UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Chelsea - Juventus 4-0, Blues in pole per il primo posto

Il Chelsea batte 4-0 la Juve a Stamford Bridge e la raggiunge in testa alla classifica del Gruppo H.

Trevoh Chalobah esulta dopo il gol
Trevoh Chalobah esulta dopo il gol Chelsea FC via Getty Images


I campioni d'Europa del Chelsea vendicano la sconfitta di Torino battendo la Juventus 4-0 a Stamford Bridge e mettendo una seria ipoteca sul primo posto nel Gruppo H grazie alle reti di Nathaniel Chalobah, Reece James, Callum Hudson-Odoi e Timo Werner.

Massimiliano Allegri parte con Álvaro Morata e Federico Chiesa che si alternano tra il ruolo di centravanti e quello di quinto a sinistra di un centrocampo che prevede anche Weston McKennie, Rodrigo Bentancur, Manuel Locatelli e Adrien Rabiot.

Il Chelsea parte forte e cerca di schiacciare la Juventus nella sua metà campo. La squadra bianconera resiste alla tempesta iniziale e piano piano guadagna metri. Al 25', però, i Blues passano in vantaggio: angolo dalla sinistra di Hakim Ziyech, il tocco di Antonio Rüdiger indirizza la sfera verso Chalobah che calcia di prima intenzione con il destro e batte Wojciech Szczęsny.

Il salvataggio di Thiago Silva su Morata
Il salvataggio di Thiago Silva su MorataGetty Images

La risposta della Juventus è immediata. Splendido filtrante di Locatelli, il tocco sotto di Morata a scavalcare Edouard Mendy sembra perfetto. Ma lo spagnolo non ha fatto i conti con Thiago Silva che in qualche modo riesce a impedire al pallone di varcare la linea bianca con un grandissimo intervento.

Dall'altra parte Szczęsny è bravo a deviare il velenoso diagonale di James da destra. Nel frattempo il Chelsea perde l'infortunato N'Golo Kanté: al suo posto entra Ruben Loftus-Cheek. Si va al riposo con il Chelsea avanti di un gol.

Highlights: Juventus 4-2 Zenit
Highlights: Juventus 4-2 Zenit

La squadra di Tuchel parte forte anche dopo l'intervallo e piazza un tremendo uno-due tra il 56' e il 58': James non lascia scampo a Szczęsny con un diagonale secco da destra. Poi Callum Hudson-Odoi piazza la stoccata vincente da due passi al termine di una arrembante azione corale dei Blues nell'area bianconera.

Allegri getta nella mischia Paulo Dybala, Arthur e Moise Kean, ma il Chelsea controlla senza troppi patemi. C'è spazio anche per Dejan Kulusevski e per il giovane difensore belga Koni De Winter, classe 2002. Szczęsny negare il gol a Ziyech ma il poker porta la firma del nuovo entrato Timo Werner in pieno recupero. Ai Blues basterà battere lo Zenit all'ultima giornata per centrare il primo posto nel girone.