UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Profilo semifinaliste: Real Madrid

Il Real Madrid sogna il decimo trionfo nella competizione per club più prestigiosa d'Europa ma deve superare un Bayern che, in semifinale, ha avuto la meglio tre volte su quattro.

Profilo semifinaliste: Real Madrid ©Getty Images

Dall'estate del 2002, i tifosi del Real Madrid CF hanno sempre sperato che la stagione seguente fosse quella della decima Coppa dei Campioni, ma invano. Alla seconda semifinale consecutiva, la squadra della capitale ha però motivo di essere ottimista.

La stagione
La formazione allenata da José Mourinho è stata sorteggiata nel Gruppo D con AFC Ajax e Olympique Lyonnias, già affrontate nelle stagioni precedenti, mentre la GNK Dinamo Zagreb era la potenziale mina vagante. Il Real, tuttavia, si è qualificato agevolmente, diventando la quinta squadra a vincere tutte e sei le partite del girone e realizzando 19 gol. Agli ottavi si è sbarazzato del PFC CSKA Moskva con un 5-2 complessivo, mentre ai quarti ha eliminato il sorprendente APOEL FC con otto gol. 

Curriculum in semifinale
G22 V12 P10
Ultima: 2010/11 contro l'FC Barcelona (0-2 in casa, 1-1 in trasferta)

Precedenti contro l'avversario della semifinale
Anche se il Real partecipa per la 23esima volta alle semifinali di Coppa dei Campioni (un record), i precedenti contro l'FC Bayern München non sono dei migliori. I bavaresi hanno infatti vinto 10 confronti su 18 e, nei quattro precedenti a questo turno, hanno avuto la meglio tre volte. Quest'anno, l'undici di Jupp Heynckes ha anche una motivazione in più: giocare la finale davanti al suo pubblico.

Ottavi di finale di UEFA Champions League 2006/07
Real Madrid CF - FC Bayern München 3-2
FC Bayern München - Real Madrid CF 2-1 (agg 4-4, il Bayern vince per i gol in trasferta)

Ottavi di finale di UEFA Champions League 2003/04
FC Bayern München - Real Madrid CF 1-1
Real Madrid CF - FC Bayern München 1-0 (agg 2-1)

Quarti di finale di UEFA Champions League 2001/02
FC Bayern München - Real Madrid CF 2-1
Real Madrid CF - FC Bayern München 2-0 (agg 3-2)

Semifinale di UEFA Champions League 2000/01
Real Madrid CF - FC Bayern München 0-1
FC Bayern München - Real Madrid 2-1 (agg 3-1)

Semifinale di UEFA Champions League 1999/2000
Real Madrid CF - FC Bayern München 2-0
FC Bayern München - Real Madrid CF 2-1 (agg 2-3)

Seconda fase a gironi di UEFA Champions League 1999/2000
Real Madrid CF - FC Bayern München 2-4
FC Bayern München - Real Madrid CF 4-1

Quarti di finale di Coppa dei Campioni 1987/88
FC Bayern München - Real Madrid CF 3-2
Real Madrid CF - FC Bayern München 2-0 (agg 4-3)

Semifinale di Coppa dei Campioni 1986/87
FC Bayern München - Real Madrid CF 4-1
Real Madrid CF - FC Bayern München 1-0 (agg 2-4)

Semifinale di Coppa dei Campioni 1975/76
Real Madrid CF - FC Bayern München 1-1
FC Bayern München - Real Madrid CF 2-0 (agg 3-1)

Momento chiave 
In una serata potenzialmente frustrante per il Real, rimasto in 10 nella prima gara di questa Champions League allo Stadion Maksimir di Zagabria, Ángel Di María ha siglato un fantastico gol della vittoria nel secondo tempo, gettando le basi per una fase a gironi perfetta.

La frase 
José Mourinho, tecnico del Real Madrid
"Sono soddisfatto dei progressi in Champions League negli ultimi due anni. Quando sono arrivato, la squadra stava attraversando un periodo buio in Europa, mentre ora ha raggiunto due semifinali consecutive".

Il bomber 
Terzo nella classifica marcatori della competizione, Cristiano Ronaldo ha messo a segno otto reti, superando le cifre personali delle due edizioni precedenti. "Sto lasciando il segno al Real, ma voglio entrare nella storia - ha commentato il giocatore, 27 anni -. Sono al massimo della forma e continuo godermi il momento".

L'eroe inatteso 
Ostacolato da una serie di infortuni fin dall'arrivo dall'AC Milan nel 2009, Kaká ha realizzato tre gol e cinque assist in questa Champions League, giustificando in ritardo il suo trasferimento da 68 milioni di euro. "Con il passare del tempo mi sento sempre più sicuro. Sto crescendo proprio nel momento più importante della stagione", ha commentato a UEFA.com.