Il sito ufficiale del calcio europeo

Ronaldo sfida il suo passato

Pubblicato: Lunedì, 7 gennaio 2013, 8.45CET
L'ottavo di finale tra Real Madrid e Manchester United FC sarà reso ancora più speciale dalla presenza del fuoriclasse portoghese, impegnato per la prima volta contro la sua ex squadra.
Ronaldo sfida il suo passato
Cristiano Ronaldo (Manchester United FC) ©Getty Images

Statistiche del torneo

Real MadridMan. United

Gol segnati26
 
11
in porta135
 
71
fuori83
 
46
Calci d'angolo71
 
55
Fuorigioco39
 
27
Falli commessi150
 
92
Cartellini gialli25
 
12
Cartellini rossi2
 
1

Cartella stampa

  • Cartella Stampa (italiano)
 
Pubblicato: Lunedì, 7 gennaio 2013, 8.45CET

Ronaldo sfida il suo passato

L'ottavo di finale tra Real Madrid e Manchester United FC sarà reso ancora più speciale dalla presenza del fuoriclasse portoghese, impegnato per la prima volta contro la sua ex squadra.

Real Madrid CF e Manchester United FC si troveranno l'una contro l'altra in un ottavo di finale molto atteso, reso ulteriormente speciale dalla presenza dell'ex beniamino dell'Old Trafford Cristiano Ronaldo tra le fila spagnole.

• La presenza di Ronaldo, impegnato per la prima volta contro la sua ex squadra, conferisce ulteriore fascino a una sfida tra due club che si sono già misurati quattro volte in Coppa dei Campioni. In tre occasioni, la squadra vincente avrebbe poi conquistato il titolo.

• La sfida è anche l'occasione per José Mourinho di rinnovare la rivalità con Sir Alex Ferguson. Lo United ha raggiunto gli ottavi vincendo il Gruppo H. Il Real Madrid ha vinto otto delle ultime nove gare casalinghe di UEFA Champions League. Inoltre, lo United è andato in svantaggio nelle ultime cinque partite europee e ha vinto solo due volte in 20 trasferte spagnole.

Precedenti
• Il Real Madrid si è imposto in tre dei precedenti quattro confronti: semifinale 1956/57 e quarti di finale 1999/2000 e 2002/03. Lo United ha prevalso nella semifinale 1967/68.

• L'ultima volta che le due squadre si sono affrontate, il Real Madrid si è imposto con un complessivo 6-5. La squadra di Vicente del Bosque vince 3-1 la sfida d'andata al Bernabéu: reti di Luís Figo e Raúl González (2) per i padroni di casa, e gol della bandiera ospite di Ruud van Nistelrooy.

• Il brasiliano Ronaldo firma una tripletta all'Old Trafford, con lo United che vince in rimonta 4-3 grazie a una doppietta di David Beckham, partito dalla panchina. Le altre reti portano la firma di Van Nistelrooy e Iván Helguera (autogol).

• Le formazioni dell'ultima sfida datata 23 aprile 2003:

Man Utd: Barthez, O'Shea, Ferdinand, Brown, Silvestre (P Neville 79'), Verón (Beckham 63'), Butt, Keane (Fortune 82'), Giggs, Van Nistelrooy, Solskjær.

Madrid: Casillas, Salgado, Hierro, Helguera, Roberto Carlos, Zidane, McManaman (Portillo 69'), Figo (Pavón 88'), Makelele, Ronaldo (Solari 67'), Guti.

• Il Real Madrid, futuro vincitore, si impone 3-2 nei quarti nel 1999/2000. Dopo il pareggio senza reti dell'andata, gli iberici vanno avanti 3-0 a Manchester grazie a un autogol di Roy Keane e alla doppietta di Raúl, prima del tentativo di rimonta dei padroni di casa con Beckham e Paul Scholes. In campo quel giorno vi erano anche Ryan Giggs e Iker Casillas.

• Lo United vanta una tradizione di rimonte in questa sfida. Dopo avere vinto la semifinale d'andata 1967/68 grazie a un gol di George Best, lo United risale dal 3-1 al 3-3 al ritorno grazie alle reti di David Sadler e Bill Foulkes. Lo United avrebbe poi vinto il trofeo per la prima volta.

• Il Real Madrid prevale nel primo confronto in assoluto con un complessivo 5-3 raggiungendo la finale nel 1956/57. Le Merengues superano 3-1 la squadra di Matt Busby in casa, per pareggiare 2-2 al ritorno, dopo essere stati avanti di due reti.

Storia della partita
• Il Real Madrid ha già superato nella fase a gironi di questa edizione i rivali cittadini dello United. La squadra di Mourinho si è imposta 3-2 in rimonta contro il Manchester City FC alla Giornata 1, con gol-partita al 90' di Ronaldo. Al ritorno, la sfida è terminata 1-1.

• Il bilancio casalingo dei campioni di Spagna contro le squadre inglesi è di 6 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. L'ultima squadra inglese a batterli è stata il Liverpool FC: 1-0 agli ottavi nel 2008/09.

• Lo United è uscito dalla scorsa edizione della UEFA Europa League perdendo sia in casa che in trasferta contro l'Athletic Club. Inoltre, ha perso anche l'ultimo confronto di UEFA Champions League contro una rivale spagnola: 3-1 contro l'FC Barcelona nella finale del 2011 a Wembley.

• Il bilancio esterno dello United contro le squadre spagnole è di 2 vittorie, 8 pareggi e 10 sconfitte. L'ultimo successo è stato ottenuto sul campo del Valencia CF nella fase a gironi della UEFA Champions League 2010/11: gol-partita di Javier Hernández.

• Il Real Madrid ha perso la finale di Coppa dei Campioni nel 1981 contro il Liverpool, nonché la finale di Coppa delle Coppe nel 1971 contro il Chelsea FC.

• Lo United è stato sconfitto dal Barcellona in finale di UEFA Champions League nel 2009 e nel 2011, ma ha battuto lo stesso avversario in finale di Coppa delle Coppe UEFA nel 1991.

 • Sir Alex ha guidato l'Aberdeen FC al successo per 2-1 contro il Real Madrid in finale di Coppa delle Coppe UEFA nel 1983, conquistando il suo primo trofeo europeo.

Incroci
• Mourinho ha affrontato lo United due volte negli ottavi di UEFA Champions League, di cui la prima con l'FC Porto nella trionfale stagione 2003/04. I Dragoni, nelle cui file militava Ricardo Carvalho, vincono 2-1 in casa e pareggiano 1-1 in trasferta grazie al gol al 90' di Costinha dopo il vantaggio di Scholes.

• Alla guida dell'FC Internazionale Milano, Mourinho cade negli ottavi per mano dello United nel 2008/09. Dopo lo 0-0 casalingo l'Inter perde 2-0 all'Old Trafford: reti di Nemanja Vidić e Ronaldo.

• In mezzo a queste sfide Mourinho infila una serie positiva di risultati contro lo United come tecnico del Chelsea: 1-0 in casa contro la squadra di Sir Alex il 15 agosto 2004. Nei tre anni trascorsi a Londra, Mourinho totalizza contro lo United 5 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitta, considerando come pareggio la sfida diCoppa di Lega inglese ad agosto 2007 terminata 1-1 e vinta dallo United ai calci di rigore.

• Il Chelsea di Mourinho, con Michael Essien tra le fila dei londinesi, si impone 1-0 ai supplementari contro lo United nella finale di Coppa d'Inghilterra nel 2007. In campo per lo United c'erano Rio Ferdinand, Vidić, Darren Fletcher, Michael Carrick, Scholes, Giggs e Wayne Rooney.

• Ronaldo ha giocato sei stagioni con lo United United, dal 2003 al 2009, realizzando 118 gol in  292 partite, e vincendo una UEFA Champions League e tre campionati, nonché una Coppa d'Inghilterra e due Coppe di Lega.

• Ronaldo ha disputato due finali di UEFA Champions League con lo United. E' andato a segno nella finale di Mosca 2008 contro il Chelsea di Carvalho e Essien, che ha visto lo United imporsi ai calci di rigore nonostante l'errore dal dischetto di Ronaldo. Dodici mesi più tardi, Ronaldo disputa l'ultima partita con lo United in occasione della finale di Roma persa contro il Barcellona.

• Essien è in forza all'Olympique Lyonnais quando la sua squadra affronta lo United nella fase a gironi 2004/05: 2-2 in casa e sconfitta per 2-1 in trasferta.

• Xabi Alonso deve attendere la quinta e ultima stagione al Liverpool, 2008/09, per assaporare l'unico successo contro lo United in sette confronti. Álvaro Arbeloa ha perso tre volte su tre contro lo United come calciatore del Liverpool.

• Luka Modrić non ha mai vinto in otto confronti con lo United durante la sua permanenza al Tottenham Hotspur FC tra il 2008 e il 2012. Alla prima stagione, perde la finale di Coppa di Lega ai calci di rigore. Inoltre, firma il 2-0 degli Spurs a Old Trafford in una gara di campionato poi persa 5-2.

• Kaká milita nel Milan che supera lo United negli ottavi di UEFA Champions League 2004/05 e, due stagioni più tardi, segna tre gol nel 5-3 complessivo del Milan ai danni dello United in semifinale.

• Come portiere del Club Atlético de Madrid, David de Gea ha incassato 11 gol in cinque derby persi contro le Merengues.

• La Spagna di Casillas, Sergio Ramos e Alonso ha vinto la finale della Coppa del Mondo FIFA 2010 a spese dell'Olanda di Robin van Persie. La stagione seguente Van Persie affronta il Barcellona con l'Arsenal negli ottavi di UEFA Champions League: va a segno nel successo dell'andata per 2-1 ma viene espulso al ritorno nella sconfitta per 3-1.

• Wayne Rooney era un componente dell'Inghilterra sconfitta 4-1 dalla Germania di Sami Khedira e Mesut Özil negli ottavi del Mondiale 2010. Khedira e Özil avevano contribuito in precedenza alla vittoria della Germania per 4-0 nella finale dei Campionati Europei UEFA Under 21 contro l'Inghilterra, con Özil a segno.

• L'Irlanda del Nord di Jonny Evans ha fermato sull'1-1 il Portogallo di Ronaldo e Pepe lo scorso ottobre a Oporto nella gara di qualificazione per il Mondiale 2014.

• Rafael ha esordito con la nazionale maggiore del Brasile a maggio 2012 insieme a Marcelo contro la Danimarca.

Ultimo aggiornamento: 09/02/13 10.22CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000348/match=2009591/prematch/background/index.html#ronaldo+sfida+passato

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.