Lo Zenit mostra i muscoli con Hulk e Witsel

La squadra di Luciano Spalletti ha ingaggiato l'attaccante brasiliano dal Porto e il centrocampista belga dal Benfica, entrambi per cifre che dovrebbero aggirarsi intorno ai 40 milioni di euro e con contratti quinquennali.

I nuovi acquisti dello Zenit Hulk e Axel Witsel
I nuovi acquisti dello Zenit Hulk e Axel Witsel ©Getty Images

L'FC Zenit St Petersburg ha ingaggiato l'attaccante brasiliano Hulk dall'FC Porto e il centrocampista Alex Witsel dall'SL Benfica, entrambi per cifre che dovrebbero aggirarsi intorno ai 40 milioni di euro e con contratti quinquennali.

Il 26enne Hulk mette fine a quattro stagioni di grande successo con il Porto. Ha vinto tre volte il campionato, tre volte la coppa nazionale e la UEFA Europa League del 2011 dopo essere arrivato dal Tokyo Verdy, segnando 78 gol in 169 partite con i Dragoni.

Witsel porta invece in Russia l'esperienza di 30 gare con la nazionale belga. Il centrocampista, 23 anni, ha giocato una sola stagione con il Benfica dopo essere arrivato dall'R. Standard de Liège. Pare che lo Zenit abbia pagato la clausola rescissoria di 40 milioni.

Il duo arriva a uno Zenit che vuole continuare il dominio in patria e migliorare in Europa. La squadra di Luciano Spalletti inizierà la fase a gironi di UEFA Champions League contro il Málaga CF il 18 settembre in un Gruppo C che comprende anche RSC Anderlecht e AC Milan.