A Wembley la finale di UEFA EURO 2020

Il Comitato Esecutivo UEFA ha scelto le 13 federazioni che ospiteranno UEFA EURO 2020; le semifinali e la finale si giocheranno in Inghilterra, a Londra.

UEFA EURO 2020 hosts announcement
©Getty Images for UEFA

Il Comitato Esecutivo UEFA ha scelto le 13 federazioni che ospiteranno UEFA EURO 2020; le semifinali e la finale si giocheranno in Inghilterra, a Londra.

Le 13 federazioni-sede, scelte tra 19 candidate, sono:

Inghilterra/Londra – semifinali e finale
Azerbaigian/Baku – tre partite della fase a gironi, un quarto di finale
Belgio/Bruxelles – tre partite della fase a gironi, un ottavo di finale
Danimarca/Copenhagen – tre partite della fase a gironi, un ottavo di finale
Germania/Monaco – tre partite della fase a gironi, un quarto di finale
Ungheria/Budapest – tre partite della fase a gironi, un ottavo di finale
Italia/Roma – tre partite della fase a gironi, un quarto di finale
Olanda/Amsterdam – tre partite della fase a gironi, un ottavo di finale
Repubblica d'Irlanda/Dublino – tre partite della fase a gironi, un ottavo di finale
Romania/Bucarest – tre partite della fase a gironi, un ottavo di finale
Russia/San Pietroburgo – tre partite della fase a gironi, un quarto di finale
Scozia/Glasgow – tre partite della fase a gironi, un ottavo di finale
Spagna/Bilbao – tre partite della fase a gironi, un ottavo di finale

Analisi dei voti

L'Inghilterra aveva già ospitato EURO '96, con la Germania che aveva battuto la Repubblica Ceca in finale a Wembley. Tra le altre città sede annunciate oggi a Ginevra, Monaco (1988), Roma (1968, 1980) e Bucarest (1972) avevano già ospitato partite delle fasi finali dei Campionati Europei UEFA in passato.

Il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso a Losanna, in Svizzera, il 6 dicembre 2012, di organizzare un "EURO for Europe" nel 2020, piuttosto che scegliere uno o due paesi come sede. La decisione è maturata da un'idea del Presidente UEFA Michel Platini al termine di UEFA EURO 2012.

Il Comitato Esecutivo ha preso questa decisione anche in seguito al feedback positivo da parte delle federazioni affiliate come parte di un processo di consultazione che è durato diversi mesi. Poi, il 25 gennaio 2013, il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso che le fasi finali di UEFA EURO 2020 si sarebbero tenute in 13 città di tutta Europa.