Le 'magnifiche 6' dello stemma d'onore della Champions League

Il Liverpool, campione in carica in UEFA Champions League, è tra le sei squadre che indossano lo stemma d'onore della UEFA Champions League.

Le 'magnifiche 6' dello stemma d'onore della Champions League
Le 'magnifiche 6' dello stemma d'onore della Champions League ©Getty Images

Il Liverpool, campione in carica in UEFA Champions League ma eliminato agli ottavi dell'edizione 2019/20 dall'Atlético Madrid, è tra le sei squadre che indossano lo stemma d'onore della UEFA Champions League.

Lo stemma, fornito dall'amministrazione UEFA e attaccato alla manica sinistra della maglia, raffigura la Coppa dei Campioni. Di solito ci viene cucito sopra il numero delle volte in cui il club ha vinto il trofeo.

Dalla stagione 2000/01, infatti, le squadre capaci di aggiudicarsi tre tornei consecutivi o cinque in tutto sono insignite del 'badge of honour'. Tale stemma, inizialmente di colore blu e divenuto argento dal 2012, consiste in un bollo raffigurante la coppa stilizzata con all'interno il numero di Champions League (e Coppe Campioni) vinte, ed è posto sulla manica sinistra della divisa ufficiale. Delle sei squadre che lo indossano, l'Ajax è l'unica a non aver ancora vinto 5 edizioni del torneo.

Rivivi il trionfo del Liverpool a Madrid
Rivivi il trionfo del Liverpool a Madrid

Il club d'elite

Vincendo la Coppa dei Campioni cinque o più volte: Real Madrid (13), AC Milan (7), Liverpool (6), Barcellona (5) e Bayern München (5)
Vincendo la Coppa dei Campioni almeno tre volte di fila: Real Madrid 5 (1956–1960, 2016-2018), Ajax 3 (1971–1973), Bayern München 3 (1974–1976)

Nell'edizione 2004/05, l'UEFA ha anche introdotto il logo dei detentori del titolo, apposto nella stagione successiva al trionfo sulla manica destra della maglia della squadre vincitrici. Il primo club a indossare il logo è stato il Porto, campione d'Europa 2003-2004.