Real e Cøpenaghen travolgenti, bene Juve e Napoli

Il Cøpenaghen e il Real Madrid segnano complessivamente ben tredici reti in una serata di entusiasmanti vittorie in coppa, mentre Celtic, Club Brugge e Juventus ottengono consistenti vittorie in campionato.

Álvaro Morata riceve i complimenti da Pepe dopo aver segnato contro il Cultural Leonesa in Coppa del Re
Álvaro Morata riceve i complimenti da Pepe dopo aver segnato contro il Cultural Leonesa in Coppa del Re ©Getty Images
  • Mercoledì

Gruppo A
Tuggen - Basilea 1-4 
(Shala 89'; Boëtius 8' 18' rig., Lang 35', Balanta 44')
Finalista in tre delle ultime quattro edizioni, il Basilea è approdato ai quarti di finale dopo un'agevole vittoria contro avversari di terza divisione. 

Gruppo B
Napoli-Empoli 2-0 (Mertens 51’, Chiricheş 81’)
Il primo gol stagionale di Vlad Chiricheş suggella i tre punti per il Napoli terzo in classifica, che sabato renderà visita alla Juventus. 

Dinamo Kiev-Zorya Luhansk 5-2 (González 13’, 97’, Tsygankov 65’, Júnior Moraes 101’ su rig., 119’ su rig.; Forster 22’ su rig., Sivakov 89’)
Due rigori nei tempi supplementari trasformati da Júnior Moraes aiutano la Dinamo a conquistare un posto nei quarti di finale della Coppa d’Ucraina.

Gruppo C
Manchester United-Manchester City 1-0 (Mata 54'
Juan Mata condanna i detentori del trofeo a una sconfitta nel quarto turno all’Old Trafford, sfruttando un passaggio di Zlatan Ibrahimović. La formazione di Josep Guardiola non vince ormai da sei partite, José Mourinho si prende la rivincita dopo aver perso il derby di Manchester in campionato.

Ross County-Celtic 0-4 (Roberts 3’, Armstrong 83’, Sinclair 90’+1’, Dembélé 90’+3’)
Il Celtic segna tre gol nelle fasi conclusive della partita e consolida il suo primato nella Scottish Premier League, con sette punti di vantaggio sulle inseguitrici. Scott Sinclair e Moussa Dembélé danno al risultato la dimensione di un trionfo con i gol nel tempo di recupero.

Gruppo D
Bayern Monaco-Augsburg 3-1
 
(Lahm 2’, Green 42’, Alaba 90’; Ji 68’)
Julian Green festeggia la sua prima volta da titolare in stagione con la maglia del Bayern segnando un gol, un colpo di testa sul cross dalla destra di Thomas Müller. David Alaba mette al sicuro la qualificazione dei bavaresi agli ottavi di Coppa di Germania.

Gruppo F
Borussia Dortmund-Union Berlino 1-1 Il Dortmund vince 3-0 ai rigori (aut. Parensen 44’; Skrzybski 81’)
Roman Weidenfeller è l’eroe del Dortmund ai rigori, respingendo i tiri dal dischetto di Felix Kroos e Stephan Fürstner.

Cultural Leonesa-Real Madrid 1-6 (Benja 84’; aut. Zuiverloon 6’, Asensio 32’, 53’, Morata 46’, 55’, Nacho 68’)
Il Real Madrid ipoteca la qualificazione agli ottavi di Coppa del Re con una larghissima vittoria contro un’avversaria di due categorie inferiore, con Nacho che realizza il sesto sigillo dei Galacticos. La partita di ritorno è in programma il 30 novembre.

Gruppo G
Jammerbugt-Cøpenaghen 1-6 (Rosengren 69’; Keita 5’, Falk 29’, Roerslev 47’, Kristoffersen 59’, Røjkjær 79', 82'
I giovani Mads Roerslev e Nicklas Røjkjær, entrato quest’ultimo dalla panchina, brillano all’esordio con il FCK, con la squadra detentrice che approda facilmente agli ottavi della Coppa di Danimarca.

Club Brugge-Westerlo 4-0 (Cools 13’, 88’, Vormer 45’+1’, Pina 78’)
I padroni di casa salgono al terzo posto dell’Eerste Klasse dopo questa vittoria, la più grande per loro in campionato. Il compito del Brugge è agevolato dalle espulsioni di Silvere Ganvoula M'boussy (34’) e Khaleem Hyland (70’).

Gruppo H
Juventus-Sampdoria 4-1 (Mandžukić 4’, Chiellini 9’, 87’, Pjanić 65’; Schick 57’
Il primo gol in campionato di Mario Mandžukić spiana la strada alla vittoria dei Bianconeri. Giorgio Chiellini ottiene rapidamente il raddoppio con il primo dei suoi due colpi di testa vincenti della serata.

  • Martedì

Gruppo A
Arsenal-Reading 2-0 (Oxlade-Chamberlain 33', 78')
L’Arsenal vola ai quarti di finale di Coppa di Lega inglese per la prima volta nelle ultime quattro stagioni grazie al successo contro il Reading, allenato da Jaap Stam. Alex Oxlade-Chamberlain sblocca il risultato con una bella conclusione grazie a un pallone perso in difesa dagli ospiti; il raddoppio, sempre del numero 15 dei Gunners, arriva con un tiro deviato. La squadra di Arsène Wenger porta a tredici partite la sua imbattibilità.  

Montana-Ludogorets Razgrad 0-4 (Keșerü 9', 78', Natanael 32', Misidjan 90')
Il Ludogorets ottiene la sua seconda vittoria esterna 4-0 in Coppa di Bulgaria (anche se la partita si è giocata in realtà a Razgrad) e raggiunge i quarti di finale, migliorando la prestazione della scorsa stagione quando era uscito agli ottavi. 

Gruppo C
Borussia Mönchengladbach-Stoccarda 2-0 (Johnson 31', Stindly 84')
Il Gladbach ottiene il suo posto negli ottavi di Coppa di Germania con il primo successo casalingo nell’ultimo mese. Lars Stindl, dopo il gol in UEFA Champions League sul campo del Celtic la scorsa settimana, si ripete con una bellissima conclusione contro una rivale di 2. Budesliga. 

Barcellona-Espanyol 0-1 (Caicedo 10')
Il Barcellona sfrutta l’opportunità di dare visibilità al resto della rosa a Tarragona nella Supercoppa di Catalogna, che i Blaugrana prendono al cospetto dei rivali cittadini dell’Espanyol. Era la seconda volta in cui si giocava la competizione e nel 2014 il Barça aveva sconfitto l’Espanyol ai rigori, dopo che la competizione era stata separata dalla Coppa di Catalogna che ora coinvolge il resto delle squadre della regione.

Gruppo D
Sparta Rotterdam-PSV Eindhoven 3-1
 (Vriends 15', El Azzouzi 53', Brogno 70'; Ramselaar 51')

Le speranze del PSV in Coppa di Olanda sono affossate ai sedicesimi dallo Sparta, che aveva sconfitto 1-0 in casa domenica scorsa. Anche nel fine settimana Bart Ramselaar aveva segnato per il PSV.

Gruppo E
Liverpool-Tottenham Hotspur 2-1 (Sturridge 9', 64'; Janssen 76' su rig.)
Gli Spurs escono dalla Coppa di Lega anche se Vincent Janssen dimezza lo svantaggio trasformando un calcio di rigore per fallo commesso su Erik Lamela. Prima da titolare nel Tottenham per Georges-Kevin N'Koudou ed esordio per il 19enne Shayon Harrison, che va vicino al pareggio dopo il suo ingresso dalla panchina.

Sportfreunde Lotte-Bayer Leverkusen 2-2, 4-3 d.c.r. (aut. Hilbert 47', Freiburger 105'; Volland 25', 95')
Il Leverkusen esce a sorpresa dalla Coppa di Germania per mano di una squadra che aveva battuto 3-0 in trasferta nella competizione dello scorso e che questa estate è stata promossa per la prima volta in 3. Liga. Kevin Volland porta due volte in vantaggio la squadra di Roger Schmidt ma la formazione di casa riesce sempre a pareggiare, anche se costretta a giocare in dieci dal 78’. Volland non riesce a segnare nella lotteria dei rigori, che va ad oltranza prima che il tiro di Julian Baumgartlinger sia respinto e l’ex Borussia Dortmund e Wolfsburg Luka Tankulić trasformi il tiro della vittoria per una squadra che precedentemente aveva estromesso il Werder Brema.

Gruppo H
Bjelovar-Dinamo Zagabria 1-2 (Jaković 81; Šitum 13, Ćorić 71)
La Dinamo accede ai quarti di finale, in programma a fine novembre, grazie al successo contro un’avversaria di terza divisione. I due gol degli ospiti sono di grande qualità, ma il Bjelovar colpisce il legno due volte e dopo aver dimezzato lo svantaggio obbliga il portiere della Dinamo, Adrian Šemper, a un grande salvataggio nel finale.