Il sito ufficiale del calcio europeo

Doppio Floccari avvicina la Lazio alla meta

Pubblicato: Giovedì, 7 novembre 2013, 18.23CET
SS Lazio-Apollon Limassol FC 2-1
I Biancocelesti tornano al successo all'Olimpico contro i ciprioti e ipotecano la qualificazione: decide la doppietta dell'attaccante, inutile il gol di Papoulis.
di Emanuele Venditti
da Stadio Olimpico, Roma
Doppio Floccari avvicina la Lazio alla meta
Sergio Floccari (S.S. Lazio): sua la doppietta decisiva per la vittoria all'Olimpico contro l'Apollon Limassol FC in UEFA Europa League ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

LazioApollon

Gol segnati2
 
1
Possesso (%)48
 
52
Tiri totali11
 
5
in porta3
 
2
fuori7
 
3
Bloccati1
 
0
sui legni0
 
0
Calci d'angolo4
 
3
Fuorigioco3
 
2
Cartellini gialli1
 
2
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi17
 
12
Falli subiti12
 
16

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 24/09/2015 17:16 CET
Pubblicato: Giovedì, 7 novembre 2013, 18.23CET

Doppio Floccari avvicina la Lazio alla meta

SS Lazio-Apollon Limassol FC 2-1
I Biancocelesti tornano al successo all'Olimpico contro i ciprioti e ipotecano la qualificazione: decide la doppietta dell'attaccante, inutile il gol di Papoulis.

La SS Lazio non fallisce contro l’Apollon Limassol FC l’appuntamento con il secondo successo in UEFA Europa League e consolida il secondo posto nel Gruppo J, ipotecando la qualificazione. All’Olimpico i Biancocelesti superano 2-1 i ciprioti, grazie alla doppietta di un Sergio Floccari sugli scudi.

La squadra di Vladimir Petković è partita subito forte, mostrando quella voglia invocata dal tecnico bosniaco in conferenza stampa e mettendo in mostra un Keita Baldé davvero in forma. Gagliarda la prestazione degli ospiti, che hanno sfiorato anche il pareggio nella seconda frazione, ma non sono riusciti a superare un ottimo Etrit Berisha.

Sono Miroslav Klose e Cristian Ledesma gli esclusi eccellenti di Petković nella sfida contro l’Apollon, per il resto il tecnico sceglie i “titolari” concedendo l’esordio tra i pali a Berisha. A centrocampo, la cabina di regia è affidata al capitano Hernanes, mentre sugli esterni fiducia al giovanissimo Keita e ad Antonio Candreva. Il tecnico degli ospiti Christakis Christoforou, invece, conferma per intero il 4-4-2 che all’andata costrinse i Capitolini allo 0-0.

I Biancocelesti partono forte, “sfondando” soprattutto sulle fasce con gli spunti di Candreva e Keita: il senegalese è il primo a rendersi pericoloso al decimo, con un rasoterra sul primo palo, che finisce di poco a lato. E’ proprio da un’iniziativa dell’ex FC Barcelona che al 14’ arriva il vantaggio dei padroni di casa: Keita penetra in area, salta con facilità Marios Stylianou e crossa rasoterra, sul passaggio toccato da Ederson cipriota si avventa Floccari, che in allungo tocca con la punta del piede regalando l’1-0 ai suoi.

Il primo sussulto degli ospiti arriva al quarto d’ora, con la difesa laziale che si fa sorprendere sugli sviluppi di un fallo laterale, consentendo a Gaston Sangoy di liberarsi sulla destra dell’area: il tiro dell’argentino finisce però sull’esterno della rete. Al 23’ è Hernanes a sfiorare il raddoppio, con un potente sinistro da fuori su cui è bravo a opporsi Bruno Vale; ma l’occasione più ghiotta è per Floccari, che ancora una volta imbeccato bene da Keita spedisce a lato da buonissima posizione al 26’.

L’attaccante numero 99 è in serata e lo dimostra al 37’, quando realizza il suo quarto gol in UEFA Europa League, anticipando tutti sul primo palo e insaccando con un bellissimo avvitamento di testa sul corner calciato da Keita. I ciprioti non demordono e dopo solo due minuti accorciano le distanze: Sangoy si libera sulla trequarti, premiando l’inserimento di Fotis Papoulis che tutto solo sulla destra dell’area di rigore, controlla e realizza con un preciso diagonale, firmando il primo gol nella competizione. Il primo tempo si chiude con il bolide di Candreva su punizione che sfiora solo la traversa.

Gli uomini di Petković falliscono subito due colossali occasioni a inizio ripresa, prima con Keita che manca il tap-in a porta vuota dopo la punizione di Hernanes, poi con Floccari che non premia lo splendido assist del numero 14 calciando alto da ottima posizione. Così Berisha si deve superare al 69’ per evitare il pari dell’Apollon: ancora Papoulis viene imbeccato sulla destra, l’esterno greco stoppa a seguire con il destro e calcia a botta sicura, trovando la fenomenale opposizione dell’estremo difensore albanese in uscita.

La Lazio passa alla difesa a tre nel finale, per via dell’infortunio di Abdoulay Konko, così i Biancocelesti riescono a resistere con maggiore efficacia alle offensive ospiti e a portare a casa un successo più sofferto del previsto, ma fondamentale in chiave qualificazione.

Ultimo aggiornamento: 07/10/14 3.12CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
  • SSI Err
  • SSI Err
Federazioni nazionali
  • SSI Err
  • SSI Err
Profili squadre
  • SSI Err
  • SSI Err
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2014/matches/round=2000469/match=2012567/postmatch/report/index.html#doppio+floccari+avvicina+lazio+alla+meta

Formazioni

lazio

Lazio

apollon

Apollon

1
BerishaEtrit Berisha (PO)
83
Bruno ValeBruno Vale (PO)
2
CianiMichaël Ciani
Yellow Card63
6
GullónMarcos Gullón
Yellow Card47
Substitution86
8
HernanesHernanes (C)
9
RobertoRoberto
10
EdersonEderson
Substitution77
10
SangoyGaston Sangoy
14
KeitaKeita
Substitution82
14
MeriemCamel Meriem
23
OnaziOgenyi Onazi
16
MerkisGiorgos Merkis (C)
Yellow Card79
27
CanaLorik Cana
26
PapoulisFotis Papoulis
Goal39
Substitution90+2
29
KonkoAbdoulay Konko
Substitution68
28
M. StylianouMarios Stylianou
39
Cavanda Luis Cavanda
55
KaripidisChristos Karipidis
87
CandrevaAntonio Candreva
56
HamdaniRachid Hamdani
99
FloccariSergio Floccari
Goal14
Goal37
88
VasiliouGeorgios Vasiliou

sostituti

22
MarchettiFederico Marchetti (PO)
23
HidiIsli Hidi (PO)
4
CreccoLuca Crecco
11
KonstantinouAlex Konstantinou
Substitution86
11
KloseMiroslav Klose
12
GrigorieȘtefan Grigorie
15
GonzálezÁlvaro González
18
DãnãnaeOvidiu Dãnãnae
24
LedesmaCristian Ledesma
Substitution77
21
CataláJosé Catalá
34
PereaBrayan Perea
Substitution82
27
AngeliAngelis Angeli
85
NovarettiDiego Novaretti
Substitution68
92
HaberDaniel Haber
Substitution90+2

Allenatore

Vladimir Petković (SUI) Christos Christoforou (CYP)

Arbitro

Bobby Madden (SCO)

Assistenti

Stuart Stevenson (SCO), David McGeachie (SCO)

Quarto arbitro

Alastair Mather (SCO)

Assistenti arbitrali aggiunti

Steven McLean (SCO), Brian Colvin (SCO)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione