UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Champions Festival apre a Monaco

I visitatori non hanno sprecato tempo per provare le diverse attività proposte in occasione del Champions Festival UEFA, che ha aperto i battenti mercoledì all'Olympiapark di Monaco.

Il Champions Festival apre a Monaco
Il Champions Festival apre a Monaco ©UEFA.com

Il tempo non sarà stato dei migliori mercoledì mattina a Monaco, ma le nuvole non hanno di certo fermato la gente che è accorsa in massa all'Olympiapark per l'inizio dell'annuale appuntamento con il Champions Festival UEFA.

Casa delle Olimpiadi del 1972 il parco è la perfetta cornice per l'evento di quattro giorni arrivato all'ottava edizione e diventato appuntamento immancabile in vista delle finali di UEFA Champions League e UEFA Women's Champions League.

Gli ex giocatori dell'FC Bayern München Paul Breitner, Giovane Elber e Willy Sagnol, hanno inaugurato l'evento alle 12.00 arrivando su uno speciale bus UEFA e portando il trofeo che la loro vecchia squadra spera di conquistare battendo sabato il Chelsea FC.

"Da tifoso spero vinca il Bayern", ha detto Sagnol rispondendo a una delle tante domande dei tifosi arrivate via Twitter. L'ex nazionale francese e ambasciatore del Champions Festival crede che l'evento contribuirà ad aumentare la partecipazione. "Saranno quattro giorni speciali a Monaco: tifosi e famiglie potranno sentirsi parte del mondo del calcio. Sono molto orgoglioso di poter partecipare".

Ogni giorno del festival promuoverà un tema diverso, mercoledì è toccato alla Giornata del calcio di Base UEFA. Molte scuole locali hanno partecipato al mini torneo Champions League nel pomeriggio. Poi Sagnol ha offerto ai ragazzi un clinic di allenamento. "Non so quanto hanno imparato - ha detto con un sorriso il vincitore della UEFA Champions League del 2001 -. Ma di sicuro ci siamo divertiti e il divertimento è stato sempre la cosa più importante della mia carriera".

L'ex arbitro Markus Merk, che ha diretto la finale di UEFA EURO 2004, si è anche lui divertito con le molte attrazioni del Festival, tra cui UniCredit RoboKeeper Shoot Out: "Ancora non l'ho provato, ma mi sono ben comportato con altri giochi finora. E' una location fantastica e sappiamo tutti che Monaco è una città di calcio. E' un grande evento e tutti partecipano con grande gioia".

Il festival continua giovedì con un Google+ Hangout e Steffi Jones, ambasciatrice della finale di UEFA Women's Champions League in programma alle 18.00 all'Olympiastadion. Elber risponderà alle domande da 'Twittersphere', mentre venerdì toccherà agli ex giocatori del Real Madrid CF, Steve McManaman e Christian Karembeu.

Tutti e tre giocheranno per il Resto del Mondo insieme ad altri ex campioni come Cafu, Fabio Cannavaro e Samuel Eto'o contro l'FC Bayern All-Stars sabato prima della gran finale alla Fussball Arena München.