1958/59: E' il Real di Di Stéfano

1958/59: E' il Real di Di Stéfano
1958/59: E' il Real di Di Stéfano ©AFP

Real Madrid CF - Stade de Reims Champagne 2-0

Nella stagione 1958/59 si assiste alla rivincita della prima finale in assoluto della Coppa dei Campioni tra Real Madrid CF e Stade de Reims Champagne. La squadra di Albert Batteux annovera tra le sue fila Just Fontaine, autore di 13 reti nella fase finale di Coppa del Mondo FIFA del 1958 con la maglia della Francia. E' proprio Fontaine a segnare una doppietta per il Reims in occasione del ritorno dei quarti di finale contro l'R. Standard de Liège. I belgi avevano vinto 2-0 all'andata ma perdono poi con il risultato complessivo di 3-2.

La classe di Puskás
Fontaine e compagni si qualificano in rimonta anche nella semifinale contro il BSC Young Boys ma non sono i soli ad avere difficoltà. Il Real, rafforzato dall'arrivo in squadra del grande campione ungherese Ferenc Puskás, ha bisogno di Doña Fortuna nella semifinale contro il Club Atlético de Madrid, qualificatosi al trofeo come secondo in campionato alle spalle dei madridisti. Ma in questa sfida l'Atlético non si sente inferiore e dopo essere stati sconfitti per 2-1 allo stadio Chamartín, i Rojiblancos costringono il Real alla bella dopo essersi imposti con il gol di Enrique Collar al ritorno. La classe di Puskás, tuttavia, risolve la contesa segnando un gol al terzo atto di questa sfida.

Trionfo madridista
Un'altra grande squadra degli anni '50 delude in questa stagione. Si tratta dei Wolverhampton Wanderers FC che si fanno eliminare dall'FC Schalke 04 nel primo turno. In finale le speranze degli spagnoli si concretizzano grazie alle reti di Enrique Mateos e Alfredo di Stéfano, nonostante l'assenza di Puskás e l'infortunio in apertura di partita di Raymond Kopa.