Il sito ufficiale del calcio europeo

Europa League, i numeri del ritorno dei sedicesimi

Pubblicato: Venerdì, 22 febbraio 2013, 18.07CET
L'analisi statistica di UEFA.com sui sedicesimi di finale punta i riflettori sulla prima sfida decisa ai rigori nella storia della UEFA Europa League, su tre record interni che proseguono e sulla serata felice delle squadre russe.
Europa League, i numeri del ritorno dei sedicesimi
La Steaua ha ottenuto uno storico successo ai rigori contro l'Ajax ©AFP/Getty Images
 
 
Pubblicato: Venerdì, 22 febbraio 2013, 18.07CET

Europa League, i numeri del ritorno dei sedicesimi

L'analisi statistica di UEFA.com sui sedicesimi di finale punta i riflettori sulla prima sfida decisa ai rigori nella storia della UEFA Europa League, su tre record interni che proseguono e sulla serata felice delle squadre russe.

I sedicesimi di finale di UEFA Europa League si sono conclusi quando era già scoccata la mezzanotte di venerdì in Romania. La storica serie di rigori finali che ha avuto per protagoniste FC Steaua Bucureşti e AFC Ajax apre la lista delle dieci statistiche-chiave del ritorno delle gare di ritorno.

1. Dopo 108 tra confronti ad eliminazione diretta e finali, la UEFA Europa League ha conosciuto la sua prima serie di rigori decisivi, che ha visto la Steaua imporsi 4-1 sull'AFC Ajax dopo due successi interni speculari per 2-0.

2. La Steaua è stata l'unica tra le formazioni sconfitte all'andata a centrare la qualificazione. In precedenza, solo una squadra aveva ribaltato con successo uno svantaggio di due reti in UEFA Europa League: il Fulham FC, battuto 3-1 a Torino dalla Juventus e vittorioso 4-1 in casa negli ottavi di finale 2009/10.

3. FC Viktoria Plzeň, FC Girondins de Bordeaux e FC Anji Makhachkala sono le uniche squadre ad aver ottenuto quattro successi in altrettante gare interne disputate nell'edizione in corso del torneo. I Girondini, inoltre, non hanno ancora subito gol in casa. Le tre formazioni avevano sempre vinto in casa anche nei turni preliminari e negli spareggi.

4. Anji e Plzeň sono le squadre che sono sopravvissute più a lungo finora, avendo cominciato le rispettive avventure dal secondo turno preliminare.

5. Anche se non è bastato ad evitare l'eliminazione del Club Atlético de Madrid campione in carica, il gol di Falcao nel successo 1-0 sul campo dell'FC Rubin Kazan ha permesso all'attaccante colombiano di salire a quota 31 reti segnate in Coppa UEFA/UEFA Europa League e di portarsi così al secondo posto nella classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi.

6. Con l'eliminazione dell'Atlético, è certo che l'Albo d'Oro della UEFA Europa League conoscerà un nuovo vincitore. Le squadre già trionfatrici in Coppa UEFA ancora in corsa sono FC Zenit St Petersburg (2008), Tottenham Hotspur FC (1972, 1984) e FC Internazionale Milano (1991, 1994, 1998). Tottenham e Inter si affronteranno negli ottavi di finale.

7. La sfida tra Zenit e Liverpool FC è stata l'unica dei sedicesimi decisa dalla regola dei gol segnati in trasferta. In passato era accaduto altre 14 volte (di cui sette nei sedicesimi) e i Reds ne avevano già fatto le spese nella semifinale 2009/10 contro l'Atlético. Solo un'altra squadra, lo Sporting Clube de Portugal, è stata eliminata due volte per lo stesso motivo.

8. La Russia ha fatto bottino pieno nei sedicesimi, centrando la qualificazione con Anji, Zenit e Rubin, mentre l'Ucraina ha assistito all'eliminazione di tutte e tre le sue rappresentanti, FC Dnipro Dnipropetrovsk, FC Metalist Kharkiv e FC Dynamo Kyiv. Eliminate dalla corsa anche Bielorussia, Belgio, Grecia e Olanda.

9. L'imbattibilità del KRC Genk in UEFA Europa League si è conclusa con la sconfitta casalinga 2-0 contro il VfB Stuttgart. Grazie al decisivo pareggio agguantato in casa nel finale della sfida contro l'AC Sparta Praha, il Chelsea resta l'unica delle 132 partecipanti alla UEFA Europa League a non aver mai perso una gara nel torneo (pur avendone giocate solo due).

10. Nessuna squadra ha segnato più di tre gol a partita nei sedicesimi e il totale di 66 reti complessive realizzate è il più basso fatto registrare in questa fase, confermando la tendenza al ribasso (92 gol nel 2009/10, 80 nel 2010/11 e 69 nel 2011/12).

Tutte le statistiche della UEFA Europa League sono da intendersi dalla fase a gironi alla finale, se non indicato diversamente.

Ultimo aggiornamento: 04/04/14 19.09CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=1924165.html#europa+league+numeri+ritorno+sedicesimi

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA EUROPA LEAGUE, il logo della UEFA Europa League e il trofeo della UEFA Europa League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali trade mark non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.