Eder Lima vince la Scarpa d'Oro adidas

Il bomber russo Eder Lima ha preceduto Fernandão e Gabriel nella classifica della Scarpa d'Oro adidas di UEFA Futsal EURO 2014 con otto reti, miglior bottino degli ultimi 15 anni.

©Sportsfile

L'attaccante russo Eder Lima ha vinto la Scarpa d'Oro adidas a UEFA Futsal EURO 2014, andandno a segno nella sconfitta 3-1 in finale contro l'Italia e portando ad otto il suo bottino complessivo di gol.

Eder Lima, già capocannoniere alla Coppa del Mondo FIFA Futsal 2012 con nove reti, è andato a segno due volte in tutte le gare giocate dalla Russia nella fase a gironi e ha firmato una tripletta nel 6-0 inflitto alla Romania nei quarti di finale toccando quota sette reti, già miglior bottino complessivo dall'introduzione delle fasi finali a 12 squadre del 2010. In passato solo un giocatore, sempre russo, era riuscito a fare meglio a UEFA Futsal EURO: Konstantin Eremenko, autore di 11 reti nel 1999.

Unico giocatore a vincere la classifica marcatori non in coabitazione dopo l'azzurro Nando Grana nel 2005, Eder Lima ha segnato tre gol in più del pivot spagnolo Fernandão, che si è guadagnato la Scarpa d'Argento adidas con cinque reti grazie alla doppietta siglata nella vittoriosa finale per il terzo posto contro il Portogallo. L'azzurro Gabriel Lima ha firmato un gol e servito un assist in finale, precedendo così il compagno Fortino e lo sloveno Gašper Vrhovec nella corsa per il Pallone di Bronzo.

Albo d'oro
Scarpa d'Oro: Eder Lima (Russia) 8 gol, 4 assist (5 partite)
Scarpa d'Argento: Fernandão 5 gol, 0 assist (5 partite)
Pallone di Bronzo: Gabriel Lima (Italia) 4 gol, 3 assist, 1 cartellino giallo (5 partite)

Statistiche complete

Criteri
1) maggior numero di assist:
• Il giocatore confeziona il passaggio intenzionale, il cross, il colpo di testa o il tiro che porta a un gol
• Il giocatore va al tiro e la palla rimbalza su un legno, sul portiere o su un difensore prima di entrare in porta
• Il giocatore confeziona un passaggio, un tiro o un cross che porta ad un'autorete
• Si assegna un solo assist per gol
• Nessun assist assegnato al giocatore che si procura un rigore o una punizione da cui nasce un gol
2) Maggior percentuale di realizzazione di doppi rigori (dieci metri)
3) Maggior percentuale di realizzazione di rigori (sei metri)
4) Maggior numero di gol segnati in un minor numero di partite
5) Fair play (numero di cartellini gialli e rossi)

Capocannonieri delle passate fasi finali
2012: Torras (Spagna)*, Dario Marinović (Croazia) 5
2010: Saad Assis (Italia), Biro Jade (Azerbaigian), Javi Rodríguez (Spagna), Joel Queirós (Portogallo) 5
2007: Cirilo (Russia), Daniel (Spagna), Predrag Rajić (Serbia) 5
2005: Nando Grana (Italia) 6
2003: Serhiy Koridze (Ucraina) 7
2001: Serhiy Koridze (Ucraina) 7
1999: Konstantin Eremenko (Russia) 11
1996: Konstantin Eremenko (Russia) 8

*Torras ha vinto la Scarpa d'Oro per il maggior numero di assist.

In alto