Il sito ufficiale del calcio europeo

La Lazio chiude con una sconfitta

Pubblicato: Venerdì, 18 dicembre 2009, 0.50CET
S.S. Lazio - PFC Levski Sofia 0-1
All'Olimpico i Biancocelesti, già eliminati e in formazione sperimentale, si arrendono al Levski Sofia che festeggia prima vittoria e primo gol nel girone: decide Yovov al 61'.
di Francesco Corda
da Stadio Olimpico, Roma
La Lazio chiude con una sconfitta
Hristo Yovov (PFC Levski Sofia) ©Getty Images

Statistiche partite

LazioLevski

Gol segnati0
1
Tiri totali8
 
8
in porta8
 
8
fuori0
 
0
Bloccati0
 
0
sui legni0
 
0
Calci d'angolo2
 
3
Fuorigioco4
 
6
Cartellini gialli0
2
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi13
 
10
Falli subiti10
 
13

Classifiche

SSI Err
Pubblicato: Venerdì, 18 dicembre 2009, 0.50CET

La Lazio chiude con una sconfitta

S.S. Lazio - PFC Levski Sofia 0-1
All'Olimpico i Biancocelesti, già eliminati e in formazione sperimentale, si arrendono al Levski Sofia che festeggia prima vittoria e primo gol nel girone: decide Yovov al 61'.

Finisce con una sconfitta l’avventura in UEFA Europa League della S.S.Lazio. La squadra di Davide Ballardini, già eliminata, si arrende davanti ai suoi tifosi al PFC Levski Sofia, che nell’ultima giornata del Gruppo G festeggia così la prima vittoria e il primo gol nella manifestazione: l’1-0 finale porta la firma di Hristo Yovov.

Successo meritato
In uno stadio Olimpico quasi deserto, ma con circa trecento tifosi al seguito della squadra bulgara, i Biancocelesti si sono presentati con una formazione sperimentale, imbottita di seconde linee e giovani. Meritato il successo della formazione di Antoni Ivanov Zdravkov, che ha colpito al 61’ e ha legittimato il successo con la traversa centrata dal capitano Georgi Sarmov.

Rivoluzione
Ballardini cambia completamente volto alla squadra reduce dall’1-0 al Genoa CFC. L’unico confermato è il portiere uruguaiano Fernando Muslera, mentre Federico Sevieri e Luis Pedro Cavanda festeggiano l’esordio assoluto con la maglia della Lazio. Zdravkov modifica in tre elementi il Levski sconfitto in trasferta dal FC Sliven nell’ultima giornata di campionato, il 6 dicembre: Zé Soares, Nikolay Dimitrov e Yovov prendono il posto di Dimitar Telkiyski, Joãozinho e Enyo Krastovchev.

Rovesciata di Eliseu
Davanti a pochi “intimi”, la partita scorre via senza eccessivi sussulti. Al 13’ Muslera para bene una conclusione di Yovov, poi Sarmov spara “alto” di sinistro. Al 24’ ci prova Eliseu con una bella rovesciata, che Bozhidar Mitrev blocca senza problemi. Un destro di Roberto Baronio viene invece deviato in corner da un difensore bulgaro.

Zé Soares pericoloso
L’azione più pericolosa del primo tempo la costruisce il Levski: Zé Soares scarica per Yovov, Cribari riesce a contenerlo e il brasiliano si avventa di nuovo sul pallone, spedendo però di un soffio a lato. Yovov calcia alto una punizione, ben più pericolosa la conclusione su calcio piazzato di Baronio che costringe Mitrev a una non semplice respinta.

Attacchi ospiti
La ripresa si apre con gli ospiti in attacco. Su un cross di Zé Soares, Cribari è bravo sbrogliare in corner poi Yordan Miliev sfiora il vantaggio con un colpo di testa che termina fuori di un soffio, con Muslera immobile. Sevieri prova senza fortuna il tiro, poi Joãozinho rimpiazza Dimitrov: il nuovo entrato si rende subito pericoloso con un tiro-cross, Muslera recupera la posizione e mette in angolo.

Sblocca Yovov
Al 61’ il Levski trova il vantaggio: Veselin Minev, con un ottimo spunto, pesca sul filo del fuorigioco Yovov che con un morbido tocco sotto beffe il portiere uruguaiano della Lazio. Lorenzo Cinque rileva Sevieri, poi Cavanda prova la conclusione dalla distanza senza impensierire Mitrev. Ci prova Baronio su punizione, senza inquadrare lo specchio, poi su un’ottima iniziativa di Stephen Makinwa è Eliseu che non riesce a coordinarsi bene per il tap-in vincente.

Incrocio dei pali
Al 73’ Sarmov colpisce un clamoroso incrocio dei pali con un bolide dalla distanza, poi una spizzata di testa di Makinwa termina di poco alta. Gli attacchi della Lazio sono sterili e poco convinti, il Levski Sofia amministra senza problemi e porta a casa una vittoria che vale per l’orgoglio e i suoi tifosi in trasferta.

 

Ultimo aggiornamento: 18/12/09 14.14CET

Informazioni collegate

Profili squadre
  • SSI Err
  • SSI Err
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2010/matches/round=2000037/match=2000885/postmatch/report/index.html#la+lazio+chiude+sconfitta

Formazioni

lazio

Lazio

levski

Levski

86
MusleraFernando Muslera (PO)
12
MitrevBozhidar Mitrev (PO)
3
ScaloniLionel Scaloni
3
MilanovZhivko Milanov (C)
Yellow Card86
7
EliseuEliseu
5
RabehYoussef Rabeh
Yellow Card38
18
MakinwaStephen Makinwa
8
SarmovGeorgi Sarmov
25
CribariEmilson Cribari
10
YovovHristo Yovov
Goal60
Substitution88
33
BaronioRoberto Baronio (C)
14
MinevVeselin Minev
42
SevieriFederico Sevieri
Substitution61
21
Zé SoaresZé Soares
46
Cavanda Luis Cavanda
22
TasevskiDarko Tasevski
Substitution76
52
LucianiAlessio Luciani
24
N. DimitrovNikolay Dimitrov
Substitution58
87
DiakitèModibo Diakitè
27
BardonCédric Bardon
99
PerpetuiniRiccardo Perpetuini
55
MilievYordan Miliev

sostituti

40
IannarilliAntony Iannarilli (PO)
31
T. DimitrovTsvetan Dimitrov (PO)
2
LichtsteinerStephan Lichtsteiner
2
GenevViktor Genev
11
KolarovAleksandar Kolarov
20
JoãozinhoJoãozinho
Substitution58
13
SivigliaSebastiano Siviglia
43
TabakovBoyan Tabakov
23
MeghniMourad Meghni
47
AngelovGeorgi Angelov
26
RaduŞtefan Radu
70
SimonovićSaša Simonović
Substitution88
56
Cinque Lorenzo Cinque
Substitution61
99
G. HristovGeorgi Hristov
Substitution76

Allenatore

Davide Ballardini (ITA) Antoni Zdravkov (BUL)

Arbitro

William Collum (SCO)

Assistenti

Keith Sorbie (SCO), George Drummond (SCO)

Quarto arbitro

Bobby Madden (SCO)

Assistenti arbitrali aggiunti

Euan Norris (SCO), Stephen O'Reilly (SCO)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione