Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Andone lascia il Cluj

Nonostante il secondo posto nel Gruppo H di UEFA Champions League grazie all'1-1 di ieri a Istanbul, il tecnico e il club hanno deciso consensualmente di interrompere il rapporto di lavoro.

Andone lascia il Cluj
Andone lascia il Cluj ©Getty Images

Meno di 24 ore dopo aver pareggiato 1-0 a Istanbul contro il Galatasaray AŞ, Ioan Andone lascia la panchina del CFR 1907 Cluj.

Nonostante i quattro punti nel Gruppo H di UEFA Champions League e il secondo posto alle spalle del Manchester United FC, il Cluj sta stentando in campionato, dove occupa la decima posizione dopo l'ultima sconfitta in casa per 1-0 contro l'FC Viitorul Constanţa.

Si chiude così la seconda parentesi di Andone alla guida del club. Alla prima esperienza aveva condotto il Cluj alla conquista del suo primo titolo nazionale, nel 2007/08, salvo essere esonerato all'inizio della stagione successiva.

La scorsa stagione ha guidato di nuovo il club al titolo nazionale, il terzo nella storia del Cluj, e ottenuto cinque vittorie consecutive in UEFA Champions League all'inizio della stagione. La vittoria alla prima giornata contro l'SC Braga è stata seguita dalla sconfitta di misura (2-1) contro il Manchester United FC e dal pareggio di ieri contro il Galatasaray, prossimo avversario in casa tra due settimane.

La decisione di lasciare il club è stata presa mercoledì pomeriggio dopo il ritorno della squadra in Romania. "Qualsiasi decisione sarà presa soltanto con il mio consenso”, aveva dichiarato il tecnico 52enne al termine della gara in Turchia.


In alto