Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

Traguardi e primati in UEFA Champions League

UEFA.com passa in rassegna le statistiche più importanti della Giornata 5, come la 100esima presenza di Zlatan Ibrahimović nella competizione e il gol inglese più veloce di tutti i tempi segnato da Jack Wilshere.

Zlatan Ibrahimović
Zlatan Ibrahimović ©AFP/Getty Images

•  Con il 3-1 sul PFC CSKA Moskva, l’FC Bayern München è diventato la prima squadra a vincere dieci partite consecutive in UEFA Champions League, superando il record di nove successi consecutivi dell’FC Barcelona dal 18 settembre 2002 al 18 febbraio 2003.

•  Con una vittoria contro il Manchester City FC alla sesta giornata, il Bayern  diventerebbe la sesta squadra a vincere tutte e sei le partite della fase a gironi dopo AC Milan (1992/93), Paris Saint-Germain (1994/95), FC Spartak Moskva (1995/96), Barcellona (2002/03) e Real Madrid CF (2011/12).

• Nel 2-1 tra PSG e Olympiacos FC, Zlatan Ibrahimović è diventato il 18esimo giocatore a collezionare 100 presenze in UEFA Champions League. Raúl González è ancora in vetta alla classifica con 142 presenze ed è inseguito da Ryan Giggs, che a Leverkusen è arrivato a quota 138.

• Contro l'Olympiacos, Ibrahimovic ha messo a segno l'ottavo gol nel torneo, raggiungendo Cristiano Ronaldo in vetta alla classifica marcatori ed eguagliando il record nella fase a gironi detenuto da Ruud van Nistelrooy (2004/05), Filippo Inzaghi e Hernán Crespo (2002/03).

• Portando in vantaggio l’Arsenal FC contro l’Olympique de Marseille dopo soli 29,56 secondi, Jack Wilshere ha realizzato il gol più veloce per un giocatore inglese in Champions League.

• Il Real Madrid ha battuto il Galatasaray AŞ per 4-1 ed è andato a segno per la 30esima partita consecutiva, superando il record di 29 del Barcellona.

• Alla quinta giornata, il Barcellona ha disputato la sua 250esima partita in Coppa dei Campioni, mentre il Borussia ha vinto per la 50esima volta. Mentre  il prossimo pareggio sarà il numero 50 per l'SL Benfica in questa competizione, Chelsea FC e Celtic possono raggiungere lo stesso traguardo fra tutte le competizioni UEFA. Sempre nelle competizioni UEFA, l’Olympiacos ha subito la 100esima sconfitta alla quinta giornata, il prossimo pareggio del Barça sarà il numero 100 e la prossima vittoria della Juventus sarà la numero 200.

• In questa fase a gironi, solo tre partite su 80 sono finite 0-0: FC Shakhtar Donetsk-Bayer 04 Leverkusen, Real Sociedad de Fútbol-Manchester United e FC Zenit-FK Austria Wien. In totale, le reti inviolate sono state 47, con tre a testa per Arsenal, Bayern, United, Shakhtar e FC Schalke 04.

• Il gol di Roman Kienast contro l’FC Porto è stato il primo dell'Austria Vienna  nella fase a gironi. Dunque, tutte le 28 squadre che hanno partecipato alla UEFA Champions League (qualificazioni escluse) hanno segnato almeno una volta.

• La tripletta di Arturo Vidal nel 3-1 tra Juventus e Copenhagen è stata la numero 82 nella competizione.

•  Mentre il terzo gol di Vidal è stato il 350esimo della Juventus in Coppa dei Campioni, alla sesta giornata molte squadre potrebbero raggiungere un traguardo simile: Real Madrid (798 gol segnati), Galatasaray (195), Paris (98), Austria Wien (96), Zenit (47) e Plzeň (46). FC Barcelona (247 gol subiti) e AFC Ajax (199) sperano invece di rimandare i rispettivi traguardi per numero di gol incassati.

• Nel 3-0 sul Celtic FC, Mario Balotelli ha messo a segno il 600esimo gol del Milan nelle competizioni UEFA, mentre la rete di Kaká è stata la numero 300 subita dalla squadra scozzese. Il Manchester United (297 gol subiti) potrebbe raggiungere lo stesso traguardo alla sesta giornata, mentre Juventus (649 gol segnati), United (547) e Manchester City (148) sono a poca distanza da un importante traguardo realizzativo.

• In 2.363 incontri di Champions League sono stati segnati 6.295 gol, con una media di 2,66 gol a partita. Il quinto gol della sesta giornata sarà il numero  6.300 nel torneo.

In alto