Classiche di Champions League: Galatasaray - Real Madrid 3-2

Guarda il quarto di finale del 2013 su UEFA.tv, ma prima un breve riepilogo.

Dopo aver vinto 3-0 all'andata, il Real Madrid va a Istanbul in netto vantaggio per affrontare il Galatasaray, ma deve sudare molto per raggiungere la sua 24ª semifinale.

GUARDA LA REPLICA INTEGRALE


Contesto

Sei giorni prima, il Real Madrid aveva battuto il Galatasaray in grande stile con le reti di Cristiano Ronaldo, Karim Benzema e del subentrato Gonzalo Higuaín. Nettamente staccata dal Barcellona in campionato, la squadra di José Mourinho cerca di rivincere la UEFA Champions League dopo 11 anni. Il Galatasaray alle sue occasioni nel primo tempo, sembra destinato Lo stesso destino del 2001, l'uscita ai quarti di finale contro il Real.

I protagonisti

  • Cristiano Ronaldo: nelle Fasi precedenti della stagione, Ronaldo supera le 500 Presenze 300 gol in carriera. Il 2012/13 è la terza di sei stagioni consecutivi in cui segna almeno 50 gol con il Real Madrid. Non a caso, A fine anno viene premiato Per la seconda volta con il pallone d'oro.
  • Wesley Sneijder: l'ex Real Madrid Lascia l'Inter per il Galatasaray a gennaio 2013 dopo aver subito un infortunio player had quit Inter for Galatasaray in January 2013, having suffered through injury in the previous season and a half. A Istanbul parte in modo promettente, ma in questa partita Sneijder entra definitivamente nel cuore dei tifosi.
  • Didier Drogba: dopo Aver lasciato il Chelsea nell'estate 2012 è segnato L'ultimo rigore nel trionfo del Chelsea in finale di UEFA Champions League, Drogba Si trasferisce in Cina e quindi al Galatasaray,Arrivando qualche giorno dopo Sneijder. His taste Per le grandi occasioni si rivede contro il Madrid.
GALATASARAY - REAL MADRID 3-2: APPROFONDIMENTO


Cronaca

Dopo il gol di Ronaldo al 7', il Galatasaray è costretto a segnarne cinque ma Arriva all'intervallo ancora in svantaggio per 1-0. Al 57', però, Sneijder serve Emmanuel Eboué, che pareggia.

Dopo un Errore clamoroso, l'olandeseSi riscatta a 20' dalla fine con una conclusione dal limite dell'area. Non c'è tempo di esultare che Drogba Insacca di tacco su assistiti Nordin Amrabat. Lo stadio si infuoca, soprattutto dopo l'espulsione di Álvaro Arbeloa, ma il Madrid resiste e Ronaldo segna ancora nei minuti di recupero.

Reazioni

Fatih Terim, allenatore Galatasaray: "Nel'intervallo, Ci siamo detti che non volevamo assolutamente perdere questa partita ed è per questo che arrivato la vittoria. Dopo il terzo con abbiamo iniziato a sognare le semifinali. Se l'ultimo tiro di droga fosse entrato, tutto sarebbe andato diversamente".

José Mourinho, allenatore Madrid: "Non ho Tempo di nervosismi a bordo campo. So che il Galatasaray è forte, anche mentalmente. Oggi non ha giocato in 11, ma in 50.000, Grazie ai suoi tifosi incredibili. È stata difficile e hanno meritato di vincere stasera, Ma siamo in semifinale ed è tutto ciò che conta".

Sempre quella sera…

On a truly memorable night, è 3-2 anche tra Borussia Dortmund e Málaga in Germany, Malaga parte dallo 0-0 e il Málaga Si porta sul t certain to go through when they went 2-1 up with eight minutes remaining – Due gol del Dortmund nel recupero.

QUANTO CONOSCI LA STORIA?


E poi?

Il Dortmund Affronta il Madrid in Semifinale e vince 4-1 All'andata, con quattro gol di Robert Lewandowski. Al ritorno, il Madrid Sfiora una rimonta come quella del Galatasaray segnando degli ultimi sette minuti con Karim Benzema e Sergio Ramos. Con 12 gol, Ronaldo Torna ad essere capocannoniere della UEFA Champions League per la prima volta dal 2007/08: lo sarà per sei stagioni consecutive (da solo a pari merito).

Il Madrid Finirà il campionato a 15 punti da Barcellona e perderà la finale di Coppa del contro Atlético, Mentre Mourinho tornerà al Chelsea. A Mettere fine all'attesa delle merengue s'in coppa dei campioni ci penserà Carlo Ancelotti. Nel frattempo, il Galatasaray Difende il titolo con un vantaggio di 10 punti.