UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Finalissima 2022, Italia - Argentina: svelata la Brand Identity

La Brand Identity della Finalissima è stata svelata: un logo che si ispira alla corona d'alloro, simbolo di eccellenza, unità e trionfi.

Unità e vittoria sono le due fonti d'ispirazioni alla base della brand identity della Finalissima, la partita tra i vincitori di UEFA EURO 2020, l'Italia, e i campioni della Coppa America 2021, l'Argentina.

Il logo si ispira alla corona d'alloro, simbolo di eccellenza e trionfi, di protezione e crescita. È caratterizzato da nastri con i colori delle nazioni in gara - il Tricolore dell'Italia e l'Albiceleste dell'Argentina - che si fondono in armonia attorno al caratteristico trofeo.

C'è una coppa in palio per chi vince la Finalissima?

Coppa dei Campioni CONMEBOL–UEFA è il nuovo nome del trofeo che era messo in palio per questa partita nel 1985 e nel 1993. È caratterizzato da due figure su entrambi i lati che rappresentano i continenti, Europa e Sud America, con l'icona della Finalissima in posizione prominente dove le loro mani si incontrano.

I nastri sono il simbolo dei forti legami tra CONMEBOL e UEFA, e del loro impegno per la crescita del calcio al di là delle loro zone geografiche.

Ventinove anni dopo l'ultima edizione, il rilancio di questo appuntamento è il risultato della lunga collaborazione tra UEFA e CONMEBOL, e servirà da catalizzatore per lo sviluppo globale del calcio - unendo paesi, continenti e culture.

Guarda la partita con stile: il pacchetto ufficiale Hospitality

Il brand sottolinea inoltre il profondo significato di una partita tra le migliori squadre dei due continenti dai quali è sempre uscita la squadra vincitrice della Coppa del Mondo. Tra i nastri che si intrecciano in uno sfondo blu intenso, ce ne sono diversi in platino e oro, i metalli più preziosi del mondo.

Naturalmente, il 1° giugno, quando Italia e Argentina si incontreranno nella Finalissima al Wembley Stadium di Londra, solo i nastri di una squadra adorneranno il trofeo. Riuscirà l'Argentina a seguire le orme della squadra di Diego Maradona che ha battuto la Danimarca nell'ultima edizione di questo incontro nel 1993? O sarà l'Italia a emulare il successo della Francia sull'Uruguay nella prima edizione del 1985?