Il sito ufficiale del calcio europeo

Juventus miracolo sfiorato, passa il Bayern

Pubblicato: Mercoledì, 16 marzo 2016, 23.12CET
Bayern - Juventus 4-2 dts (and. 2-2)
Ai Bianconeri non bastano le reti di Pogba e Cuadrado, Müller pareggia nei minuti di recupero, ai supplementari dilaga la squadra di Guardiola.
di Paolo Menicucci
Juventus miracolo sfiorato, passa il Bayern
Thiago Alcántara (Bayern) ©Getty Images

Statistiche partite

BayernJuventus

Gol segnati4
 
2
Possesso (%)69
 
31
Tiri totali26
 
16
in porta8
 
11
fuori8
 
3
Bloccati10
 
2
sui legni0
 
0
Calci d'angolo5
 
2
Fuorigioco2
 
3
Cartellini gialli5
 
7
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi19
 
26
Falli subiti23
 
19
Passaggi925
 
265
riusciti856
 
217

Classifiche

 
Pubblicato: Mercoledì, 16 marzo 2016, 23.12CET

Juventus miracolo sfiorato, passa il Bayern

Bayern - Juventus 4-2 dts (and. 2-2)
Ai Bianconeri non bastano le reti di Pogba e Cuadrado, Müller pareggia nei minuti di recupero, ai supplementari dilaga la squadra di Guardiola.

  • Paul Pogba e Juan Cuadrado fanno sognare la Juve mettendo a tacere la Fußball Arena München nel primo tempo
  • La Juve ha occasioni per chiudere la contesa ma non trova il terzo gol
  • Robert Lewandowski accorcia le distanze e Thomas Müller - sempre di testa - porta la sfida ai supplementari proprio allo scadere.
  • Le reti di Thiago Alcantara e Kingsley Coman nel secondo tempo supplementare portano il Bayern ai quarti
  • Il sorteggio verrà trasmesso in diretta streaming su UEFA.com alle 12.00CET di venerdì

La Juventus arriva a due minuti dal miracolo a Monaco. Si fa raggiungere proprio allo scadere dal Bayern e poi cade ai supplementari sotto i colpi di Thiago Alcantara e Kingsley Coman.

Alle assenze di Paulo Dybala, Claudio Marchisio e Giorgio Chiellini si aggiunge quella di Mario Mandžukić che va solo in panchina. Allegri schiera il solo Álvaro Morata con Cuadrado e Alex Sandro larghi a supporto. Josep Guardiola deve invece rinunciare all'influenzato Arjan Robben. Dentro Franck Ribéry.

L'ex Arturo Vidal grazia subito la Juve non controllando un pallone molto invitante in area ma la squadra bianconera non si fa schiacciare e cerca di restare alta. Tattica che viene subito premiata da un erroraccio della difesa bavarese.

Lancio lungo di Sami Khedira per l'inserimento di Stephan Lichtsteiner, David Alaba è in vantaggio e copre l'uscita di Manuel Neuer, ma i due non si capiscono e lo svizzero riesce a toccare verso il centro dove Paul Pogba può insaccare di piatto a porta sguarnita.

Il Bayern prova a schiacciare la Juve nella sua metà campo con il suo lungo fraseggio, ma non va oltre qualche velleitaria conclusione di Ribéry. E al 28' arriva il raddoppio Juve. Alaba perde palla davanti all'area juventina, Morata parte in coast-to-coast saltando in velocità tre uomini e scarica per Cuadrado. Il colombiano resta freddo, elude il rientro di un difensore e batte Neuer allargando con il piatto destro sul primo palo.

Al 42' Gianluigi Buffon sventa alla grande su Thomas Müller, Patrice Evra cerca di spazzare ma colpisce Robert Lewandowski. Per fortuna della Juve il pallone sfila di poco a lato. Dall'altra parta la Juve ha l'occasione d'oro per il tris. Pogba pesca Cuadrado sul secondo palo ma Neuer si oppone in qualche modo alla conclusione ravvicinata del colombiano. Un miracolo.

Morata è scatenato anche nella ripresa. Prima non riesce a mettere forza al tiro dopo un lungo scatto. Poi si vede deviare la conclusione a botta sicura da Alaba con il pallone che sfiora la traversa dopo l'ennesima accelerazione. Guardiola mette dentro l'altro ex Kingsley Coman. Allegri risponde con Stefano Sturaro al posto di Khedira.

La Juve è troppo schiacciata e il tecnico bianconero inserisce anche Mandžukić al posto di Morata. Ma poco dopo Lewandowski riapre tutto con un colpo di testa vincente su perfetto cross di Douglas Costa dalla destra.

La Juve si difende in massa ma proprio all'inizio dei minuti di recupero arriva la doccia gelata, il colpo di testa di Müller – cross di Coman - che manda la sfida ai supplementari. Sanguinosa la palla persa in ripartenza da Evra nell'occasione.

Ai supplementari Mandžukić lavora un ottimo pallone in area per Lichtsteiner ma Neuer arriva sul diagonale del terzino svizzero. Non sbaglia invece Thiago Alcantara che batte Buffon dopo un uno-due con Müller. Passano altri due minuti e Coman chiude i conti con un gran gol in contropiede.

La Juve non è ancora doma ma Neuer si oppone a Mandžukić con Sturaro che spreca sulla respinta. Ai quarti va il Bayern, ma la squadra bianconera esce a testa altissima.

La mossa di Allegri
Allegri sembrava spavaldo quando diceva di non curarsi troppo delle assenze. Forse però il tecnico toscano la Juve che poteva impensierire il Bayern la vedeva proprio così, con Cuadrado, Morata e Alex Sandro pronti a mettere in difficoltà la spregiudicata difesa alta del Bayern con la loro velocità. Senza quel gol allo scadere...

La mossa di Guardiola
Dettata dalla disperazione, ma la decisione di Guardiola di inserire Coman nella ripresa si è rivelata decisiva. Il giovane esterno francese ha tenuto in campo un difficile pallone in occasione del primo gol bavarese mentre da un suo preciso cross è arrivata la rete del pareggio. Come se non bastasse a chiudere i conti ci ha pensato proprio lui con uno splendido diagonale.

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©AFP/Getty Images

©AFP/Getty Images

©AFP/Getty Images

Ultimo aggiornamento: 17/03/16 0.24CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2016/matches/round=2000635/match=2015773/postmatch/report/index.html#juventus+miracolo+sfiorato+passa+bayern

Formazioni

bayern

Bayern

juventus

Juventus

1
NeuerManuel Neuer (PO)
1
BuffonGianluigi Buffon (PO) (C)
5
BenatiaMedhi Benatia
Substitution46
6
KhediraSami Khedira
Yellow Card29
Substitution68
7
RibéryFranck Ribéry
Substitution101 Supp.
9
MorataÁlvaro Morata
Yellow Card38
Substitution72
9
LewandowskiRobert Lewandowski
Yellow Card51
Goal73
10
PogbaPaul Pogba
Goal5
11
Douglas CostaDouglas Costa
11
HernanesHernanes
14
Xabi AlonsoXabi Alonso
Substitution60
12
Alex SandroAlex Sandro
21
LahmPhilipp Lahm (C)
15
BarzagliAndrea Barzagli
23
VidalArturo Vidal
Yellow Card48
16
CuadradoJuan Cuadrado
Goal28
Yellow Card71
Substitution89
25
MüllerThomas Müller
Goal90+1
19
BonucciLeonardo Bonucci
Yellow Card53
27
AlabaDavid Alaba
26
LichtsteinerStephan Lichtsteiner
Yellow Card48
32
KimmichJoshua Kimmich
Yellow Card43
33
EvraPatrice Evra

sostituti

26
UlreichSven Ulreich (PO)
25
NetoNeto (PO)
6
Thiago AlcántaraThiago Alcántara
Substitution101 Supp.
Goal108 Supp.
Yellow Card109 Supp.
7
ZazaSimone Zaza
13
RafinhaRafinha
17
MandžukićMario Mandžukić
Substitution72
18
BernatJuan Bernat
Substitution46
Yellow Card112 Supp.
22
AsamoahKwadwo Asamoah
19
GötzeMario Götze
24
RuganiDaniele Rugani
20
RodeSebastian Rode
27
SturaroStefano Sturaro
Substitution68
Yellow Card112 Supp.
29
ComanKingsley Coman
Substitution60
Goal110 Supp.
37
PereyraRoberto Pereyra
Substitution89
Yellow Card103 Supp.

Allenatore

Josep Guardiola (ESP) Massimiliano Allegri (ITA)

Arbitro

Jonas Eriksson (SWE)

Assistenti

Mathias Klasenius (SWE), Daniel Wärnmark (SWE)

Quarto arbitro

Mehmet Culum (SWE)

Assistenti arbitrali aggiunti

Stefan Johannesson (SWE), Markus Strömbergsson (SWE)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione