EURO 2020 inizia a Roma, altre partite a Londra, abbinamenti città

Lo Stadio Olimpico di Roma ospiterà la gara inaugurale di UEFA EURO 2020, mentre quattro partite verranno spostate da Bruxelles a Wembley. Decise anche le coppie di città ospitanti.

La Coppa Henri Delaunay allo Stadio Olimpico di Roma
La Coppa Henri Delaunay allo Stadio Olimpico di Roma ©Getty Images

Il Comitato Esecutivo UEFA si è riunito oggi a Nyon e ha adottato una serie di decisioni relative a UEFA EURO 2020.

  • Lo Stadio Olimpico di Roma è stato designato per ospitare la partita inaugurale.
  • Poiché il progetto Eurostadium non è riuscito a soddisfare le condizioni imposte dal Comitato Esecutivo UEFA durante il meeting del 20 settembre 2017, le quattro partite inizialmente in programma a Bruxelles (tre della fase a gironi e un ottavo di finale) verranno disputate allo stadio di Wembley, come stabilito per votazione dal comitato. L'impianto londinese, già designato per ospitare le semifinali e la finale del torneo, ospiterà pertanto un totale di sette partite.
  • Le coppie di città ospitanti sono state decise con un sorteggio (da sei liste di coppie stabilite in base al prestigio sportivo e a criteri geografici) e saranno le seguenti:

Gruppo A: Roma e Baku 
Gruppo B: San Pietroburgo e Copenhagen
Gruppo C: Amsterdam e Bucarest
Gruppo D: Londra e Glasgow
Gruppo E: Bilbao e Dublino
Gruppo F: Monaco e Budapest

  • Ogni nazione ospitante qualificata giocherà almeno due partite in casa.
  • Il calendario completo, comprese le partite a eliminazione diretta, è da confermare.
In alto