Il sito ufficiale del calcio europeo

Milan contro il tabù Barcellona

Pubblicato: Lunedì, 7 gennaio 2013, 9.45CET
I rossoneri ospitano la corazzata catalana nell'andata degli ottavi, con l'obiettivo di vendicare le ultime due eliminazioni per mano blaugrana, nei quarti di finale 2011/12 e nella semifinale 2005/06.
Milan contro il tabù Barcellona
Antonio Nocerino se la vede con Lionel Messi durante la sfida della scorsa stagione ©Getty Images

Statistiche del torneo

MilanBarcelona

Gol segnati9
 
18
in porta55
 
102
fuori46
 
74
Calci d'angolo35
 
74
Fuorigioco24
 
26
Falli commessi112
 
110
Cartellini gialli22
 
25
Cartellini rossi0
1
 
Pubblicato: Lunedì, 7 gennaio 2013, 9.45CET

Milan contro il tabù Barcellona

I rossoneri ospitano la corazzata catalana nell'andata degli ottavi, con l'obiettivo di vendicare le ultime due eliminazioni per mano blaugrana, nei quarti di finale 2011/12 e nella semifinale 2005/06.

Reduce da due eliminazioni per mano dell'FC Barcelona, l'AC Milan proverà a evitare una sgradita tripletta in vista dell'andata degli ottavi, che mette a confronto due dei club di maggiore successo della UEFA Champions League.

• Il Milan, sette volte campione d'Europa, è stato eliminato nelle due precedenti occasioni in cui ha affrontato il Barcellona nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League, uscendo sconfitto nei quarti della scorsa stagione e in semifinale nel 2005/06.

• Il Barcellona si è piazzato al primo posto nel Gruppo G, mentre la squadra di Massimiliano Allegri ha chiuso al secondo posto nel Gruppo C, ottenendo il numero di punti più basso (otto) tra le squadre ammesse agli ottavi.

Precedenti
• I due club si sono affrontati 15 volte. Il Barcellona è avanti sei vittorie a quattro. Il bilancio dei rossoneri nelle sette sfide casalinghe è di 2 vittorie, 2 pareggi e tre sconfitte.

• Nei quarti di finale della scorsa stagione, Milan e Barcellona hanno pareggiato senza reti la gara d'andata giocata il 28 marzo a San Siro. Le formazioni:

Milan: Abbiati, Bonera, Mexès, Nesta (Mesbah 75'), Antonini, Nocerino, Ambrosini, Seedorf, Boateng (Emanuelson 67'), Robinho (El Shaarawy 52'), Ibrahimović.

Barcellona: Valdés, Alves, Piqué, Mascherano, Puyol, Xavi, Busquets, Keita, Sánchez (Pedro 76'), Messi, Iniesta (Tello 65').

• Il 3 aprile, il Barcellona prevale 3-1 al ritorno, con Lionel Messi a segno due volte dal dischetto, a cavallo del pareggio di Antonio Nocerino al 32'. Andrés Iniesta mette al sicuro il risultato per la squadra di Josep Guardiola al 53'.

• I due club si sono affrontati anche nella fase a gironi 2011/12. Il Barcellona ottiene quattro punti nel doppio confronto. La prima giornata al Camp Nou, 13 settembre 2011, termina 2-2: pareggio di Thiago Silva al 92' per il Milan dopo che Pedro Rodríguez e David Villa avevano ribaltato il gol iniziale di Pato al 1'.

• Il Barcellona si impone 3-2 a Milano il 23 novembre relegando i rossoneri al secondo posto nel girone. Xavi Hernández firma il gol-partita al 63' dopo che Zlatan Ibrahimović e Kevin-Prince Boateng avevano pareggiato rispettivamente l'autogol di Mark van Bommel e il rigore di Messi.

• Il Barcellona di Frank Rijkaard supera 1-0 il Milan di Carlo Ancelotti nella doppia semifinale 2005/06 verso la conquista della seconda UEFA Champions League dei loro quattro trionfi europei nella competizione. Il gol di Ludovic Giuly a San Siro nella gara d'andata decide le sorti del turno. Nelle file del Milan militava Massimo Ambrosini, mentre in quelle del Barcellona Víctor Valdés, Carles Puyol e Iniesta.

• Il Barcellona è imbattuto da sette partite contro il Milan, il cui ultimo successo risale al 20 ottobre 2004 nella fase a gironi: 1-0, gol di Andriy Shevchenko. Ambrosini era di nuovo presente con il Milan, mentre dall'altra parte erano in campo Valdés, Puyol, Xavi e Iniesta (a gara in corso). Ambrosini è anche l'unico superstite del solo successo ottenuto dal Milan al Camp Nou: 2-0 il 26 settembre 2000.

• L'occasione più importante in cui i due club si sono sfidati è la finale della UEFA Champions League 1994 ad Atene, con il Milan di Fabio Capello vittorioso 4-0: reti di Daniele Massaro (22', 45'), Dejan Savićević (47') e Marcel Desailly (58'). Il Milan aveva prevalso anche in occasione della Supercoppa UEFA 1989: 1-0 in casa e 1-1 in trasferta.

• Il Barcellona prevale nella prima doppia sfida tra i due club: 7-1 complessivo nel primo turno della Coppa dei Campioni 1959/60.

Storia della partita
• Il Milan ha ottenuto soltanto due punti nelle tre gare del Gruppo G giocate a San Siro, segnando un solo gol: 1-1 contro il Málaga CF, rivale nella Liga del Barcellona.

• Il Barcellona ha vinto otto delle ultime 11 trasferte in UEFA Champions League e punta alla sesta qualificazione successiva ai quarti di finale. Nella fase a gironi ha vinto in trasferta contro SL Benfica e FC Spartak Moskva, a cavallo della sconfitta sul campo del Celtic FC.

• La vittoria del Milan contro l'Arsenal FC negli ottavi della scorsa stagione ha interrotto una serie di tre eliminazioni in questa fase. Il Milan non raggiungeva i quarti di finale dal 2006/07.

• I rossoneri non hanno vinto nessuna delle ultime sei partite interne contro squadre spagnole. Tuttavia, il bilancio casalingo complessivo del Milan contro avversarie spagnole è di 11 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte.

• Il bilancio complessivo del Barcellona fuori casa contro squadre italiane è di 6 vittorie, 7 pareggi e 5 sconfitte. L'ultima sconfitta in Italia è maturata a San Siro: 3-1 per mano dell'FC Internazionale Milano nella semifinale 2009/10.

• Il Barcellona ha vinto la prima Coppa dei Campioni battendo 1-0 l'UC Sampdoria a Wembley nel 1992.

• Il Milan ha perso 3-2 la sua prima finale di Coppa dei Campioni contro il Real Madrid CF nel 1957/58.

Incroci
• Prodotto delle giovanili del Barcellona, Bojan Krkić ha giocato nella prima squadra catalana dal 2007 al 2011: 104 presenze in campionato e 26 gol. Inoltre, ha segnato cinque gol con il Barcellona in 28 partite di UEFA Champions League. Ha assistito dalla panchina ai successi dei catalani nelle finali del 2009 e 2011.

• Riccardo Montolivo e Ignazio Abate hanno giocato la finale di UEFA EURO 2012, disputata lo scorso luglio a Kiev e persa 4-0 dall'Italia contro la Spagna. Jordi Alba è stato tra i marcatori della Spagna, nelle cui file ha giocato anche Gerard Piqué, Xavi, Iniesta, Cesc Fàbregas, Sergio Busquets e Pedro Rodríguez, quest'ultimo subentrato nella ripresa.

• Fàbregas aveva già segnato nella sfida della fase a gironi contro l'Italia a Danzica: 1-1. L'unico azzurro del Milan in quell'occasione è Nocerino, entrato in campo nel finale.

• Fàbregas aveva trasformato il rigore decisivo per la Spagna nel successo contro l'Italia nei quarti di finale di UEFA EURO 2008, nonché il primo gol dell'Arsenal FC nel 2-0 esterno contro il Milan, nelle cui file militava Ambrosini, nel ritorno degli ottavi dell'edizione 2007/08, che ha visto i londinesi qualificarsi con identico punteggio complessivo. Tra i suoi compagni di squadra quel giorno vi era Mathieu Flamini. Inoltre, è stato compagno di Alex Song a Londra.

• Lionel Messi ha segnato il gol del pareggio per l'Argentina che poi ha vinto 2-1 in casa della Colombia capitanata da Mario Yepes nella gara di qualificazione ai Mondiali FIFA giocata a Barranquilla nel novembre del 2011.

• Iniesta ha segnato il gol decisivo nei supplementari quando la Spagna ha battuto l'Olanda di Nigel de Jong nella finale dei Mondiali FIFA del 2010.

• Christian Abbiati (Club Atlético de Madrid), Robinho (Real Madrid) e Cristián Zapata (Villarreal CF) hanno gioocato in Spagna. Zapata era in campo quando il Villarreal ha perso 5-0 al Camp Nou nell'agosto 2011, ma Robinho ha vinto 1-0 in casa del Barcellona con il Real Madrid nel dicembre del 2007.

• Thiago Alcántara è nato a San Pietro Vernotico in Italia, dove suo padre Mazinho ha giocato con US Lecce e ACF Fiorentina. Thiago ha debuttato nella nazionale spagnola nella sconfitta per 2-1 contro l'Italia a Bari nell'agosto del 2011. Montolivo a segno per gli Azzurri.

• Alexis Sánchez è andato a segno quando l'Udinese Calcio ha pareggiato 4-4 in casa del Milan neln 2010/11. Suo unico gol in sette partite tra campionato e coppa contro il Milan durante i tre anni passati a Udine (tre vittorie, due pareggi e due sconfitte).

• Javier Mascherano era con il Liverpool FC battuto 2-1 dal Milan nella finale di UEFA Champions League del 2007 a Atene. Ambrosini in campo per i rossoneri.

• Villa ha superato Marco Amelia all'82' su rigore quando il Valencia CF ha battuto il Genoa CFC 3-2 nella fase a gironi della UEFA Europa League 2009/10. L'attaccante del Barcellona ha segnato il gol della vittoria al 95' anche al ritorno in Italia ma Amelia non era in campo.

• Il ritorno è in programma il 12 marzo.

Ultimo aggiornamento: 15/02/13 18.50CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000348/match=2009590/prematch/background/index.html#milan+contro+tabu+barcellona

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.