Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

PAOK, già finita l'era Beretta

Il PAOK ha scelto Dermitzakis come nuovo allenatore al posto di Beretta - che ha chiuso la sua avventura sulla panchina del club dopo solo un mese venerdì.

PAOK, già finita l'era Beretta
PAOK, già finita l'era Beretta ©Getty Images

Il PAOK FC ha scelto Pavlos Dermitzakis come nuovo allenatore al posto di Mario Beretta - che ha chiuso la sua avventura sulla panchina del club dopo solo un mese venerdì.

Dermitzakis, 41 anni, conosce bene il PAOK avendoci passato tre anni da giocatore nei primi anni '90 ed è chiamato a proseguire con quanto di buono fatto dalla squadra nella stagione 2009/10, quando ha chiuso al secondo posto nella Super League. "Voglio che la squadra continui a giocare il calcio divertente che ha affascinato i tifosi allo stadio", ha detto. Il suo primo compito sarà preparare la squadra per l'andata del terzo turno preliminare di UEFA Champions League di mercoledì in casa dell'AFC Ajax.

"Abbiamo una gara speciale davanti a noi contro una squadra di alto profilo come l'Ajax in una competizione prestigiosa", ha aggiunto Dermitzakis, che ha passato la seconda metà della scorsa stagione al Panthrakikos FC dopo parentesi nelle serie minori con Atsalenios FC e Diagoras FC. "E' una grande sfida per tutti i giocatori. Non abbiamo molti giorni a disposizione ma ci prepareremo al nostro meglio".

Beretta aveva firmato un biennale con il PAOK il 14 giugno - per la prima volta ha varcato i confini nazionali - dopo la partenza di Fernando Santos per la nazionale greca. "Il PAOK, il mio staff e io abbiamo deciso di separarci di comune accordo a causa di diversi punti di vista sui metodi di allenamento e sulla squadra", ha detto Beretta. "Auguriamo al PAOK e ai suoi tifosi una stagione di successo".

In alto