UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Per la Roma è una sconfitta troppo pesante

I Giallorossi si leccano le ferite dopo il 4-1 contro il Barcellona nell'andata dei quarti. Per Di Francesco e Džeko il risultato "è troppo penalizzante", Alisson invita a continuare a lavorare "per cercare un'impresa che sembra impossibile".

Guarda tutti i gol della sfida di andata dei quarti di finale della UEFA Champions League 2017/18.
Guarda tutti i gol della sfida di andata dei quarti di finale della UEFA Champions League 2017/18.

Un ko 4-1 che lascia tanti rimpianti. La Roma esce dal Camp Nou ridimensionata dal risultato ma non dalla prestazione dopo la sconfitta contro il Barcellona nell'andata dei quarti di UEFA Champions League. Sia Eusebio Di Francesco sia Edin Džeko sottolineano come il risultato sia "troppo pesante", mentre il portiere Alisson invita i Giallorossi a non cercare alibi.

Edin Džeko, attaccante Roma
Dal primo minuto abbiamo provato a giocare come sempre, pressando alto anche sapendo che loro sono più forti. Il 4-1 è sicuramente troppo pesante, considerato anche che tre gol sono stati in pratica autogol. Loro restano più forti e se sbagli contro queste squadre ti puniscono: adesso si riparte dalla Fiorentina, c'è un'altra partita importante per giocare la Champions League il prossimo anno. Poi ripenseremo al Barcellona.

Eusebio Di Francesco, allenatore Roma
Abbiamo fatto una grande gara dal punto di vista dell'atteggiamento, ma abbiamo concesso due autoreti e un gol lo abbiamo regalato a Luis Suárez. Ci siamo trovati sul tre a zero e neanche me ne ero reso conto, stavamo giocando bene e dovevamo accettare anche i due gol di svantaggio. Il risultato è certamente troppo penalizzante, loro facevano fatica a tirare in porta, la palla l'abbiamo sempre data noi. Dovevamo far gol quando abbiamo avuto le occasioni, sia con Perotti a inizio ripresa che con Defrel, dobbiamo migliorare.

Alisson, portiere Roma
Gli errori fanno parte del calcio, noi lavoriamo per evitarli. Non dobbiamo cercare alibi, dobbiamo mantenere la testa alta e lavorare per cercare un'impresa che sembra impossibile. Abbiamo fatto questo percorso da gruppo insieme, si deve giocare fino alla fine e continuare a giocare con la giusta concentrazione.

Gerard Piqué, difensore Barcellona
Abbiamo giocato una buona partita. Forse non subire gol sarebbe stato meglio, ma comunque andiamo all’Olimpico con un buon vantaggio. È la Roma, un quarto di finale. È vero che sono stati più difensivi di quanto ci aspettassimo, ma hanno fatto un grande calcio.