Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Galatasaray vuole di più

Pubblicato: Lunedì, 7 gennaio 2013, 9.45CET
La formazione turca punta ad allungare la striscia di vittorie ottenute nelle ultime partite della fase a gironi nell'andata degli ottavi contro lo Schalke 04, a sua volta imbattuto in trasferta in questa edizione del torneo.
Il Galatasaray vuole di più
Tom Cleverley (Manchester United FC) & Hamit Altıntop (Galatasaray AŞ) ©AFP/Getty Images

Statistiche del torneo

GalatasaraySchalke

Gol segnati14
 
13
in porta70
 
65
fuori69
 
61
Calci d'angolo45
 
49
Fuorigioco31
 
21
Falli commessi155
 
110
Cartellini gialli26
 
17
Cartellini rossi0
 
0

Cartella stampa

  • Cartella Stampa (italiano)
 
Pubblicato: Lunedì, 7 gennaio 2013, 9.45CET

Il Galatasaray vuole di più

La formazione turca punta ad allungare la striscia di vittorie ottenute nelle ultime partite della fase a gironi nell'andata degli ottavi contro lo Schalke 04, a sua volta imbattuto in trasferta in questa edizione del torneo.

Il Galatasaray AŞ spera di continuare sulla falsariga delle ultime partite della fase a gironi di UEFA Champions League in vista dell'andata degli ottavi contro l'FC Schalke 04, in programma a Istanbul.

• Dopo avere perso le prime due partite del Gruppo H, la squadra di Fatih Terim ha chiuso il girone con tre vittorie consecutive che le sono valse il secondo posto. Adesso cerca la quarta vittoria di fila nel primo confronto in assoluto con lo Schalke.

• La sfida segna l'esordio in UEFA Champions League per Jens Keller, il tecnico chiamato a dicembre dallo Schalke per sostituire Huub Stevens. Keller, che ha giocato e allenato in Coppa UEFA e UEFA Europa League, non aveva mai affrontato finora rivali turche.

• Lo Schalke ha perso soltanto una volta nelle ultime nove trasferte europee, vincendo sul campo di Olympicos FC e Arsenal FC verso la conquista del primo posto nel Gruppo B.

Storia della partita

• Il Galatasaray punta a raggiungere i quarti di finale di Coppa dei Campioni per la prima volta dal 2001 – la quinta complessiva – ma per riuscirci dovrà  migliorare il proprio rendimento contro le avversarie tedesche.

• Il Galatasaray è alla 12esima sfida casalinga contro una squadra tedesca, avendo vinto soltanto due volte e avendo mancato la vittoria negli ultimi cinque confronti a Istanbul. Il bilancio casalingo complessivo contro squadre tedesche è di 2 vittorie, 7 pareggi e 2 sconfitte.

• L'ultima volta che il Galatasaray ha ospitato una squadra tedesca si è fatto rimontare due gol di vantaggio dall'Hamburger SV, perdendo 3-2 nel ritorno degli ottavi della UEFA Europa League 2008/09 e venendo eliminato con un 4-3 complessivo. L'ultima vittoria casalinga risale al successo per 1-0 contro l'Eintracht Frankfurt nel secondo turno della Coppa UEFA 1992/93. L'ultimo successo esterno è arrivato contro un Hertha BSC Berlin tra le cui file militava Raffael dello Schalke nella fase a gironi di Coppa UEFA 2008/09, con Milan Baroš autore dal dischetto dell'unico gol dell'incontro.

• Il Galatasaray è dovuto ricorrere al lancio della monetina per superare l'1. FC Magdeburg, nel primo confronto assoluto contro una rivale tedesca, dopo tre pareggi per 1-1 nel turno preliminare della Coppa delle Coppe UEFA 1964/65.

• Hamit Altıntop, che affronterà il suo ex club, militava nello Schalke quando la squadra tedesca si è misurata per la prima contro una squadra turca in UEFA Champions League: 3-3 sul campo del Fenerbahçe SK e vittoria per 2-0 in casa nella fase a gironi 2005/06.

• L'unica altra trasferta dello Schalke in Turchia si è conclusa con un altro 3-3 contro il Trabzonspor AŞ nel secondo turno della Coppa UEFA 1996/97, qualificandosi con un 4-3 complessivo verso la conquista del trofeo.

• Lo Schalke ha raggiunto i quarti di finale due volte nelle ultime stagioni: nel 2010/11 quando è arrivato fino alle semifinali e nel 2007/08. In precedenza aveva raggiunto i quarti di finale nel 1958/59.

Incroci
• Come calciatore della nazionale turca, il tecnico di casa Terim ha giocato cinque partite contro la Germania, perdendone quattro, di cui la prima 5-0 in amichevole nel 1975. L'unico risultato utile è lo 0-0 in casa a aprile 1979 in una gara di qualificazione del Campionato Europeo UEFA 1979. Inoltre, ha affrontato la Germania Est nelle qualificazioni per il Mondiale FIFA 1978, ottenendo una sconfitta casalinga e un pareggio esterno.

• Nella sua prima esperienza al timone del Galatasaray, Terim ha perso sia in casa che fuori contro il Borussia Dortmund nella fase a gironi della UEFA Champions League 1997/98. La sua squadra ha fatto meglio nel 1999/2000, quando in UEFA Champions League ha pareggiato 2-2 in casa contro l'Hertha BSC Berlin e vinto 4-1 in trasferta, ottenendo il terzo posto nel girone e il passaggio in Coppa UEFA, dove ha superato il Dortmund al quarto turno: 2-0 in trasferta e pareggio senza reti in casa, verso la conquista del titolo.

• Come Ct della Turchia Terim ha perso la semifinale di UEFA EURO 2008 contro la Germania di Christoph Metzelder. Nelle file della Turchia, sconfitta 3-2 a Basilea, militavano Hamit Altıntop, Hakan Balta, Sabri Sarıoğlu e Gökhan Zan.

• Hamit Altıntop è nato a Gelsenkirchen e ha giocato con lo Schalke dal 2003 al 2007, raccogliendo 113 presenze in campionato e segnando otto gol prima di trasferirsi al FC Bayern München.

• Anche Hakan Balta, Engin Baytar, Ceyhun Gülselam e Furkan Özçal sono nati in Germania. Hakan Balta ha iniziato la carriera professionistica nelle riserve dell'Hertha, al pari di Engin Baytar in quelle del DSC Arminia Bielefeld, mentre Ceyhun è cresciuto nelle giovanili dell'SpVgg Unterhaching, dove ha giocato in prima squadra dal 2006 al 2008.

• Didier Drogba ha segnato il gol del pareggio e il rigore decisivo nel successo del Chelsea FC sull'FC Bayern Münchennella finale di UEFA Champions League della scorsa stagione, ultima apparizione dell'ivoriano nel torneo. L'attaccante ha realizzato cinque gol in otto gare giocate contro squadre tedesche, di cui una nel successo 2-0 dei Blues sullo Schalke nella fase a gironi 2007/08. Ha preso parte anche alla sfida di ritorno a Gelsenkirchern, terminata sullo 0-0.

• Wesley Sneijder militava nell'FC Internazionale Milano campione d'Europa che venne eliminata nei quarti di finale 2010/11 dallo Schalke con due sconfitte per 5-2 e 2-1. L'olandese aveva contribuito al successo dei Nerazzurri nella finale 2010 contro il Bayern. Sneijder e Huntelaar, entrato in campo a gara in corso, sono stati tra i protagonisti della sconfitta 2-1 subita dall'Olanda contro la Germania nella fase a gironi di UEFA EURO 2012.

• Benedikt Höwedes è entrato a gara in corso nel successo della Germania per 3-1 all'Ali Sami Yen Spor Kompleksi nelle qualificazioni per UEFA EURO 2012. Sabri, Hamit Altıntop, Hakan Balta, Umut Bulut, Selçuk İnan e Burak Yılmaz hanno giocato tutti con la Turchia, con Hakan Balta autore del gol dei padroni di casa.

• Höwedes è subentrato anche in occasione del successo della Germania per 2-1 in amichevole contro l'Uruguay di Fernando Muslera a maggio 2011.

• Christian Fuchs ha affrontato la colonia di nazionali turchi del Galatasaray nelle qualificazioni per UEFA EURO 2012 con l'Austria: sconfitta per 2-0 a Istanbul e 0-0 in casa.

• Ciprian Marica era in campo con la Romania nel successo per 1-0 contro la Turchia nelle qualificazioni mondiali a Istanbul a ottobre 2012. Dall'altra parte figuravano Hamit Altıntop, Semih Kaya, Emre Çolak e Umut Bulut.

• Kyriakos Papadopoulos era in campo con la Grecia sconfitta 2-1 dalla Repubblica Ceca di Milan Baroš nella fase a gironi di UEFA EURO 2012.

• Teemu Pukki è andato a segno nel successo della Finlandia per 3-2 in amichevole contro la Turchia a maggio. Burak Yılmaz ha segnato entrambi i gol della Turchia in una gara che ha visto in campo anche Hamit Altıntop, Umut Bulut, Semih Kaya e Yekta Kurtuluş.

• Klaas-Jan Huntelaar ha segnato il gol-partita per l'Olanda, nelle cui file vi era anche Ibrahim Afellay, nella vittoriosa amichevole per 1-0 contro la Turchia a novembre 2010. Hamit Altıntop, Umut Bulut, Selçuk İnan, Burak Yılmaz e Sabri sono partiti titolari con la Turchia, con Engin Baytar e Yekta subentrati a gara in corso.

• Tomáš Ujfaluši ha giocato con l'Hamburger SV dal 2000 al 2004, raccogliendo 105 presenze in Bundesliga. Ha affrontato lo Schalke nel terzo turno preliminare della UEFA Champions League 2008/09 con il Club Atlético de Madrid: sconfitta per 1-0 in trasferta e vittoria per 4-0 al ritorno in Spagna.

• Johan Elmander ha segnato il terzo gol della Svezia nel 4-4 con la Germania, da 0-4 sotto, nella gara di qualificazione mondiale giocata a ottobre a Berlino.

• Nordin Amrabat e Afellay sono stati compagni di squadra al PSV Eindhoven dal 2008 al 2011. Afellay era in campo nel 2-0 casalingo del PSV al Galatasaray nella fase a gironi della UEFA Champions League 2006/07.

• Anche Jefferson Farfán faceva parte di quel PSV, vittorioso 2-1 a Istanbul nella stessa stagione. Farfán ha affrontato il Fenerbahçe SK, rivale del Galatasaray, quattro volte nel corso della sua carriera al PSV, perdendo entrambe le volte a Istanbul ma andando a segno nel 2-0 casalingo nella fase a gironi 2005/06.

• Tranquillo Barnetto ha contribuito all'eliminazione del Galatasaray per mano del Bayer 04 Leverkusen con un 5-1 complessivo nei sedicesimi della Coppa UEFA 2007/08. Tuttavia, faceva parte della Svizzera eliminata in casa da UEFA EURO 2008 dopo la sconfitta per 2-1 contro la Turchia.

• Joel Matip e Dany Nounkeu hanno giocato insieme con il Camerun.

Ultimo aggiornamento: 15/02/13 18.54CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000348/match=2009584/prematch/background/index.html#il+galatasaray+vuole

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.