Sagnol lascia il calcio

A 31 anni il terzino del Bayern e della nazionale francese ha confermato l'addio a causa di un persistente infortunio. In carriera ha collezionato 58 presenze in nazionale e vinto la UEFA Champions League del 2000/01.

Sagnol lascia il calcio
Sagnol lascia il calcio ©Getty Images

Il difensore dell'FC Bayern München e della nazionale francese, Willy Sagnol, ha confermato di aver lasciato il calcio a causa di un persistente infortunio al tendine d'Achille. In carriera ha collezionato 58 presenze in nazionale e vinto la UEFA Champions League del 2000/01.

Nessuna alternativa
Il 31enne si era infortunato inizialmente a luglio e complicazioni durante l'intervento non gli hanno permesso di rientrare. "E' un infortunio che non guarirà- ha detto Sagnol alla televisione francese -. Non ci sono alternative diverse dal lasciare il calcio. E' una decisione realistica. I dottori hanno provato di tutto ma non c'era nulla da fare. Adesso penserò alla famiglia, ai miei tre figli. Mi aspettano giorni felici anche se non sul campo".

Super Bayern
Il terzino destro aveva iniziato la carriera all'AS Saint-Etienne, debuttando in Ligue 1 nel 1995/96. Dopo due anni si è trasferito all'AS Monaco vincendo il campionato nel 1999/2000 prima di passare al Bayern. Con i bavaresi ha conquistato cinque titoli di Bundesliga, quattro Coppe di Germania e la UEFA Champions League battendo in finale il Valencia CF ai rigori a Milano.

Nazionale
In nazionale Sagnol ha debuttato contro la Turchia il 15 novembre del 2000, qualche mese dopo il successo francese a UEFA EURO 2000™. Ha vinto la FIFA Confederations Cup nel 2001 e nel 2003 e raggiunto la finale dei Mondiali FIFA nel 2006, persa contro l'Italia.