UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Mandžukić porta l'Atlético agli ottavi

Club Atlético de Madrid - Olympiacos FC 4-0
Grazie a una rete di Raúl García e a una tripletta di Mario Mandžukić, i colchoneros conquistano un posto agli ottavi con una giornata di anticipo.

Raúl García esulta dopo il primo gol
Raúl García esulta dopo il primo gol ©Getty Images

L'Atlético conquista un posto agli ottavi grazie a una comoda vittoria sull'Olympiacos
Raúl García apre le marcature dopo un pasticcio difensivo (9')
Mario Mandžukić segna una tripletta, con due gol in tre minuti nel secondo tempo (38', 62', 65')
Miguel Ángel Moyà dell'Atlético è ancora imbattuto nel torneo
Prossime partite: Juventus - Atlético, Olympiacos - Malmö (9 dicembre)

Mario Mandžukić segna una tripletta contro l'Olympiacos FC e suggella la qualificazione del Club Atlético de Madrid nel Gruppo A.

Sapendo che una vittoria significherebbe il passaggio agli ottavi di UEFA Champions League con una giornata di anticipo, i padroni di casa partono a testa bassa e spingono soprattutto con Juanfran sulla destra. Nei primi 5', il difensore crossa due volte per Mandžukić, che però non riesce a dare l'ultimo tocco, poi un colpo di testa di Raúl García costringe l'ex Roberto a una bella parata.

Ma i colchoneros non devono attendere molto per passare in vantaggio. Su un passaggio all'indietro, Roberto indirizza il pallone dritto a Juanfran in area. Il terzino appoggia per García, che con un tocco di fino batte il portiere sul primo palo.

Gli ospiti provano a rispondere con una conclusione al volo di Éric Abidal, ma la palla termina alta, poi l'Atlético comincia a serrare le fila. Cristian Ansaldi obbliga Roberto a una parata dalla distanza, mentre Tiago conclude alto dal limite dell'area. Il raddoppio non tarda ad arrivare. Ansaldi fa partire un traversone basso dalla sinistra e Alberto Botía manca completamente l'intervento, consentendo a Mandžukić di insaccare da due passi.

Allo scoccare dell'intervallo, Roberto neutralizza Arda Turan. La gara segue lo stesso copione nella ripresa. Mentre l'Atlético domina nel possesso palla, il nazionale turco ha più spazio sulla destra. Poco dopo il quarto d'ora, un suo preciso cross trova Mandžukić, che firma il secondo gol personale della serata.

Tre minuti dopo, Mandžukić completa la tripletta con un colpo di testa su calcio di punizione di Gabi, poi esce dal campo acclamato da una standing ovation. Il subentrato Antoine Griezmann vede annullarsi un gol per fuorigioco, ma ormai niente può rovinare la serata perfetta dei campioni di Spagna.