Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

McNeill rivive il trionfo del Celtic

Quando la UEFA Champions League si concluderà a Lisbona il 24 maggio 2014, riporterà alla mente l'unica precedente finale giocata nella capitale portoghese ben 47 anni fa.

McNeill rivive il trionfo del Celtic
McNeill rivive il trionfo del Celtic ©UEFA.com

Quando la UEFA Champions League si concluderà a Lisbona il 24 maggio 2014, riporterà alla mente l'unica precedente finale giocata nella capitale portoghese ben 47 anni fa.

Nella finale all'Estádio Nacional nel 1967 l'FC Internazionale Milano di Helenio Herrera, avanti all'intervallo, è stata poi battuta 2-1 dal Celtic FC, prima squadra non proveniente dall'Europa meridionale a vincere il titolo - e prima e unica scozzese fino a ora. Il trionfo del Celtic è stato ancora più memorabile dato che tutta la squadra proveniva dalle vicinanze di Glasgow.

Ad alzare il trofeo era stato il capitano Billy McNeill, che avrebbe giocato 68 presenze in Europa con il club, un record, prima di diventarne allenatore. Ora ambasciatore per il Celtic, McNeill ha parlato a UEFA.com di quella celebre notte e del motivo che ha portato a ribattezzare quella squadra i 'Lioni di Lisbona'.

Arrivo ...
"Avevamo sempre l'atteggiamento di sfida - possiamo batterti se diamo il meglio. Il solo fatto che incontrassimo gli italiani in finale era splendido, sono usciti dal tunnel e hanno iniziato a cantare, quindi noi abbiamo iniziato a cantare più forte penso che la cosa ci abbia aiutato.".

Sostegno ...
"Li abbiamo guardati, la gente che era venuta dalla Scozia era qualcosa di magnifico. C'era un tifoso del Celtic dopo l'altro a Lisbona, e forse non erano mai stati nemmeno fuori da Glasgow, ma volevano far parte di questo evento e di certo è stata una storia da raccontare. E' stato meraviglioso".

Avanti ...
"Hanno segnato presto. Potevamo solo prendere in mano la partita e lo abbiamo fatto. Loro non si adattavano al nostro stile di gioco e ha funzionato".

Attaccare ...
"Devo essere onesto, non so descrivere come mi sentivo in quel momento. Ho iniziato a dire agli altri giocatori 'Dobbiamo chiudere la partita, non lasciamoli rientrare in gioco!' Loro erano fuori dai giochi in quel momento".

Fischio finale ...
"I tifosi hanno fatto un gran lavoro, ci hanno incoraggiati a fare il nostro, è stato grandioso. Non abbiamo mai pensato che avremmo perso e ha funzionato. Questo ci ha colpiti. Abbiamo fatto una cosa che non era mai stata fatta prima ed è stato incredibile".

Il ritorno a casa ...
"Magnifico. In aereo non immaginavamo cosa sarebbe successo. Siamo arrivati all'aeroporto di Glasgow e quando siamo passati in London Road per andare al Celtic Park c'erano migliaia di persone, migliaia di persone in attesa di vedere cosa stava succedendo, e questo ci ha colpiti. Questo è quello che ci ha fatto capire esattamente quello che avevamo fatto, ed è stato meraviglioso".

In alto