UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Sheriff - Inter 1-3, Nerazzurri secondi

Brozović, Škriniar e Alexis Sánchez a segno nella ripresa, gol della bandiera di Traoré nel recupero, Inter seconda.

Marcelo Brozovic sblocca il risultato
Marcelo Brozovic sblocca il risultato AFP via Getty Images

L'Inter domina e batte ancora una volta lo Sheriff grazie ai gol di Marcelo Brozović, Milan Škriniar e Alexis Sánchez nella ripresa scavalcando la squadra moldava al secondo posto nel Gruppo D alle spalle del Real Madrid. Inutile per i padroni di casa il gol di Adama Traoré nel recupero.

Simone Inzaghi schiera Matteo Darmian a destra e Federico Dimarco a sinistra con Denzel Dumfries e Ivan Perišić che partono dalla panchina. Arturo Vidal preferito a Hakan Çalhanoğlu a centrocampo, in attacco la coppia Edin Džeko-Lautaro Martínez.

Il tema della partita è lo stesso della sfida di Milano con l'Inter che occupa la metà campo dello Sheriff con un buon possesso palla, e la squadra moldava che riparte sempre velocemente con tanti uomini appena possibile.

Highlights: Inter - Sheriff 3-1
Highlights: Inter - Sheriff 3-1

La prima occasione è per Lautaro Martínez che però non riesce a piazzare la stoccata vincente sul passaggio di Vidal al termine di un'ottima azione corale della squadra di Inzaghi. Poi Brozović si vede respingere un tiro a botta sicura da buona posizione.

L'Inter domina. Džeko ci prova di testa e di destro senza trovare il bersaglio. Lautaro centra due volte Cristiano sugli sviluppi di un corner di Dimarco. Geōrgios Athanasiadīs esce bene sui piedi di Džeko dopo uno splendido controllo aereo del centravanti bosniaco. Poi è il legno a dire di no all'Inter sullo splendido tiro a giro di Lautaro Martínez.

Lautaro Martinez in azione
Lautaro Martinez in azioneAFP via Getty Images

L'Inter continua ad attaccare anche nella ripresa con Dumfries al posto di Darmian. A sboccare il risultato ci pensa Brozović che pesca l'angolino basso capitalizzando uno splendido lavoro di Vidal. Presto arriva anche il raddoppio con Athanasiadīs che sventa due volte sugli sviluppi di un corner ma non può nulla sulla ribattuta da due passi di Škriniar.

L'Inter controlla senza patemi. Inzaghi cambia l'attacco inserendo Joaquín Correa e Alexis Sánchez e il cileno mette la palla nel sacco al primo pallone giocato. I tre punti sono in cassaforte, nonostante il gol in pieno recupero di Traoré per i padroni di casa.