UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Bayern non vuole fermarsi

Secondo Van Gaal, i bavaresi, reduci da 12 successi consecutivi, sono al massimo della forma alla vigilia della sfida con la Fiorentina, che al contrario sta attraversando un momento delicato. L'olandese: "Mi basta l'1-0".

Il Bayern non vuole fermarsi
Il Bayern non vuole fermarsi ©UEFA.com

L'FC Bayern München è reduce da una striscia di 12 successi consecutivi fra tutte le competizioni e il tecnico Louis van Gaal è assai fiducioso sulle chance dei bavaresi in vista dell'andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League contro l'ACF Fiorentina. I Viola, al contrario, stanno attraversando un periodo opaco e nel finesettimana hanno perso due giocatori per infortunio. Cesare Prandelli, tuttavia, è convinto che la sfida di Monaco potrebbe rappresentare un punto di svolta.

Louis van Gaal, allenatore Bayern
Siamo al massimo della forma, ci siamo allenati davvero bene a Dubai. La Fiorentina è un'ottima squadra, l'ho vista giocare contro la Roma. Il loro unico problema, è che al momento segnano poco. Basta una partita, però, a cambiare le cose, noi lo abbiamo dimostrato contro la Juventus. Come ho detto, la Fiorentina sarà un'avversaria difficile. Nella fase a gironi ha giocato molto bene, mi accontenterei di un successo per 1-0.

Mutu non giocherà, ma la Fiorentina non è solo Adrian Mutu, come il Bayern non è solo Ribéry e Robben. La Fiorentina è una degna avversaria, ma noi cercheremo di fare la partita e di comandare il gioco. Non siamo più nella fase a gironi con sei gare a disposizione, ora le partite sono ad eliminazione diretta e ogni errore può costare caro. Abbiamo studiato bene i nostri avversari, ma siamo agli ottavi di finale di Champions League: a questo punto del torneo non esistono squadre deboli.

Cesare Prandelli, allenatore Fiorentina
Conserviamo buoni ricordi di Monaco, nonostante la sconfitta [3-0] subita l'ultima volta che abbiamo giocato in casa del Bayern. Siamo felici di essere di nuovo qui e scenderemo in campo con determinazione. Non è il momento di pensare al nostro rendimento in campionato: i giocatori mi hanno dato segnali positivi e chissà che la sfida contro il Bayern non possa rappresentare un punto di svolta per noi.

Cercheremo di sfruttare la nostra conoscenza del Bayern, ma gli aspetti fondamentali saranno entusiasmo, attenzione e disciplina in campo. Ottenendo un buon risultato, avremo una chance in più in casa. Voglio che la squadra tiri fuori la rabbia accumulata dopo gli ultimi risultati; per i nostri tifosi questa sfida è molto importante e cercheremo di non deluderli. Siamo privi di alcuni giocatori importanti, ma credo nel potenziale della squadra.

Risultati fine-settimana
13/02/2010 FC Bayern München - BV Borussia Dortmund 3-1
(Van Bommel 21, Robben 50, Gómez 65; Zidan 5)

• Il Bayern ha ottenuto la 12esima vittoria consecutiva in tutte le competizioni ed è in testa alla Bundesliga a pari punti con il Bayer 04 Leverkusen e un gol di svantaggio nella differenza reti.

• Nelle sei partite dopo la pausa invernale il Bayern ha segnato 20 gol subendone sei.

13/02/2010 UC Sampdoria - ACF Fiorentina 2-0
(Semioli 16, Pazzini 40)

• La Fiorentina è undicesima in Serie A, e ha ottenuto un solo punto nelle ultime cinque partite.

• Contro la Sampdoria si sono anche infortunati Alessandro Gamberini e Mario Santana.

Spogliatoio
Bayern
Indisponibili:
nessuno
In dubbio: Miroslav Klose (caviglia)
Squalificati: nessuno
Diffidati: Danijel Pranjić, Bastian Schweinsteiger

• Martedì l'estremo difensore 35enne Hans-Jörg Butt ha prolungato di un anno il suo contratto con il Bayern, legandosi ai bavaresi fino all'estate 2011.

Fiorentina
Indisponibili:
Cristiano Zanetti (ginocchio), Alessandro Gamberini (spalla), Mario Santana (polpaccio)
In dubbio:
nessuno
Squalificati:
Adrian Mutu
Diffidati:
Marco Donadel, Alberto Gilardino

• Gamberini si è sottoposto ad intervento chirurgico martedì e dovrebbe tornare a disposizione ad inizio maggio.

Storia della partita
• Il Bayern ha vinto 3-0 quando i due club si sono affrontati per la prima volta il 21 ottobre 2008. Miroslav Klose (4’), Bastian Schweinsteiger (25’) e Zé Roberto (90’) vanno in rete per i padroni di casa. Le squadre hanno pareggiato 1-1 a Firenze il 5 novembre.

• La Fiorentina ha conquistato la qualificazione agli ottavi in grande stile, ottenendo il primo posto nel Gruppo E con 15 punti. I Viola sono la squadra più in forma del momento assieme all’FC Girondins de Bordeaux nella competizione avendo vinto le ultime cinque partite della competizione.

• I toscani non hanno mai vinto in Germania dove hanno collezionato un pareggio e tre sconfitte. L’unica volta in cui sono riusciti a tornare a casa indenni è stata in occasione dell’1-1 contro il Werder Bremen nelle semifinali della Coppa UEFA 1989/90. Grazie al pareggio per 0-0 in casa al ritorno i Viola sui sono qualificati per la finale tutta italiana dove sono stati sconfitti dalla Juventus.

Trascorsi
• L’ex centrocampista della nazionale tedesca Stefan Effenberg ha vestito sia la maglia del Bayern – con cui ha conquistato la UEFA Champions League  2000/01 – sia quella della Fiorentina. Effenberg è arrivato a Firenze nel 1992 dal Bayern, ma è poi tornato in Baviera nel 1998. Più recentemente Luca Toni ha trascorso due annate molto prolifiche con la Fiorentina dal 2005 al 2007 prima di trasferirsi al Bayern.

Lo sapevi?
• La vittoria del Bayern contro la Fiorentina l’anno scorso è stata solo la seconda negli ultimi otto incontri casalinghi contro squadre italiane.