UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Valdés crede nel Barça

In un'intervista esclusiva a UEFA.com, il portiere del Barcellona si dice fiducioso per la decisiva sfida di ritorno dei quarti di finale al Camp Nou contro l'Arsenal.

Valdés crede nel Barça
Valdés crede nel Barça ©UEFA.com

In un'intervista esclusiva a UEFA.com, il portiere Víctor Valdés dell'FC Barcelona dichiara che il primo tempo dell'andata dei quarti di UEFA Champions League contro l'Arsenal FC è forse stato il più bello che abbia mai visto e si dice fiducioso per la sfida di ritorno al Camp Nou.

UEFA.com: il Barça eliminerà l'Arsenal dalla Champions League? 

Víctor Valdés: sono sicuro di sì. Molto sicuro.

UEFA.com: che tipo di partita prevedi?

Víctor Valdés: forse sarà simile a quella dell'andata. Sappiamo che in casa possiamo giocare un calcio efficace e spettacolare. Le partite di Champions League sono sempre imprevedibili e spesso vengono decise da piccoli dettagli. Speriamo solo che siano a nostro favore.

UEFA.com: come stavate dopo la partita contro l'Arsenal?

Víctor Valdés: ci sentivamo un po' strani, perché abbiamo giocato un'ottima partita e forse il risultato non è veritiero. Ad ogni modo, un 2-2 fuori casa in Champions League non è poi così male. Dobbiamo decidere la qualificazione al Camp Nou e in generale stiamo bene.

UEFA.com: da giocatore, è stato forse il primo tempo più bello che tu abbia mai visto?

Víctor Valdés: sì, probabilmente. Da quando è arrivato Guardiola abbiamo giocato tante partite con questa squadra e per lo più siamo stati noi a controllare il gioco palla. A Londra, l'Arsenal non ci ha messo troppo sotto pressione, almeno non come avrebbe dovuto. Il nostro vantaggio è stato proprio quello e ci hanno permesso di creare occasioni da gol.

UEFA.com: il Barça ha dominato nel possesso palla e ci sono state tante occasioni sull'altro fronte. Tu devi comunque restare concentrato...

Víctor Valdés: sì, ma il Barça ci abitua così fin da ragazzi. Come portiere devo spesso far girare la palla, come i miei compagni, in modo da avere sempre il possesso. La cosa più importante per un portiere del Barça, ma anche per qualsiasi portiere, è ovviamente parare. A volte, però, le occasioni degli avversari non sono molte, ma bisogna essere sempre pronti anche per quelle poche che capitano.

UEFA.com: sul primo gol dell'Arsenal, la palla ti è scivolata sotto. È stato un tiro che di solito avresti parato, vero? 
 
Víctor Valdés: è stata una situazione strana, perché il tiro era forte e veloce e forse non mi aspettavo che Walcott ci provasse. In questi casi bisogna rialzarsi subito e concentrarsi sul resto della partita.

UEFA.com: nel primo tempo, il tuo collega Manuel Almunia ha permesso all'Arsenal di restare in partita...

Víctor Valdés: sì, è un bravo portiere e l'ha dimostrato in tutti questi anni all'Arsenal. Anch'io ho giocato con lui qualche anno fa in Catalogna. È un ottimo giocatore ha dimostrato di avere qualità.

UEFA.com: la partita di ritorno contro l'Arsenal potrebbe essere la più importante della stagione. Sei d'accordo?

Víctor Valdés: sì. Giochiamo per rimanere in corsa in Champions League. A prescindere dal risultato, sarà una partita difficile perché anche a loro piace fare possesso. Poi ci sono assenze importanti in entrambe le squadre, ma se n'è già parlato fin troppo.

Contenuti attinenti