Atalanta - Paris: storia della partita

L'entusiasmante stagione d'esordio dell'Atalanta in UEFA Champions League riprende con la sfida dei quarti di finale contro il Paris Saint-Germain all'Estádio do Sport Lisboa e Benfica.

La prima memorabile stagione dell'Atalanta in UEFA Champions League riprende con i quarti di finale contro il Paris Saint-Germain all'Estádio do Sport Lisboa e Benfica.

• Mentre la Dea è appena alla terza partecipazione ai quarti di una competizione europea (la prima dopo 29 anni) il Paris è alla quinta esperienza in otto stagioni, ma non arriva in semifinale dal 1995.

• L'Atalanta è imbattuta da due partite contro le squadre francesi, mentre la vittoria più recente del Paris in 20 confronti con le squadre italiane risale a marzo 1996.

Statistiche
Atalanta
• L'Atalanta ha totalizzato sette punti nella fase a gironi, classificandosi seconda nel Gruppo C a sette lunghezze dal Manchester City e con un punto di vantaggio sullo Shakhtar Donetsk. I nerazzurri hanno totalizzato un solo punto nelle prime quattro gare e hanno subito le loro due sconfitte più pesanti in Europa, perdendo 4-0 contro la Dinamo Zagreb alla prima giornata e 5-1 sul campo del Manchester City alla seconda trasferta.

• L'Atalanta ha conquistato il primo punto pareggiando 1-1 in casa contro il City alla quarta giornata. Quindi, ha centrato la prima vittoria in UEFA Champions League battendo la Dinamo per 2-0 a Milano e ha suggellato la qualificazione agli ottavi vincendo 3-0 in casa dello Shakhtar alla sesta giornata.

• Agli ottavi, i nerazzurri hanno eliminato il Valencia vincendo 4-1 in casa e 4-3 in trasferta, con quattro gol di Josip Iličić in quest'ultima gara: è stata la prima volta che un giocatore ha segnato quattro reti fuori casa nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League.

• La vittoria contro la Dinamo ha interrotto una serie di sei partite senza vittorie dell'Atalanta in Europa (P3 S3). Con i successi sul campo dello Shakhtar e contro il Valencia, la squadra ha collezionato quattro vittorie consecutive in Europa, stabilendo il suo nuovo record. Il primato precedente era di tre vittorie consecutive nella fase di qualificazione di UEFA Europa League 2018/19.

• Prima della prima giornata, l'Atalanta non perdeva da sette partite a livello europeo. In ogni caso, ad oggi ha perso solo quattro delle ultime 22 gare nelle competizioni UEFA (V11 P7).

• Il club bergamasco è alla 44ª partita e alla settima stagione in Europa. Ha raggiunto le semifinali di Coppa delle Coppe nel 1987/88 e i quarti di Coppa UEFA tre anni dopo.

• Il bilancio dell'Atalanta ai quarti delle competizioni europee è di un passaggio del turno e un'eliminazione. Ha battuto lo Sporting CP con un 3-1 complessivo in Coppa delle Coppe 1987/88 ma ha perso 2-0 contro l'Internazionale in due partite in Coppa UEFA 1990/91.

• Terza in serie A nel 2018/19 (piazzamento più alto di sempre) e sconfitta in finale di Coppa Italia, l'Atalanta è alla terza partecipazione consecutiva alle competizioni europee. Nel 2017/18 ha superato la fase a gironi di UEFA Europa League, uscendo ai sedicesimi contro il Borussia Dortmund (2-3 t, 1-1 c), mentre agli spareggi dell'edizione 2018/19 è stata eliminata ai rigori dal Copenhagen (4-3) dopo due 0-0; nei turni precedenti aveva eliminato Sarajevo (10-2 tot.) e Hapoel Haifa (6-1).

• L'Atalanta ha perso cinque delle prime sei gare esterne in Europa (P1), ma da allora ha subito solo quattro sconfitte in 15 incontri (V6 P5) e appena tre negli ultimi 11 (V5 P3).

• L'Atalanta è stata l'unica squadra a esordire nella fase a gironi di UEFA Champions League 2019/20, nonché la decima italiana e la 141ª in generale, e una delle due esordienti agli ottavi insieme all'RB Leipzig, anch'esso qualificato ai quarti.

• Il bilancio della Dea nelle sfide a eliminazione diretta delle competizioni UEFA è V9 S6.

• L'Atalanta è appena alla terza partita contro una squadra francese. Nella fase a gironi di UEFA Europa League 2017/18 ha strappato quattro punti al Lione, vincendo 1-0 in casa e pareggiando 1-1 in trasferta (con gol di Alejandro Gómez).

• Il bilancio dell'Atalanta in Portogallo è P1 S1, sempre a Lisbona contro lo Sporting CP. Ha perso 3-1 al ritorno del turno preliminare di Coppa delle Coppe 1963/64 (3-3 tot., 1-3 ripet.) e ha pareggiato 1-1 al ritorno dei quarti della stessa competizione nel 1987/88 (3-1 tot.).

• L'Atalanta non è mai arrivata ai rigori nelle competizioni UEFA.

Paris
• Il Paris ha vinto cinque partite su sei nella fase a gironi, perdendo punti solo alla quinta giornata sul campo del Real Madrid (2-2). Ha battuto la squadra spagnola per 3-0 al Parco dei Principi alla prima giornata, quindi ha superato il Club Brugge due volte (5-0 t, 1-0 c) e il Galatasaray (1-0 t, 5-0 c).

• Agli ottavi, la squadra francese ha ribaltato la sconfitta per 2-1 all'andata contro il Borussia Dortmund con un 2-0 casalingo, centrando la prima qualificazione da marzo 2016.

• L'undici di Thomas Tuchel ha avuto la migliore difesa della fase a gironi con appena due gol subiti (entrambi contro il Madrid) ed è attualmente a quattro gol subiti, meno di qualsiasi altra squadra.

• Il Paris ha vinto 10 delle ultime 15 partite di UEFA Champions League (P3 S2) e ha segnato in 32 gare consecutive.

• Campione di Francia per la settima volta in otto anni nel 2019/20 (la nona in totale), il PSG è all'ottava partecipazione consecutiva in UEFA Champions League.

• Semifinalista nel 1995, il Paris è stato eliminato agli ottavi delle ultime tre edizioni e ai quarti delle quattro precedenti. Nel 2018/19, sembrava avere la qualificazione in tasca dopo un 2-0 sul campo del Manchester United, ma è uscito perdendo in casa per 3-1.

• Il Paris partecipa per la sesta volta ai quarti di UEFA Champions League, dove ha un bilancio di un passaggio del turno e quattro eliminazioni. È uscito contro il Barcellona nel 2013 e nel 2015, il Chelsea nel 2014 e il Manchester City nel 2016 (2-2 c, 0-1 t). L'unico successo è stato il 3-2 complessivo contro il Barcellona nel 1994/95, seguito da una sconfitta contro l'AC Milan in semifinale.

• L'ultima visita del Paris in Portogallo si è conclusa con una sconfitta per 2-1 contro il Benfica nella fase a gironi di UEFA Champions League 2013/14, sempre all'Estádio do Sport Lisboa e Benfica. È stata la terza sconfitta in altrettante partite nella capitale lusitana e nello stesso stadio, sempre contro il Benfica. Il suo bilancio complessivo in Portogallo è V1 P1 S5: l'unico successo è stato l'1-0 sul campo del Braga al ritorno degli ottavi di Coppa UEFA 2008/09.

• Il Paris ha pareggiato le ultime sei partite contro le squadre italiane; le più recenti sono state quelle in casa (2-2) e in trasferta (1-1) contro il Napoli nella fase a gironi di UEFA Champions League 2018/19. Non batte una formazione di Serie A dal 3-1 sul Parma al ritorno dei quarti di Coppa delle Coppe 1995/96: si tratta dell'unico successo nelle ultime 15 partite contro squadre italiane (P7 S7) e del secondo complessivo (P9 S9).

• Il bilancio del PSG nelle sfide a eliminazione diretta contro squadre italiane è di tre passaggi del turno e cinque eliminazioni. La formazione transalpina ha vinto la più recente, battendo il Brescia ai gol in trasferta in finale di Coppa UEFA Intertoto 2001 (0-0 c, 1-1 t).

• Il bilancio del Paris ai calci di rigore nelle competizioni europee è V0 S1
3-4 contro Rangers, terzo turno di Coppa UEFA 2001/02

Collegamenti e curiosità
• Hanno giocato insieme:
Mario Pašalić e Kylian Mbappé (Monaco 2015/16)
Luis Muriel e Pablo Sarabia (Sevilla 2017-19)
Luis Muriel e Sergio Rico (2017/18)

• Hanno giocato in Francia:
Mario Pašalić (Monaco 2015/16 (prestito))
José Luis Palomino (Metz 2014–16)

• Hanno giocato in Italia:
Thiago Silva (AC Milan 2009–12)
Marquinhos (Roma 2012/13)
Marco Verratti (Pescara 2008–12)
Leandro Paredes (Chievo 2014, Roma 2014–17, Empoli 2015/16 (prestito))
Mauro Icardi (Sampdoria 2011–13, Inter Milan 2013–19)

• Verratti è in nazionale ma non ha mai giocato in Serie A, passando direttamente dal Pescara al PSG nel 2012. L'11 settembre 2009, è stato espulso per doppia ammonizione nella sconfitta interna contro l'Atalanta in Serie B (0-2).

• Icardi ha segnato sette gol in 13 partite contro l'Atalanta in Serie A, mettendo a segno una tripletta nel 7-1 per l'Inter a San Siro del 12 marzo 2017. Remo Freuler ha segnato il gol degli ospiti.

• Thiago Silva e Marquinhos hanno vinto due partite di campionato contro l'Atalanta quando giocavano in Italia.

• Compagni in nazionale:
Alejandro Gómez e Mauro Icardi, Leandro Paredes, Ángel Di María (Argentina)
Mattia Caldara, Pierluigi Gollini e Marco Verratti (Italia)

• Gianluca Spinelli, preparatore dei portieri del Paris, fa parte dello staff tecnico di Roberto Mancini in nazionale; Gollini è uno dei portieri azzurri.

Le ultime

Atalanta  
• L'Atalanta ha concluso il campionato al terzo posto, stabilendo il suo nuovo record di punti (78) e vittorie (23).

• L'Atalanta ha anche avuto il miglior attacco della Serie A con 98 gol in 38 partite: si tratta del totale più alto dopo i 118 gol del Milan nel 1949/50.

• Gli orobici hanno vinto sei partite consecutive dalla ripresa del campionato, subendo il pareggio in extremis (2-2) contro la Juventus l'11 luglio con un rigore di Cristiano Ronaldo.

• La squadra di Gian Piero Gasperini ha vinto nove partite e ne ha pareggiate tre dalla ripresa del campionato, perdendo 2-0 contro l'Inter l'1 agosto all'ultima giornata.

• Duván Zapata e Luis Muriel hanno segnato 18 gol in Serie A (11 reti di Muriel da subentrato). Josip Iličić ha chiuso il campionato con 15 marcature.

• Robin Gosens ha segnato nove gol: in precedenza non ne aveva mai realizzati più di tre a stagione.

• Alejandro Gómez ha concluso la stagione con 14 assist, arrivando secondo dietro al laziale Luis Alberto (15).

• Il 14 luglio, l'Atalanta ha battuto il Brescia per 6-2. È stata la sesta volta in stagione che i nerazzurri hanno segnato almeno cinque gol a partita. In tre occasioni ne hanno segnati addirittura sette.

• Iličić non gioca dal 2-2 contro la Juventus dell'11 luglio. Dopo i quattro gol contro il Valencia in UEFA Champions League non ha più segnato.

• José Palomino è indisponibile per un infortunio alla coscia dal 2-1 sul Parma del 28 luglio, mentre il portiere Pierluigi Gollini è uscito per un problema al ginocchio al 4' della gara contro l'Inter.

Paris  
• Il Paris ha vinto due trofei nelle ultime due partite, conquistando i tre titoli nazionali per la quarta volta. Il 24 luglio ha battuto il St-Étienne in finale di Coppa di Francia con un gol di Neymar, prolungando il suo record di vittorie del torneo (13).

• Una settimana dopo, il PSG ha vinto la sua nona Coppa di Lega (record), sempre allo Stade de France, battendo il Lione per 6-5 ai rigori dopo uno 0-0. Dopo cinque trasformazioni per parte, Keylor Navas ha parato il tiro dal dischetto di Bertrand Traoré, lasciando a Pablo Sarabia il compito di segnare il rigore decisivo.

• Il Paris è stato incoronato campione di Francia per il terzo anno consecutivo, la settima volta in otto stagioni e la nona complessiva.

• Il Paris ha perso solo una delle ultime 30 partite fra tutte le competizioni (V25 P4), quella dell'andata degli ottavi a Dortmund. La sconfitta precedente era stata quella per 2-1 a Digione del 1° novembre.

• A 17 anni e 253 giorni, Tanguy Kouassi ha segnato due gol nel 4-4 contro l'Amiens del 15 febbraio, diventando il secondo giocatore più giovane a firmare una doppietta in Ligue 1 con il Paris dopo Lionel Justier, che nella gara del marzo 1976 contro il Nîmes aveva 17 anni e 212 giorni.

• Il Paris ha segnato 65 gol in 20 partite fra tutte le competizioni nel 2020.

• Prima del pareggio contro il Lione in finale di Coppa di Lega, il Paris aveva sempre segnato nelle ultime 36 partite fra tutte le competizioni dopo la sconfitta per 2-0 contro il Reims del 25 settembre.

• Il Paris ha giocato quattro amichevoli dal 12 luglio al 5 agosto, vincendole tutte e segnando 21 gol senza subirne. Nell'ultima gara prima di andare in Portogallo, ha battuto il Sochaux per 1-0 al Parco dei Principi (5 agosto) con gol di Eric Maxim Choupo-Moting.

• Juan Bernat, che ha saltato le finali di coppa per un infortunio al polpaccio e alla coscia, è rientrato contro il Sochaux, ma Marco Verratti ha saltato la partita per un problema al polpaccio riportato in allenamento il 4 agosto.

• Mbappé ha saltato la finale di Coppa di Lega per un infortunio alla caviglia riportato in finale di Coppa di Francia. L'attaccante è il miglior marcatore del PSG con 12 gol, due in più di Neymar e Sarabia.

• Thiago Silva, Layvin Kurzawa e Mauro Icardi (infortunio alla coscia) e Marquinhos (gamba) sono usciti in finale di Coppa di Lega.

• Abdou Diallo, entrato contro il Lione, non giocava dal 26 gennaio per un problema alla coscia. Colin Dagba è indisponibile dal 2-0 in Coppa di Francia sul Pau del 29 gennaio per un infortunio al ginocchio.

• Edinson Cavani, miglior marcatore assoluto nella storia del PSG, ha lasciato la squadra a parametro zero il 30 giugno, quando Thomas Meunier è passato al Dortmund.

Premio ufficiale Man of the Match in UEFA Champions League
Dopo ogni gara della fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League, la UEFA consegnerà il premio ufficiale Man of the Match per dare un riconoscimento ai migliori giocatori del torneo. In ogni partita di UEFA Champions League dagli ottavi in avanti, gli osservatori tecnici UEFA decideranno il vincitore del premio Man of the Match, che verrà consegnato al termine della gara dopo aver valutato qualità come: partecipazione ai momenti decisivi, maturità tattica, creatività, ispirazione, gesti tecnici e fair play.