Abbiamo giocato una buona partita e avremmo potuto vincere. Ci sono alcuni rimpianti, ma adesso dobbiamo solo concentrarci sulla prossima partita".

Unai Emery, allenatore Villarreal: "Non ci siamo spaventati e abbiamo mostrato la nostra maturità. Avremmo potuto pareggiare nel primo tempo, ma abbiamo ottenuto ciò che meritavamo nel secondo. Siamo andati sotto ma abbiamo reagito. Volevamo vincere. Dobbiamo andare a Torino per vincere".

Daniel Parejo, centrocampista Villarreal: "Abbiamo dominato nel primo tempo e in generale avremmo meritato di vincere visto come è andata la partita e considerato che abbiamo giocato meglio. Non sono del tutto contento perché abbiamo giocato bene e non abbiamo chiuso la gara. Se una squadra meritava di vincere, quella era il Villarreal".

Statistiche

Juan Cuadrado ha giocato la sua 50esima partita in Champions League
Juan Cuadrado ha giocato la sua 50esima partita in Champions League Getty Images

• Dušan Vlahović è diventato il primo calciatore nato in questo secolo a segnare per la Juventus nella fase a eliminazione diretta di Champions League.

• Andando in gol dopo appena 33 secondi, Dušan Vlahović ha eguagliato il record per il gol più veloce segnato da un titolare all'esordio in Champions League.

• Le due precedenti partite interne del Villarreal agli ottavi di finale di Champions League si sono concluse sull'1-1: contro i Rangers nel 2005/06 e contro il Panathinaikos nel 2008/09.

• Il Villarreal è imbattuto da sei partite in casa nella fase a eliminazione diretta di Champions League; tuttavia cinque di queste partite si sono concluse in pareggio (V1 P5).

• Juan Cuadrado ha disputato 50 partite in Champions League. A parte una col Chelsea nel 2015, tutte le altre sono state in maglia bianconera.

Le stelle del fantacalcio Fantasy

Daniel Parejo – 11
Danilo – 7
Dušan Vlahović – 6
Étienne Capoue – 6


FORMAZIONI

Villarreal: Rulli; Foyth, Albiol, Pau Torres, Pedraza (Estupiñán 79); Chukwueze (Yeremi Pino 90), Capoue, Parejo, Moreno (Trigueros 79); Lo Celso, Danjuma (Dia 90)

Juventus: Szczęsny; Danilo, De Ligt, Alex Sandro (Bonucci 46); Cuadrado, McKennie (Zakaria 81), Locatelli (Arthur 71), Rabiot,  De Sciglio (Pellegrini 87); Vlahović, Morata

Marcatori
: 1' Vlahović (J), 66' Parejo (V)

Arbitro
: Daniel Siebert (Germania)