UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La Roma si gioca tutto all'Olimpico

Dopo l'1-1 dell'andata, la Roma affronta in casa il Porto e prova l'ultimo affondo per raggiungere la fase a gironi di UEFA Champions League.

Edin Džeko prova ad aggirare Iker Casillas nello spareggio di andata
Edin Džeko prova ad aggirare Iker Casillas nello spareggio di andata ©AFP/Getty Images

Roma e Porto si affrontano all'Olimpico nello spareggio di ritorno di UEFA Champions League e sanno fin troppo bene che solo una di loro raggiungerà la fase a gironi.

Precedenti
Lo spareggio di andata del 17 agosto è terminato 1-1. Dopo un'autorete di Felipe a metà del primo tempo, André Silva ha firmato il pareggio per i padroni di casa dal dischetto. La Roma ha giocato per quasi un'ora in 10 uomini per l'espulsione di Thomas Vermaelen (41), all'esordio in giallorosso.

• Prima della gara d'andata, l'unico precedente tra i due club in competizioni UEFA risaliva al secondo turno di Coppa delle Coppe 1981/82, con un 2-0 casalingo per il Porto di Herman Stessl e uno 0-0 in trasferta due settimane dopo.

• Il bilancio del Porto in 27 partite contro squadre italiane è V7 P9 S11 (V4 P6 S3 in casa – V3 P3 S6 in Italia). Tra queste vi sono anche le due giocate in campo neutro: sconfitta per 2-1 contro la Juventus nella finale di Coppa delle Coppe 1984 a Basilea e sconfitta per 1-0 contro l'AC Milan in Supercoppa UEFA 2003 a Montecarlo.

• Il bilancio della Roma in 13 partite contro squadre portoghesi è V5 P5 S3 (V3 P2 S1 in casa – V2 P3 S2 in Portogallo).

Statistiche
• Il Porto non vince da cinque partite europee.

• I Dragoes hanno esordito agli spareggi di UEFA Champions League nel 2014/15, battendo il LOSC Lille 1-0 in trasferta e 2-0 in casa.

La Roma esulta dopo l'1-0 all'Estádio do Dragão
La Roma esulta dopo l'1-0 all'Estádio do Dragão©AFP/Getty Images

• La Roma è arrivata agli ottavi la scorsa stagione, uscendo con un 4-0 complessivo contro il Real Madrid.

• Questo è il primo spareggio di UEFA Champions League per la Roma. I giallorossi hanno partecipato a due spareggi di UEFA Europa League, eliminando senza difficoltà il Košice nel 2009/10 (primo anno di Luciano Spalletti in panchina) ma uscendo contro lo Slovan Bratislava nel 2011/12.

Allenatori e giocatori: incroci
• Juan Iturbe ha giocato al Porto dal 2011 al 2013 ma ha disputato appena 11 partite, di cui sei in campionato.

• Nella difesa della Roma gioca il portoghese Mário Rui, formatosi nelle giovanili di Benfica e Sporting prima di trasferirsi in Italia nel 2011.

• Danilo Pereira del Porto (Parma 2010–12) e Alex Telles (Internazionale Milano 2015–16) hanno giocato in Italia.

• Il centrocampista brasiliano del Porto, Otávio, e il portiere della Roma, Alisson Becker, sono stati compagni di squadra in Brasile nell'Internacional di Porto Alegre.

• Ai quarti di finale di UEFA EURO 2016, il Portogallo ha battuto la Polonia ai rigori: mentre il portiere romanista Wojciech Szczęsńy è rimasto in panchina, Danilo Pereira del Porto è sceso in campo.

• Iker Casillas è rimasto in panchina nella sconfitta della Spagna per 2-0 contro l'Italia di Daniele De Rossi e Alessandro Florenzi della Roma agli ottavi di finale di UEFA EURO 2016. Casillas ha inoltre affrontato De Rossi due volte a UEFA EURO 2012; gli spagnoli hanno pareggiato 1-1 nella fase a gironi prima della vittoria per 4-0 in finale. Ai quarti del 2008 gli ha anche parato un rigore nella lotteria finale che ha premiato la Spagna.

• Da giocatore del Real Madrid, Casillas ha affrontato la Roma sette volte, con un bilancio di V4 S3.

Gli allenatori 
• Nato a Sao Tome, Nuno Espírito Santo è passato al Porto nel giugno 2016, avendo già vestito la maglia del club in due periodi come portiere di riserva di José Peseiro. Inizialmente preparatore dei portieri, il tecnico si è messo in mostra sulla panchina del Rio Ave prima di prendere le redini del Valencia da luglio 2014 a novembre 2015.

• Luciano Spalletti è tornato sulla panchina della Roma nel gennaio 2016. Ex centrocampista, si è fatto apprezzare da allenatore dell'Udinese, con cui si è qualificato in UEFA Champions League. Alla prima parentesi con la Roma (2005-09) ha vinto due Coppe Italia. Dal 2009 al 2014 ha invece allenato lo Zenit, vincendo due campionati e una Coppa di Russia.

• Spalletti ha affrontato quattro volte il Porto da allenatore dello Zenit senza mai perdere (V2 P2).