UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Portogallo rimonta la Russia e si conferma campione

Per la terza volta nel torneo, il Portogallo rimonta uno svantaggio di due reti e riesce a battere 4-2 la Russia, vincendo per la seconda volta di fila il titolo a UEFA Futsal EURO.

Guarda la strepitosa rimonta che ha permesso al Portogallo di riconquistare il titolo europeo.
Highlights: Portogallo - Russia 4-2

Il Portogallo vince il suo secondo titolo consecutivo a UEFA Futsal EURO trovando la sua terza rimonta nella fase finale ad Amsterdam: i campioni d’Europa vanno subito sotto di due reti contro la Russia, ma riescono a vincere 4-2.

La Russia è ancora orfana di Robinho, ma ritrova Artem Antoshkin – autore di cinque gol – dopo la squalifica in semifinale, che si rivela una minaccia sin dalle battute iniziali. Il gol del vantaggio, comunque, lo realizza Anton Sokolov che riceve un lancio lungo da Paulinho spalle alla porta, si gira e batte un incerto André Sousa: per lui è il quinto gol nel torneo, lo stesso bottino di Antoshkin e Iva Chishkala.

ANP via Getty Images

Antonshkin è la mente del raddoppio, mostrando tutta la sua qualità sulla sinistra e regalando un perfetto assist per Andrei Afanasyev, che ringrazia e fa centro. Ma meno di due minuti prima dell’intervallo il Portogallo, che aveva già recuperato due volte uno svantaggio di due reti alla Ziggo Dome, l’ultima venerdì in semifinale contro la Spagna, si riporta in partita con Tomás Paço che beffa Dmitri Putilov con il suo tiro sull’assist di Bruno Coelho.

Il Portogallo ha superato gli ostacoli e ha trionfato
Il Portogallo ha superato gli ostacoli e ha trionfato UEFA via Getty Images

La Russia parte bene anche nella ripresa, con Nando che colpisce il palo, ma ancora una volta i lusitani danno prova della loro resilienza con André Coelho, sulla cui rimessa Putilov è tutt’altro che sicuro e firma il più classico degli autogol. André Coelho completa la rimonta realizzando il 3-2 sull’assist al bacio di Miguel Ângelo dalla sinistra, che passa sotto le gambe di un giocatore della Russia.

Abramov centra un altro legno con la Russia che tenta il tutto per tutto, ma che deve subire la quinta sconfitta in finale a UEFA Futsal EURO dopo l’unico successo del 1999. Nei secondi finali, Pany Varela ruba il pallone a Chiskhala – con gli avversari schierati con il portiere di movimento – e insacca a porta vuota il gol della sicurezza.

  • Il Portogallo eguaglia l'Italia con due titoli, secondo solo alla Spagna con sette. La Russia resta con un unico successo.
  • Il Portogallo è appena la seconda nazionale dopo la Spagna (2007, 2010 e 2012) a confermarsi campione d'Europa; eguaglia inoltre le Furie Rosse con tre successi consecutivi nei grandi tornei (dopo il trionfo a UEFA Futsal EURO 2018 e alla Coppa del Mondo FIFA 2021).
  • André Sousa, Bruno Coelho, André Coelho, João Matos, Fábio Cecílio, Pany e Tiago Brito sono campioni d'Europa per la seconda volta, come il Ct Jorge Braz. Abramov e Ivan Milovanov, insieme all'allenatore russo Sergei Skorovich, incassano la quarta sconfitta in finale.
  • Il Portogallo aveva rimontato da 0-2 anche contro la Serbia nell'incontro inaugurale (4-2) e contro la Spagna venerdì in semifinale (3-2).
  • Il Portogallo è imbattuto da 33 incontri ufficiali, dal ko ai rigori contro l'Iran nella finale per il terzo posto della finale del Mondiale 2016.

Jorge Braz, Ct Portogallo: "Sono molto orgoglioso di tutto il lavoro fatto, molto orgoglioso di guardare negli occhi i giocatori, soprattutto dopo l'incredibile secondo tempo. I nostri giocatori ci hanno creduto, questo è ciò che mi rende più orgoglioso".

Sergei Skorovich, Ct Russia: "Il Portogallo è campione e noi abbiamo sfortunatamente perso la partita. Tuttavia, abbiamo avuto le nostre occasioni di vincere. Eravamo avanti di due gol e potevamo anche fare il terzo. Ancora una volta alla Russia è mancato l'ultimo step per alzare di nuovo il trofeo. Quindi non possiamo essere contenti.