UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Heynckes positivo nonostante la sconfitta

Il tecnico del Bayern Monaco ha spiegato che i bavaresi "saranno un'avversaria difficile per chiunque" agli ottavi nonostante la sconfitta contro il Manchester City, mentre secondo Mancini la sconfitta di Napoli è stata fatale.

Heynckes positivo nonostante la sconfitta
Heynckes positivo nonostante la sconfitta ©Getty Images

Roberto Mancini, allenatore Manchester City 
Di solito dieci punti sono sufficienti a passare la fase a gironi. Abbiamo commesso qualche errore e la sconfitta di Napoli ci è costata probabilmente la qualificazione.

Dopo il primo tempo credevo che saremmo passati, ma questa è la Champions League e tutti giocano al 100%. Il nostro cammino continuerà in Europa League. E' un torneo prestigioso che non ho mai vinto e proveremo a conquistarlo. Sono deluso, ma ci riproveremo il prossimo anno in Champions League.

Abbiamo un'ottima squadra e abbiamo giocato molto bene. Mi dispiace molto per i tifosi e per i calciatori che meritavano di rimanere nel torneo. Adesso ci concentreremo sul campionato e il prossimo anno ci riproveremo con una squadra ancora più forte.

Jupp Heynckes, allenatore Bayern 
Aver vinto il girone con un turno d'anticipo è stato un grosso successo. Oggi avevamo problemi di formazione. Arjen Robben e Toni Kroos erano a casa [influenzati ], mentre Mario Gomez e Thomas Müller non erano al meglio e Daniel Van Buyten ha accusato una gastroenterite. La squadra ha dimostrato voglia di lottare e al momento conta questo. Contro un City al completo e ancora in corsa per la qualificazione era difficile.

Al City è mancata un po' di esperienza nella fase a gironi. Ha un'ottima squadra, ma se oggi fossimo stati al completo e avessimo avuto la necessità di vincere, avremmo vinto. Il City ha qualche difetto. Attacca e tiene bene la palla, ma dietro ha qualche problema.

Non abbiamo preferenze per il sorteggio. Ho smesso di fare certi calcoli. Nel calcio tutto è possibile. Per noi era importante vincere il girone per giocare la prima partita in trasferta. Se saremo al completo e avremo recuperato Bastian Schweinsteiger sarà difficile batterci per chiunque.