UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Martino e Simeone orgogliosi

Entrambi gli allenatori hanno elogiato le proprie squadre al termine della sfida d'andata dei quarti di finale giocata al Camp Nou e terminata 1-1. Per Diego Simeone il suo Atlético ha un "grande cuore". 

Martino e Simeone orgogliosi
Martino e Simeone orgogliosi ©UEFA.com

Gerardo Martino, allenatore Barcellona
Sono orgoglioso di come ha giocato il Barça. Se giocheremo così anche al ritorno, abbiamo buone possibilità di farcela. Andiamo sempre in campo per cercare di vincere ed è quello che proveremo a fare anche a Madrid. Dopo il gol dell'Atletico si è visto il Barça migliore. Nel secondo tempo abbiamo fatto girare bene la palla e cercato la profondità. Abbiamo prodotto molte azioni negli ultimi trenta metri e abbiamo calciato molte volte in porta.

Ci abbiamo messo molta intensità. Non posso ancora dire nulla [a proposito dell'infortunio di Gerard Piqué]. Gli episodi sfortunati fanno parte del gioco. [Il suo sostituto Marc] Bartra ha fatto molto bene quando è entrato. E' una sfida molto equilibrata e non so quanto conterà il fattore campo.

Diego Simeone, allenatore Atlético

Sono molto felice per Diego e per il gol che ha segnato stasera. Ne aveva bisogno. E' entrato in un momento molto importante della partita. Sarà fondamentale per noi da qui alla fine della stagione. Diego Costa non voleva uscire dal campo. Domani valuteremo il suo infortunio. Speriamo bene.

Oggi abbiamo giocato contro un grande avversario. Abbiamo una squadra con un grande cuore, che mi ha reso felice per avere giocato alla pari contro un grande avversario. E' stata una partita appassionante e molto bella sul piano tattico. Entrambe le squadre hanno sfoderato le loro armi migliori restando fedeli al proprio stile. Il Vicente Calderón sarà una bolgia al ritorno.