UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Carvajal e un Atlético 'ferito'

Dopo la finale dello scorso anno vinta dalle Merengues ai supplementari, il terzino destro del Real sa che l'Atlético Madrid cercherà una rivincita ai quarti di UEFA Champions League.

Dani Carvajal su perara per la sfida in UEFA Champions League
Dani Carvajal su perara per la sfida in UEFA Champions League ©Getty Images

Dopo aver vinto la scorsa finale di UEFA Champions League contro il Club Atlético de Madrid ai supplementari, il Real Madrid CF si prepara a riaffrontrarlo ai quarti. Il terzino destro Dani Carvajal, 23 anni, sa che la sfida avrà tutto un altro sapore perché i colchoneros vorranno prendersi una rivincita.

UEFA.com: il Real incontrerà l'Atlético ai quarti. Come sarà affrontare una squadra che conoscete bene?

Dani Carvajal: abbiamo giocato diverse volte contro di loro in questa stagione, ma questa è una sfida a eliminazione diretta e sarà completamente diversa. La Champions League è speciale e ti fa cambiare un po' approccio, ma entrambe le squadre daranno il meglio per andare avanti.

UEFA.com: il trionfo dell'anno scorso contro l'Atlético è stato un momento storico per il Real. Quanto peserà quel risultato sulle prossime due partite?

Carvajal: per l'Atletico potrebbe essere un'opportunità di rivincita, perché l'anno scorso ha sfiorato la vittoria ma alla fine si è arreso.

UEFA.com: come sono cambiate le squadre dalla finale a Lisbona?

2014: il trionfo del Real

Carvajal: entrambe hanno avuto alti e bassi [per gli infortuni], ma credo che sia normale. I giocatori cambiano sempre, ma in questo momento sia il Real che l'Atlético vanno forte. Abbiamo giocato bene le ultime due o tre partite, ma anche loro. Loro sono terzi in classifica e hanno molti punti: sicuramente sarà una sfida bella ma difficile.

UEFA.com: com'è giocare con Sergio Ramos?

Carvajal: Sergio tratta noi giovani in modo speciale. Crede in noi e ci dà consigli. È una persona fantastica sia in campo che fuori e tutti i ragazzi come me dovrebbero essergli grati perché in campo è un vero leader. È un piacere averlo a fianco tutti i giorni.

UEFA.com: che cosa significherebbe per il Real diventare la prima squadra a difendere il titolo in UEFA Champions League?

Carvajal: sarebbe un altro record per il Real Madrid, che in questo torneo ha sempre avuto un grande successo. Pensiamo a vincere di nuovo la Champions League, ma andiamo avanti un passo alla volta: prima ci sarà l'andata dei quarti al Calderón e poi proveremo a fare risultato al ritorno.